Esercitazione: Pianificare la comunicazione interattiva

Pianificare l'anatomia della comunicazione interattiva

02-create-adaptive-form-main-image

Questa esercitazione è un passaggio della serie Crea la tua prima comunicazione interattiva. Si consiglia di seguire la serie in sequenza cronologica per comprendere, eseguire e illustrare il caso d’uso completo dell’esercitazione.

Il primo passo nella pianificazione di una comunicazione interattiva è quello di finalizzare il contenuto della comunicazione interattiva. Gli esperti di materia provenienti da dipartimenti quali legali, finanziari, supporto o marketing possono aiutarti a finalizzare i contenuti. Al termine della finalizzazione del contenuto, devi analizzarlo per identificare i vari tipi di risorse necessari per creare la comunicazione interattiva.

Considerazioni sulla pianificazione

Una comunicazione interattiva include i seguenti elementi:

  • I testi statici includono principalmente le parti della comunicazione interattiva che sono di natura generica e sono incluse nella comunicazione a tutti i clienti. Ad esempio intestazione, piè di pagina, formula introduttiva o liberatoria.

  • I dati provenienti da un sistema backend (modello dati modulo) sono specifici per il cliente e vengono uniti dinamicamente alla comunicazione interattiva. Ad esempio, il numero o l’indirizzo del criterio può essere ottenuto utilizzando il modello dati del modulo.

  • Layout o modelli per la versione Stampa e Web della comunicazione interattiva.

  • ​Ordine in cui i vari paragrafi di testo vengono visualizzati nella comunicazione interattiva.

  • Dati immessi da un dipendente in prima linea (interfaccia utente agente) che sta personalizzando la comunicazione prima di inviarla. Ad esempio, la data di scadenza del pagamento.

  • I dati condizionali vengono compilati in base a condizioni predefinite. Ad esempio, la data in cui viene generata la comunicazione interattiva.

  • Immagini memorizzate in un archivio, ad esempio logo e immagini della firma. Immagini come i loghi aziendali appaiono nella maggior parte o nella totalità della comunicazione interattiva.

  • Grafici e tablet necessari per semplificare la rappresentazione di dati complessi in una comunicazione interattiva

Anatomia della comunicazione interattiva

Una volta completati i contenuti e gli elementi utilizzati per creare la comunicazione interattiva, puoi creare un’anatomia della comunicazione interattiva. L'anatomia deve contenere i dettagli elencati nella sezione Considerazioni sulla pianificazione . Sulla base del nostro caso d’uso, quanto segue è un esempio di anatomia della fattura mensile che un operatore di telefonia invia ai suoi clienti.

L’anatomia include i dati con le seguenti modalità di input:

  • Testo statico
  • Modello dati modulo
  • Interfaccia utente agente
  • Dati condizionali
  • Immagini

In ogni sezione, il testo in grassetto rappresenta il testo statico. Il database include tabelle relative a clienti, fatture e chiamate. Un modello di dati modulo può ricevere dati da una qualsiasi di queste tabelle. Per ulteriori informazioni, vedere Creare un modello dati modulo.

La tabella seguente illustra l’origine dati di ciascun campo nell’anatomia della comunicazione interattiva:

Sezione Testo statico FDM (Form Data Model - modello dati modulo) Interfaccia utente agente Immagini
Dettagli fattura

Numero fattura

Data fatturazione

Periodo fatturazione

Il tuo piano

Valore del campo Piano

Tabella - cliente

Valori per i campi seguenti:

  • Numero fattura
  • Data fatturazione
  • Periodo fatturazione

Dettagli cliente

Luogo di fornitura

Codice di stato

Numero cellulare

Numero di contatto alternativo

Numero di relazione

Numero di connessioni

Valori per i campi seguenti:

  • Nome
  • Indirizzo
  • Numero cellulare
  • Numero di contatto alternativo
  • Numero di relazione

Tabella - cliente

Valori per i campi seguenti:

  • Luogo di fornitura
  • Codice di stato
  • Numero di connessioni
Riepilogo fatturazione

Saldo precedente

Pagamenti

Regolazioni

Addebita il periodo di fatturazione corrente

Importo dovuto

Data di scadenza

Valore per il campo Carica il periodo di fatturazione corrente

Tabella - distinte

Valori per i campi seguenti:

  • Saldo precedente
  • Pagamenti
  • Regolazioni
  • Importo dovuto
  • Data di scadenza
Sommario degli oneri

Spese di chiamata

Tariffe di chiamata della conferenza

Tariffe SMS

Tariffe Internet per dispositivi mobili

Tariffe di roaming nazionali

Diritti internazionali di roaming

Spese per servizi a valore aggiunto

Oneri totali

TOTALE PAGABILE

Condizione nel campo Added Services Charges (Costi dei servizi aggiunti)

Valori per i campi seguenti:

  • Spese di chiamata
  • Tariffe di chiamata della conferenza
  • Tariffe SMS
  • Tariffe Internet per dispositivi mobili
  • Tariffe di roaming nazionali
  • Diritti internazionali di roaming
  • Spese per servizi a valore aggiunto
  • Addebiti totali (campo calcolato spese d'uso)
  • TOTALE PAGABILE (campo calcolato spese d'uso)

Tabella - distinte

Nessun campo
Chiamate dettagliate - In uscita

Nomi colonna:

  • Data
  • Tempo
  • Numero
  • Durata
  • Oneri

Tutti i valori

Tabella: chiamate

Nessun campo
Paga ora PayNow
Servizi a valore aggiunto ValueAddedServices

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now