Installare la versione Workfront for Experience Manager enhanced connector

Un utente con accesso amministratore in Adobe Experience Manager come Cloud Service installa il connettore avanzato. Prima di eseguire l’installazione, controlla il supporto della piattaforma e altri prerequisiti per il connettore.

IMPORTANTE

L'Adobe richiede la distribuzione e la configurazione del Adobe Workfront for Experience Manager enhanced connector solo tramite partner certificati o Adobe Professional Services. Se implementato e configurato senza un partner certificato o Adobe Professional Services, non è supportato da Adobe.

Adobe può rilasciare aggiornamenti a Adobe Workfront e Adobe Experience Manager che rendono tale connettore ridondante; in questo caso, potrebbe essere richiesto ai clienti di effettuare la transizione dall’utilizzo di questo connettore.

Prima di installare il connettore, segui questi passaggi di preinstallazione:

  1. Configurare il firewall. Per conoscere il cluster IP in Workfront, passa a Configurazione > Sistema > Informazioni cliente.

  2. Sul dispatcher, consenti intestazioni HTTP denominate authorization, usernamee apikey. Consenti GET, POSTe PUT richieste a /bin/workfront-tools.

  3. Assicurati che i percorsi seguenti non esistano in Experience Manager archivio:

    • /apps/dam/gui/coral/components/admin/schemaforms/formbuilder
    • /apps/dam/gui/coral/components/admin/folderschemaforms/formbuilder
    • /apps/dam/gui/content/foldermetadataschemaeditor
    • /apps/dam/cfm/models/editor/components/datatypeproperties
    • /apps/settings/dam/cfm/models/formbuilderconfig
  4. Questa installazione richiede la conoscenza per impostare un progetto Maven in Experience Manager come Cloud Service. Utilizza le risorse seguenti per comprendere come includere un pacchetto di terze parti nel progetto Maven:

Per installare il componente aggiuntivo in Experience Manager come Cloud Service, segui questi passaggi:

  1. Aggiungi pom.xml dipendenze:

    1. Aggiungi una dipendenza nell'elemento padre pom.xml.

      <dependency>
         <groupId>digital.hoodoo</groupId>
         <artifactId>workfront-tools.ui.apps</artifactId>
         <type>zip</type>
         <version>1.7.4</version>
      </dependency>
      
    2. Aggiungi una dipendenza in tutto il modulo pom.xml.

         <dependency>
            <groupId>digital.hoodoo</groupId>
            <artifactId>workfront-tools.ui.apps</artifactId>
            <type>zip</type>
         </dependency>
      
  2. Aggiungi pom.xml autenticazione.

    1. Includi la seguente configurazione dell’archivio nel file pom.xml all’interno del profilo adobe-public, in modo che le dipendenze del connettore (sopra) possano essere risolte in fase di creazione (sia localmente che da Cloud Manager). Al momento dell’acquisto di una licenza verranno fornite le credenziali per l’accesso all’archivio. Le credenziali dovranno essere aggiunte al file settings.xml nella sezione server .

      <repository>
         <id>hoodoo-maven</id>
         <name>Hoodoo Repository</name>
         <url>https://gitlab.com/api/v4/projects/12715200/packages/maven</url>
      </repository>
      
    2. Crea un file denominato ./cloudmanager/maven/settings.xml nella directory principale del progetto. Per supportare un archivio Maven protetto da password, vedi come impostare il progetto. Inoltre, un esempio settings.xml file di riferimento. Infine, aggiorna il tuo locale settings.xml per la compilazione locale.

         <server>
            <id>hoodoo-maven</id>
            <configuration>
               <httpHeaders>
                     <property>
                        <name>Deploy-Token</name>
                        <value>xxxxxxxxxxxxxxxx</value>
                     </property>
               </httpHeaders>
            </configuration>
         </server>
      
  3. Aggiungi pom.xml incorpora. Aggiungi il Workfront for Experience Manager enhanced connector pacchetti a embeddeds della sezione pom.xml di tutti i sottoprogetti. Deve essere incorporato nel modulo all pom.xml.

    <!-- Workfront Tools -->
    <embedded>
       <groupId>digital.hoodoo</groupId>
       <artifactId>workfront-tools.ui.apps</artifactId>
       <type>zip</type>
       <target>/apps/<path-to-project-install-folder>/install</target>
    </embedded>
    
  4. Per creare una configurazione utente di sistema, crea wf-workfront-users in Experience Manager Gruppo di utenti e assegna l’autorizzazione jcr:all a /content/dam. Utente di sistema workfront-tools viene creato automaticamente e le autorizzazioni richieste vengono gestite automaticamente. Tutti gli utenti da Workfront che utilizzano il connettore avanzato vengono aggiunti automaticamente come parte di questo gruppo.

Configura la connessione tra Experience Manager come Cloud Service e Workfront

Per creare una connessione con Workfront, segui questi passaggi:

  1. In Experience Manager, seleziona Strumenti > Cloud Services > Configurazione strumenti Workfront.

  2. Seleziona workfront-tools nel pannello a sinistra e seleziona Crea nell’area in alto a destra della pagina.

  3. In Connessione Workfront , fornire i dettagli richiesti Workfront distribuzione e seleziona Connessione a Workfront opzione . Una volta connessa correttamente, la Workfront l’integrazione personalizzata dei documenti viene creata automaticamente in Workfront ambiente.

    Connetti Experience Manager e Workfront

  4. Passa a Avanzate e seleziona l’opzione È as a Cloud Service il server AEM.

In questa pagina