Configurazione di pipeline non di produzione

Scopri come utilizzare Cloud Manager per creare e configurare pipeline non di produzione per distribuire il codice. Per una panoramica delle nozioni di base sul funzionamento delle pipeline in Cloud Manager, consulta il documento Pipeline CI/CD.

Panoramica

Utilizzando il riquadro Pipeline in Cloud Manager, il Responsabile della distribuzione può creare due diversi tipi di pipeline.

  • Pipeline di produzione: una pipeline di produzione è una pipeline appositamente creata composta da una serie di passaggi orchestrati per portare il codice sorgente fino alla produzione.
  • Pipeline non di produzione: una pipeline non di produzione serve principalmente per eseguire scansioni di qualità del codice o per distribuire il codice sorgente in un ambiente di sviluppo.

Questo documento si concentra sulle pipeline non di produzione. Per informazioni dettagliate su come configurare le pipeline di produzione, consulta il documento Configurazione delle pipeline di produzione.

Esistono due tipi di pipeline non di produzione:

  • Pipeline di qualità del codice: questa funzione esegue la scansione della qualità del codice in un ramo Git ed esegue i passaggi di generazione e qualità del codice.
  • Pipeline di implementazione: oltre a eseguire la generazione e i passaggi di qualità del codice come le pipeline di qualità del codice, queste pipeline distribuiscono il codice in un ambiente non di produzione.
NOTA

Non è possibile configurare una pipeline finché il relativo archivio Git associato non dispone di almeno un ramo e la Configurazione del programma non è stata completata. Consultare il documento Archivi di Cloud Manager per scoprire come aggiungere e gestire gli archivi in Cloud Manager.

Tutorial video

Questo video fornisce una panoramica del processo di creazione della pipeline, descritto in questo documento.

Aggiunta di una pipeline non di produzione

Dopo aver configurato il programma e disponi di almeno un ambiente utilizzando l’interfaccia utente di Cloud Manager, puoi aggiungere una pipeline non di produzione seguendo questi passaggi.

  1. Accedi a Cloud Manager all’indirizzo my.cloudmanager.adobe.com e seleziona l’organizzazione e il programma appropriati.

  2. Accedi alla scheda Pipeline dalla schermata principale di Cloud Manager. Fai clic su Aggiungi e seleziona Aggiungi pipeline non di produzione.

    Aggiungi pipeline non di produzione

  3. Sulla scheda Configurazione della finestra di dialogo Aggiungi pipeline non di produzione, seleziona il tipo di pipeline da creare oppure Pipeline di qualità del codice o Pipeline di implementazione.

    Scegli il tipo di pipeline

  4. Fornisci una descrizione della pipeline nel campo Nome della pipeline non di produzione.

  5. Se hai scelto di aggiungere una Pipeline di implementazione, seleziona l’ambiente di distribuzione di destinazione dal menu a discesa Ambienti di implementazione idonei.

  6. Fornisci l’archivio in cui la pipeline deve recuperare il codice.

    • Archivio: questa opzione definisce da quale archivio Git la pipeline deve recuperare il codice.
    • Ramo Git: questa opzione definisce da quale ramo della pipeline selezionata deve essere recuperato il codice.
  7. Definisci le opzioni di implementazione.

    1. In Trigger di implementazione, definisci l’evento che attiva la pipeline.

      • Manuale: utilizza questa opzione per avviare manualmente la pipeline.
      • Cambiamenti su Git: questa opzione avvia la pipeline ogni volta che vengono aggiunti dei commit al ramo git configurato. Con questa opzione, puoi comunque avviare la pipeline manualmente, in base alle esigenze.
    2. Per le pipeline di implementazione, in Comportamento in caso di errori di metriche importanti, definisci il comportamento della pipeline quando si verifica un errore importante in uno qualsiasi dei gate di qualità.

      • Chiedi ogni volta: questa è l’impostazione predefinita e richiede l’intervento manuale su qualsiasi errore importante.
      • Interrompi subito: se selezionata, la pipeline verrà annullata ogni volta che si verifica un errore importante. In sostanza, questa opzione simula un utente che rifiuta manualmente ogni errore.
      • Continua immediatamente: se selezionata, la pipeline procede automaticamente ogni volta che si verifica un errore importante. In sostanza, questa opzione simula un utente che approva manualmente ogni errore.
  8. Fai clic su Salva per salvare la pipeline.

Passaggi successivi

Dopo aver configurato la pipeline, è necessario distribuire il codice. Per ulteriori dettagli, consulta il documento Distribuzione del codice.

In questa pagina