Configurare e configurare il sito di riferimento We.Gov e We.Finance

Dettagli del pacchetto demo

Prerequisiti per l’installazione

Questo pacchetto è stato creato per AEM Forms 6.4 OSGI Author, è stato testato e pertanto è supportato nelle seguenti versioni della piattaforma:

VERSIONE AEM VERSIONE DEL PACCHETTO AEM FORMS STATO
6.4 5,0,86 Supportato
6.5 6,0,80 Supportato
6.5.3 6.0.122 Supportato

Questo pacchetto contiene la configurazione cloud che supporta le seguenti versioni della piattaforma:

FORNITORE CLOUD VERSIONE DEL SERVIZIO STATO
Adobe Sign API v5 Supportato
Microsoft Dynamics 365 1710 (9.1.0.3020) Supportato
Adobe Analytics API per il resto v1.4 Supportato
Considerazioni sull’installazione del pacchetto:
  • Il pacchetto deve essere installato su un server pulito, privo di altri pacchetti demo o versioni precedenti del pacchetto demo
  • Il pacchetto deve essere installato su un server OSGI, in esecuzione in modalità Autore

Cosa include questo pacchetto

Il pacchetto dimostrativo AEM Forms We.Gov (we-gov-forms.pkg.all-<version>.zip) viene fornito come pacchetto che include diversi altri pacchetti e servizi secondari. Il pacchetto include i seguenti moduli:

  • we-gov-forms.pkg.all-<version>.zip - Pacchetto demo completo

    • we-gov-forms.ui.apps-<version>.zip - Contiene tutti i componenti, le librerie client, gli utenti di esempio, i modelli di flusso di lavoro, ecc.

      • we-gov-forms.core-<version>.jar - Contiene tutti i servizi OSGI, l'implementazione personalizzata dei passaggi del flusso di lavoro, ecc.

      • we-gov-forms.derby<version>.jar - Contiene tutti i servizi OSGI, lo schema del database, ecc.

      • core.wcm.components.all-2.0.4.zip - Raccolta di componenti WCM di esempio

      • grid-aem.ui.apps-1.0-SNAPSHOT.zip - Pacchetto layout griglia AEM Sites per il controllo colonna della pagina Sites

    • we-gov-forms.ui.content-<version>.zip - Contiene tutti i contenuti, le pagine, le immagini, i moduli, le risorse di comunicazione interattiva, ecc.

    • we-gov-forms.ui.analytics-<version>.zip - Contiene tutti i dati di Forms Analytics We.Gov da archiviare nell'archivio.

    • we-gov-forms.config.public-<version>.zip - Contiene tutti i nodi di configurazione predefiniti, incluse le configurazioni cloud dei segnaposto per evitare problemi di modello dati dei moduli e di binding del servizio.

Le risorse incluse in questo pacchetto includono:

  • AEM pagine del sito con modelli modificabili
  • AEM Forms Adaptive Forms
  • Comunicazioni interattive AEM Forms (stampa e canale web)
  • Documento di record XDP di AEM Forms
  • Modello dati di AEM Forms MS Dynamics Forms
  • Integrazione Adobe Sign
  • Modello di flusso di lavoro AEM
  • Immagini di esempio di AEM Assets
  • Database Apache Derby Di Esempio (In Memoria)
  • Origine dati Apache Derby (per l’utilizzo con Form Data Model)

Installazione del pacchetto demo

Questa sezione contiene informazioni sull’installazione del pacchetto demo.

Da Distribuzione software

  1. Apri Software Distribution. Per accedere a Software Distribution è necessario disporre di un Adobe ID.

  2. Tocca Adobe Experience Manager che si trova nel menu di intestazione.

  3. Nella sezione Filtri :

    1. Seleziona Forms dall'elenco a discesa Soluzione.
    2. Seleziona la versione e digita il pacchetto. Puoi anche utilizzare l'opzione Download di ricerca per filtrare i risultati.
  4. Tocca il nome del pacchetto we-gov-forms.pkg.all-<version>.zip, seleziona Accetta termini EULA e tocca Scarica.

  5. Apri Gestione pacchetti e fai clic su Carica pacchetto per caricarlo.

  6. Seleziona il pacchetto e fai clic su Installa.

    pacchetto moduli governativi

  7. Consenti il completamento del processo di installazione.

  8. Passa a https://<aemserver>:<port>/content/we-gov/home.html?wcmmode=disabled per verificare che l'installazione sia riuscita.

Da un file ZIP locale

  1. Scarica e individua il file we-gov-forms.pkg.all-<version>.zip .

  2. Passa a https://<aemserver>:<port>/crx/packmgr/index.jsp.

  3. Seleziona l’opzione "Carica pacchetto".

    Opzione Carica pacchetto

  4. Utilizza il browser dei file per navigare e selezionare il file ZIP scaricato.

  5. Fai clic su "Apri" per caricare.

  6. Una volta caricato, seleziona l'opzione "Installa" per installare il pacchetto.

    Installa il pacchetto Forms WeGov

  7. Consenti il completamento del processo di installazione.

  8. Passa a https://<aemserver>:<port>/content/we-gov/home.html?wcmmode=disabled per verificare che l'installazione sia riuscita.

Installazione delle nuove versioni del pacchetto

Per installare una nuova versione del pacchetto, segui i passaggi definiti in 4.1 e 4.2. È possibile installare una versione più recente del pacchetto mentre è già installato un altro pacchetto precedente, ma è consigliabile disinstallare prima la versione precedente del pacchetto. Per farlo, segui i passaggi seguenti.

  1. Passa a https://<aemserver>:<port>/crx/packmgr/index.jsp

  2. Individua il file we-gov-forms.pkg.all-<version>.zip precedente.

  3. Selezionare l'opzione "Altro".

  4. Dal menu a discesa, seleziona l’opzione "Disinstalla".

    Disinstalla il pacchetto WeGov

  5. Al momento della conferma, seleziona nuovamente "Disinstalla" e consenti il completamento del processo di disinstallazione.

Configurazione del pacchetto demo

Questa sezione contiene dettagli e istruzioni sulla configurazione post-distribuzione del pacchetto demo prima della presentazione.

Configurazione dell'utente immaginario

  1. Passa a https://<aemserver>:<port>/libs/granite/security/content/groupadmin.html

  2. Effettua l’accesso come amministratore per eseguire le attività riportate di seguito.

  3. Scorri verso il basso fino alla fine della pagina per caricare tutti i gruppi di utenti.

  4. Cerca "workflow".

  5. Seleziona il gruppo "workflow-users" e fai clic su "Proprietà".

  6. Passa alla scheda "Membri".

  7. Digita wegov nel campo "Seleziona utente o gruppo".

  8. Seleziona dal menu a discesa "Utenti Forms We.Gov".

    Modifica delle impostazioni del gruppo per gli utenti del flusso di lavoro

  9. Fai clic su "Salva e chiudi" nella barra dei menu.

  10. Ripeti i passaggi 2-7 cercando "analytics", selezionando il gruppo "Amministratori Analytics" e aggiungendo il gruppo "Utenti Forms We.Gov" come membro.

  11. Ripetere i passaggi da 2 a 7 cercando "utenti dei moduli", selezionando il gruppo "forms-power-users" e aggiungendo il gruppo "We.Gov Forms Users" come membro.

  12. Ripetere i passaggi 2-7 cercando "forms-users", selezionando il gruppo "forms-users" e questa volta aggiungendo il gruppo "We.Gov Users" come membro.

Configurazione del server e-mail

  1. Rivedi la documentazione di configurazione Configurazione della notifica e-mail

  2. Accedi come amministratore per eseguire questa attività.

  3. Passa a https://<aemserver>:<port>/system/console/configMgr

  4. Individua e fai clic sul servizio Day CQ Mail Service per configurare.

    Configura il servizio di posta CQ Day

  5. Configura il servizio per la connessione al server SMTP di tua scelta:

    1. Nome host server SMTP: ad esempio (smtp.gmail.com)
    2. Porta server: ad esempio (465) per la posta elettronica che utilizza SSL
    3. Utente SMTP: demo@ <companyname> .com
    4. Indirizzo "Da": aemformsdemo@adobe.com

    Configura SMTP

  6. Fai clic su "Salva" per salvare la configurazione.

(Facoltativo) Configurazione AEM SSL

Questa sezione contiene dettagli sulla configurazione di SSL sull’istanza AEM per poter configurare la configurazione di Adobe Sign Cloud.

Riferimenti:

  1. SSL per impostazione predefinita

Note:

  1. Passa a https://<aemserver>:<port>/aem/inbox dove potrai completare il processo illustrato nel collegamento alla documentazione di riferimento riportato sopra.

  2. Il pacchetto we-gov-forms.pkg.all-[version].zip include una chiave e un certificato SSL di esempio a cui è possibile accedere estraendo la cartella we-gov-forms.pkg.all-[version].zip/ssl che fa parte del pacchetto.

  3. Certificato SSL e dettagli chiave:

    1. rilasciato a "CN=localhost"
    2. validità 10 anni
    3. valore password di "password"
  4. La chiave privata è localhostprivate.der.

  5. Il certificato è il localhost.crt.

  6. Fai clic su Avanti.

  7. Il nome host HTTPS deve essere impostato su localhost.

  8. La porta deve essere impostata su una porta esposta dal sistema.

(Facoltativo) Configurazione cloud Adobe Sign

Questa sezione contiene dettagli e istruzioni sulla configurazione di Adobe Sign Cloud.

Riferimenti:

  1. Integrare Adobe Sign con AEM Forms

Configurazione cloud

  1. Esamina i prerequisiti. Per la configurazione SSL richiesta, consulta AEM Configurazione SSL .

  2. Accedi a:

    https://<aemserver>:<port>/libs/adobesign/cloudservices/adobesign.html/conf/we-gov

    NOTA

    L’URL utilizzato per accedere al server AEM deve corrispondere all’URL configurato nell’URI di reindirizzamento OAuth di Adobe Sign per evitare problemi di configurazione (ad esempio https://<aemserver>:<port>/mnt/overlay/adobesign/cloudservices/adobesign/properties.html)

  3. Seleziona la configurazione "We.gov Adobe Sign".

  4. Fai clic su "Proprietà".

  5. Passa alla scheda "Impostazioni".

  6. Inserisci l’URL oAuth, ad esempio: https://secure.na1.echosign.com/public/oauth

  7. Fornisci l’ID client e il segreto client configurati dall’istanza Adobe Sign configurata.

  8. Fai clic su "Connetti ad Adobe Sign".

  9. Dopo la connessione, fai clic su "Salva e chiudi" per completare l’integrazione.

(Facoltativo) Configurazione di MS Dynamics cloud

Questa sezione contiene dettagli e istruzioni sulla configurazione di MS Dynamics Cloud.

Riferimenti:

  1. Configurazione di Microsoft Dynamics OData
  2. Configurazione di Microsoft Dynamics per AEM Forms

Servizio cloud MS Dynamics OData

  1. Accedi a:

    https://<aemserver>:<port>/libs/fd/fdm/gui/components/admin/fdmcloudservice/fdm.html/conf/we-gov

    1. Assicurati di accedere al server utilizzando lo stesso URL di reindirizzamento configurato nella registrazione dell’applicazione MS Dynamics.
  2. Selezionare la configurazione "Cloud Service OData Microsoft Dynamics".

  3. Fai clic su "Proprietà".

    Proprietà per il Cloud Service OData Microsoft

  4. Passa alla scheda "Impostazioni di autenticazione".

  5. Immetti i seguenti dettagli:

    1. Directory principale del servizio: , ad esempio https://msdynamicsserver.api.crm3.dynamics.com/api/data/v9.1/

    2. Tipo di autenticazione: OAuth 2.0

    3. Impostazioni di autenticazione (consulta Impostazioni di configurazione di MS Dynamics cloud per raccogliere queste informazioni):

      1. ID client - indicato anche come ID applicazione
      2. Segreto client
      3. URL OAuth - ad esempio https://login.windows.net/common/oauth2/authorize
      4. Aggiorna URL token, ad esempio https://login.windows.net/common/oauth2/token
      5. URL token di accesso, ad esempio https://login.windows.net/common/oauth2/token
      6. Ambito dell'autorizzazione - openid
      7. Intestazione di autenticazione - Autore
      8. Risorsa: ad esempio https://msdynamicsserver.api.crm3.dynamics.com
    4. Fai clic su "Connetti a OAuth".

  6. Dopo l’autenticazione, fai clic su "Salva e chiudi" per completare l’integrazione.

Impostazioni di configurazione di MS Dynamics cloud

I passaggi descritti in questa sezione sono inclusi per individuare ID client, Segreto client e dettagli dall’istanza di MS Dynamics Cloud.

  1. Vai a https://portal.azure.com/ e accedi.

  2. Dal menu a sinistra selezionare "Tutti i servizi".

  3. Cerca o passa a "Registrazione app".

  4. Crea o seleziona una registrazione di applicazione esistente.

  5. Copia l' ID applicazione da utilizzare come OAuth ID client nella configurazione cloud AEM

  6. Fai clic su "Impostazioni" o "Manifest" per configurare gli URL di risposta.

    1. Questo URL deve corrispondere all'URL utilizzato per accedere al server AEM durante la configurazione del servizio OData.
  7. Nella vista Impostazione, fai clic su "Tasti" per visualizzare la creazione di una nuova chiave (utilizzata come Segreto client in AEM ).

    1. Assicurati di conservare una copia della chiave in quanto non potrai visualizzarla in un secondo momento in Azure o AEM.
  8. Per individuare l’URL di risorsa/URL principale del servizio, passa al dashboard dell’istanza di MS Dynamics.

  9. Nella barra di navigazione superiore, fai clic su "Vendite" o sul tipo di istanza desiderato e su "Seleziona impostazioni".

  10. Fai clic su "Personalizzazioni" e "Risorse per sviluppatori" in basso a destra.

  11. Qui trovi l’URL principale del servizio: ad esempio

    *https://msdynamicsserver.api.crm3.dynamics.com/api/data/v9.1/

  12. I dettagli sull’URL del token di aggiornamento e accesso sono disponibili qui:

    https://docs.microsoft.com/en-us/rest/api/datacatalog/authenticate-a-client-app

Verifica di Forms Data Model (Dynamics)

Una volta completata la configurazione del cloud, potrebbe essere necessario verificare il modello dati del modulo.

  1. Accedi a

    https://<aemserver>:<port>/aem/forms.html/content/dam/formsanddocuments-fdm/we-gov

  2. Seleziona "We.gov Microsoft Dynamics CRM FDM" e seleziona "Proprietà".

    Proprietà di Dynamics CRM FDM

  3. Passa alla scheda "Aggiorna origine".

  4. Assicurati che la "configurazione in base al contesto" sia impostata su "/conf/we-gov" e che l'origine dati configurata sia "ms-dynamics-odata-cloud-service".

    Origine dati configurata

  5. Modificare il modello dati del modulo.

  6. Verifica i servizi per assicurarti che si connettano correttamente all’origine dati configurata.

    NOTA

    Dopo aver eseguito il test dei servizi, fare clic su Annulla per assicurarsi che le modifiche involontarie non vengano propagate al modello dati del modulo.

    NOTA

    È stato segnalato che era necessario un riavvio del server AEM affinché l'origine dati si associasse correttamente all'FDM.

Test di Forms Data Model (Derby)

Una volta completata la configurazione del cloud, potrebbe essere necessario verificare il modello dati del modulo.

  1. Passa a https://<aemserver>:<port>/aem/forms.html/content/dam/formsanddocuments-fdm/we-gov

  2. Seleziona la Registrazione We.gov FDM e seleziona Proprietà.

    Proprietà di Dynamics CRM FDM

  3. Passa alla scheda Aggiorna origine .

  4. Assicurati che la configurazione in base al contesto sia impostata su /conf/we-gov e che l'origine dati configurata sia We.Gov Derby DS.

    Proprietà di Dynamics CRM FDM

  5. Fai clic su Salva e chiudi.

  6. Test dei servizi per garantire che si connettano correttamente all'origine dati configurata

    • Per verificare la connessione, seleziona il HOMEMORTGAGEACCOUNT e fornisci un servizio get. Verifica che gli amministratori di sistema e di servizio possano vedere i dati recuperati.

Configurazione di Adobe Analytics (facoltativo)

Questa sezione contiene dettagli e istruzioni sulla configurazione di Adobe Analytics Cloud.

Riferimenti:

Configurazione del servizio cloud Adobe Analytics

Questo pacchetto è preconfigurato per la connessione ad Adobe Analytics. I passaggi seguenti sono forniti per consentire l’aggiornamento di questa configurazione.

  1. Passa a https://<aemserver>:<port>/libs/cq/core/content/tools/cloudservices.html

  2. Individua la sezione Adobe Analytics e seleziona il collegamento "Mostra configurazioni".

  3. Seleziona la configurazione "We.Gov Adobe Analytics (Analytics Configuration)".

    Configurazione del servizio cloud di Analytics

  4. Fai clic sul pulsante "Modifica" per aggiornare la configurazione di Adobe Analytics (dovrai fornire il Segreto condiviso). Fai clic su "Connetti ad Analytics" per connettersi e su "OK" per completare.

    Adobe Analytics We.Gov

  5. Dalla stessa pagina, fai clic su "We.Gov Adobe Analytics Framework (Analytics Framework)" per aggiornare le configurazioni del framework (consulta Abilita creazione AEM per abilitare l’authoring).

Individuazione delle credenziali utente in Adobe Analytics

Per individuare le credenziali utente per un account Adobe Analytics, l’amministratore dell’account deve eseguire le seguenti attività.

  1. Passa al portale Adobe Experience Cloud.
    • Accedi con le credenziali di amministratore
  2. Seleziona l’icona Adobe Analytics nel dashboard principale.
    Accesso rapido
  3. Passa alla scheda Amministratore e seleziona l’elemento Gestione utente (legacy)
    Rapporti
  4. Seleziona la scheda Utenti .
    User Management
  5. Seleziona l’utente desiderato dall’elenco degli utenti.
  6. Scorri fino alla parte inferiore della pagina e le informazioni di autenticazione degli utenti verranno visualizzate nella parte inferiore della pagina.
    Gestisci accesso
  7. Il nome utente e le informazioni segrete condivise verranno visualizzate sul lato destro della casella delle autorizzazioni.
  8. Nota che il nome utente avrà un due punti all'interno del nome tutte le informazioni a sinistra del colon sono il nome utente e tutte le informazioni a destra del colon saranno il nome dell'azienda.
    • Ecco un esempio: nome utente : nome società

Configurazione dell’autenticazione utente in Adobe Analytics

Gli amministratori possono fornire agli utenti AEM autorizzazioni di analisi eseguendo le operazioni seguenti.

  1. Passa a Adobe Admin Console.

  2. Fai clic sull’istanza di Analytics esposta ad Admin Console.

    • Si trova nella pagina principale della pagina di amministrazione.
  3. Seleziona l’accesso completo all’amministratore di Analytics.

  4. Aggiungi un utente al profilo.

    Accesso completo all’amministratore di Analytics

  5. Una volta mappato l’ID utente nel profilo, fai clic sulla scheda autorizzazioni .

  6. Assicurati che tutte le autorizzazioni siano mappate sul profilo.

    Modifica autorizzazioni

  7. Tieni presente che una volta mappate le autorizzazioni sulla capacità di accesso di un utente potrebbe essere necessario qualche ora.

Reportistica di Adobe Analytics

Visualizzare i rapporti sui siti Adobe Analytics

NOTA

I dati di AEM Forms Analytics sono disponibili offline o senza una configurazione cloud di Adobe Analytics se è installato il pacchetto we-gov-forms.ui.analytics-<version>.zip , ma i dati di AEM Sites richiedono una configurazione cloud attiva.

  1. Passa a https://<aemserver>:<port>/sites.html/content

  2. Seleziona il "Sito AEM Forms We.Gov" per visualizzare le pagine del sito.

  3. Seleziona una delle pagine del sito (ad esempio Home) e scegli "Analytics & Recommendations".

    Analisi e Recommendations

  4. In questa pagina vengono visualizzate le informazioni recuperate da Adobe Analytics relative alla pagina AEM Sites (nota: in base alla progettazione, queste informazioni vengono aggiornate periodicamente da Adobe Analytics e non vengono visualizzate in tempo reale).

    Analisi AEM Sites

  5. Nella pagina di visualizzazione della pagina (a cui si accede nel passaggio 3), è inoltre possibile visualizzare le informazioni di visualizzazione della pagina modificando l'impostazione di visualizzazione per visualizzare gli elementi nella "Vista a elenco".

  6. Individuare il menu a discesa "Visualizza" e selezionare "Vista a elenco".

    Vista a elenco

  7. Nello stesso menu, selezionare "Visualizza impostazione" e selezionare le colonne da visualizzare nella sezione "Analytics".

    Configurare le colonne

  8. Fai clic su "Aggiorna" per rendere disponibili le nuove colonne.

    Visualizzazione di nuove colonne

Visualizzare i rapporti di Adobe Analytics forms

NOTA

I dati di AEM Forms Analytics sono disponibili offline o senza una configurazione cloud di Adobe Analytics se è installato il pacchetto we-gov-forms.ui.analytics-<version>.zip , ma i dati di AEM Sites richiedono una configurazione cloud attiva.

  1. Accedi a

    https://<aemserver>:<port>/aem/forms.html/content/dam/formsanddocuments/adobe-gov-forms

  2. Selezionare il modulo adattivo "Iscrizione all'applicazione per benefici sulla salute" e selezionare l'opzione "Rapporto Analytics".

    Rapporto di Analytics

  3. Attendi il caricamento della pagina e visualizza i dati del rapporto di Analytics.

    Visualizzare i dati del rapporto di Analytics

Abilitazione automatica alla configurazione di Adobe Forms

Per installare e configurare AEM Forms con Adobe Forms, gli utenti dello strumento di conversione devono disporre delle seguenti caratteristiche.

  1. Accesso all'Adobe I/O.

  2. Autorizzazione a creare un’integrazione con il servizio Adobe Forms Conversion.

  3. Adobe AEM Service Pack 6.5 più recente in esecuzione come autore.

Prima di leggere ulteriori istruzioni, controlla quanto segue:

Creazione di una parte 1 della configurazione IMS

Per configurare il servizio in modo che comunichi correttamente con lo strumento di conversione moduli, gli utenti devono configurare il servizio Identity Management System (IMS) per poter eseguire la registrazione con Adobe I/O.

  1. Passa a https://<aemserver>:<port> > Fai clic su Adobe Experience
    Manager in alto a sinistra > Strumenti > Sicurezza > Configurazione Adobe IMS.

  2. Fai clic su Crea.

  3. Esegui le azioni riportate di seguito.

    Configurazione dell’account tecnico IMS

  4. Assicurati di scaricare il certificato.

  5. Non procedere con il resto della configurazione - sezione di revisione Creazione dell'integrazione in Adobe I/O

NOTA

Il certificato creato in questa sezione verrà utilizzato per creare il servizio di integrazione in Adobe I/O. Una volta creati gli utenti nel servizio di integrazione, gli utenti possono utilizzare tali informazioni da Adobe I/O per completare la configurazione.

Creazione di un’integrazione in Adobe I/O

Assicurati di poter creare un’integrazione all’interno del dominio di Adobe se non contatta l’amministratore di sistema per farlo.

  1. Passa alla Console Adobe I/O.

  2. Fai clic su Create Integration (Crea integrazione).

  3. Seleziona Accedi a un’API .

  4. Assicurati di essere nel gruppo corretto (elenco a discesa in alto a destra).

  5. Nella sezione Experience Cloud, seleziona lo strumento di conversione Forms.

  6. Fai clic su Continua.

  7. Immetti il nome e la descrizione dell’integrazione.

  8. Utilizzando la chiave pubblica della sezione 2.1 posizionala all’interno dell’integrazione della chiave.

  9. Seleziona un profilo per il tuo automated forms conversion.

    Creare una nuova integrazione

Creazione della parte 2 della configurazione IMS

Ora che hai creato un’integrazione, completa l’installazione della configurazione IMS.

  1. Fai clic sull’integrazione in Adobe I/O per esporre i dettagli della connessione.

  2. Passa alla configurazione IMS in AEM (Strumenti > Protezione > IMS).

  3. Fai clic su Avanti nella schermata IMS Configuration.

  4. Immetti il server di autorizzazione (valore visualizzato nella schermata ).

  5. Immetti la chiave API .

  6. Immetti il segreto client (per rivelarlo, fai clic su esponi sull'integrazione nell'Adobe I/O ).

  7. Fai clic sulla scheda JWT in Adobe I/O per ottenere il payload JWT e incollarlo nel payload della configurazione IMS.

    Configurazione del payload IMS

  8. Una volta creato, fai clic su Configurazione IMS e seleziona Verifica stato, gli utenti dovranno visualizzare il seguente risultato.

    Conferma integrità

Configurare la configurazione cloud (produzione AFC We.Gov)

Una volta completata la configurazione IMS, possiamo procedere alla revisione della configurazione cloud in AEM. Se la configurazione non esiste, utilizza i seguenti passaggi per creare la configurazione cloud in AEM:

  1. Apri il browser e passa all'URL del sistema https://<nome_dominio>:<porta_sistema>

  2. Fai clic su Adobe Experience Manager nell’angolo in alto a sinistra dello schermo > Strumenti > Cloud Services > Configurazione automatizzata della conversazione di Forms.

  3. Seleziona la cartella di configurazione in cui desideri inserire la configurazione.

  4. Fai clic su Crea.

  5. Immetti le informazioni nella schermata seguente.

    Produzione AFC

  6. Fornisci alla configurazione un Titolo e un Nome.

  7. L’URL del servizio per il sistema è impostato su https://aemformsconversion.adobe.io/.

  8. URL del modello /conf/we-gov/settings/wcm/templates/we-gov-flamingo-template.

  9. URL tema: /content/dam/formsanddocuments-theme/adobe-gov-forms-theme/we-gov-theme

  10. Fai clic su Avanti.

  11. Per questa configurazione, abbiamo lasciato vuoti i due valori di casella di controllo.

Configurare la configurazione cloud (produzione AFC We.Finance)

Una volta completata la configurazione IMS, possiamo procedere alla creazione della configurazione cloud in AEM.

  1. Apri il browser e passa all'URL del sistema https://<nome_dominio>:<porta_sistema>

  2. Fai clic su Adobe Experience Manager nell’angolo in alto a sinistra dello schermo > Strumenti > Cloud Services > Configurazione automatizzata della conversazione di Forms.

  3. Seleziona la cartella di configurazione in cui desideri inserire la configurazione.

  4. Fai clic su Crea.

  5. Immetti le informazioni nella schermata seguente.

    Produzione AFC di We.Finance

  6. Fornisci alla configurazione un Titolo e un Nome.

  7. L’URL del servizio per il sistema è impostato su https://aemformsconversion.adobe.io/

  8. URL modello: /conf/we-finance/settings/wcm/templates/we-finance-adaptive-form

  9. URL tema: /content/dam/formsanddocuments-theme/adobe-finance-forms-theme/we-finance-theme

  10. Fai clic su Avanti.

  11. Per questa configurazione, abbiamo lasciato vuoti i due valori di casella di controllo.

Verifica della conversione dei moduli (applicazione di iscrizione We.Gov)

Una volta impostata la configurazione, gli utenti possono testarla caricando un documento PDF.

  1. Passa al sistema AEM https://<nome_dominio>:<porta_sistema>

  2. Fai clic su Forms > Forms & Documents > AEM Forms We.gov Forms > AFC.

  3. Selezionare il PDF dell'applicazione di iscrizione We.Gov.

  4. Fai clic sul pulsante Avvia conversione automatica nell'angolo in alto a destra.

  5. Gli utenti dovrebbero essere in grado di visualizzare l’opzione come mostrato di seguito.

    Modulo adattivo convertito

  6. Dopo aver selezionato il pulsante, agli utenti verranno presentate le seguenti opzioni

    • Assicurati che gli utenti selezionino la configurazione We.Gov AFC Production

    Impostazioni di conversione

    Impostazioni di conversione avanzate

  7. Seleziona avvia la conversione dopo aver configurato tutte le opzioni che desideri utilizzare.

  8. All’inizio del processo di conversione, gli utenti dovrebbero visualizzare la seguente schermata:

    Impostazioni di conversione

  9. Al termine della conversione, gli utenti visualizzeranno la seguente schermata:

    Modulo adattivo convertito

    Fai clic sulla cartella Output per visualizzare il modulo adattivo generato.

Problemi noti e note

Il servizio di Automated forms conversion include alcune best practice, pattern noti e complessi e problemi noti. Esamina questi elementi prima di iniziare a utilizzare il servizio AEM Forms Automated forms conversion.

  1. Se si desidera eseguire il binding del modulo a un modulo FDM dopo la conversione, generare il modulo con Genera modulo adattivo senza abilitare i binding dei dati.

  2. Assicurati che la cartella del modello abbia jcr:read per tutti l'autorizzazione abilitata, altrimenti l'utente del servizio non sarà in grado di leggere il modello dal repository e la conversione avrà esito negativo.

Personalizzazioni del pacchetto demo

Questa sezione include istruzioni su come personalizzare la demo.

Personalizzazione dei modelli

I modelli modificabili si trovano nella posizione seguente:

https://<aemserver>:<port>/libs/wcm/core/content/sites/templates.html/conf/we-gov

Questi modelli includono i modelli Sito AEM, Modulo adattivo e Comunicazioni interattive, creati e assemblati con i componenti disponibili in:

https://<aemserver>:<port>/crx/de/index.jsp#/apps/we-gov/components

Sistema di stili

Questo sito dispone anche di librerie-client, una delle quali importa la Bootstrap 4 ( https://getbootstrap.com/ ). Questa libreria client è disponibile in

https://<aemserver>:<port>/crx/de/index.jsp#/apps/we-gov/clientlibs/clientlib-base/css/bootstrap

I modelli modificabili inclusi in questo pacchetto sono inoltre preconfigurati con criteri di modello/pagina che utilizzano le classi CSS Bootstrap 4 per l’impaginazione, lo stile e così via. Non tutte le classi sono state aggiunte ai criteri dei modelli, ma è possibile aggiungere ai criteri qualsiasi classe supportata dalla Bootstrap 4. Consulta la pagina guida introduttiva per un elenco delle classi disponibili:

https://getbootstrap.com/docs/4.1/getting-started/introduction/

I modelli inclusi in questo pacchetto supportano anche il sistema di stili:

Sistema di stili

Logo dei modelli

Le risorse DAM del progetto includono anche loghi e immagini We.Gov. Queste risorse sono disponibili all’indirizzo:

https://<aemserver>:<port>/assets.html/content/dam/we-gov

Quando si modificano i modelli di pagina e di modulo, è possibile scegliere di aggiornare i loghi dei marchi modificando i componenti Navigazione e Piè di pagina. Questi componenti offrono una finestra di dialogo configurabile del marchio e del logo che può essere utilizzata per aggiornare i logo:

Logo dei modelli

Consulta Modifica del contenuto di una pagina per ulteriori informazioni:

Modifica del contenuto di una pagina

Personalizzazione delle pagine dei siti

Tutte le pagine del sito sono disponibili da: https://<aemserver>:<port>/sites.html/content/we-gov

Queste pagine del sito utilizzano anche il pacchetto Griglia AEM per controllare il layout di alcuni componenti.

Sistema di stili

Anche le pagine incluse in questo pacchetto supportano il sistema di stili:

Sistema di stili

Per la documentazione sugli stili supportati è inoltre possibile fare riferimento a Sistema di stili di personalizzazione modelli .

Personalizzazione dei moduli adattivi

Tutti i moduli adattivi sono disponibili da:

https://<aemserver>:<port>/aem/forms.html/content/dam/formsanddocuments/adobe-gov-forms

Questi moduli possono essere personalizzati in base a determinati casi d’uso. Tieni presente che alcuni campi e la logica di invio non devono essere modificati per garantire il corretto funzionamento del modulo. Ciò include:

Domanda Di Iscrizione Per Benefici Per La Salute:

  • contact_id - Campo nascosto utilizzato per ricevere l’ID contatto di MS Dynamics durante l’invio
  • Invia : per supportare i callback è necessaria una personalizzazione della logica dei pulsanti di invio. È documentata la personalizzazione, ma era necessario uno script di grandi dimensioni per inviare il modulo durante l’esecuzione di un’operazione POST e GET a MS Dynamics tramite Forms Data Model.
  • Pannello principale - L’evento Inizializza viene utilizzato per aggiungere un pulsante MS Dynamics alla casella in entrata AEM nel modo meno invasivo possibile, in quanto tutti i componenti AEM Casella in entrata Granite UI non sono modificabili.

Stile del modulo adattivo

I moduli adattivi possono essere formattati anche utilizzando l’Editor di stile o l’editor di temi:

Personalizzazione del flusso di lavoro

Il modulo adattivo di registrazione viene inviato a un flusso di lavoro OSGI per l’elaborazione. Questo flusso di lavoro si trova all'indirizzo https://<aemserver>:<port>/conf/we-gov/settings/models/we-gov-process.html.

A causa di alcune limitazioni, questo flusso di lavoro contiene diversi script e passaggi del processo di flusso di lavoro OSGI personalizzati. Questi passaggi del flusso di lavoro sono stati creati come passaggi generici e non sono stati creati con finestre di dialogo di configurazione. Al momento, la configurazione dei passaggi del flusso di lavoro si basa su argomenti di processo.

Tutto il codice Java del passaggio del flusso di lavoro è contenuto nel bundle we-gov-forms.core-<version>.jar .

Considerazioni sulla demo e problemi noti

Questa sezione contiene informazioni sulle funzioni demo e sulle decisioni di progettazione che possono richiedere considerazioni speciali durante il processo dimostrativo.

Considerazioni sulla demo

  • Come da AGRS-159, assicurati che il nome (primo, intermedio e ultimo) del contatto utilizzato nel Modulo adattivo di iscrizione sia univoco.
  • Il modulo adattivo per la registrazione invierà l’e-mail di Adobe Sign all’e-mail specificata nel campo e-mail del modulo. Tale indirizzo e-mail non può essere lo stesso indirizzo e-mail utilizzato per configurare la configurazione cloud di Adobe Sign.

Problemi noti

  • (AGRS-120) Il componente Navigazione siti non supporta attualmente le pagine figlie nidificate con profondità superiore a 2 livelli.
  • (AGRS-159) L’FDM di MS Dynamics corrente deve eseguire prima 2 operazioni, quindi POST i dati del modulo adattivo di registrazione a Dynamics e quindi recuperare il record utente per recuperare l’ID contatto. Nel suo stato corrente, il recupero dell’ID contatto avrà esito negativo se più di due utenti con lo stesso nome sono presenti in Dynamics, il che non consentirà l’invio del modulo adattivo di registrazione.

Configurazione del test di accessibilità

Abilitazione del componente aggiuntivo Chrome per il test di accessibilità

Per eseguire prima i test di accessibilità è necessario installare il plug-in Chrome, questo può essere trovato qui.

Una volta installata, carica la pagina da testare nel browser Chrome (Nota: La presenza di più schede aperte potrebbe influenzare il punteggio, è preferibile avere una sola scheda aperta). Una volta caricata la pagina
fare clic con il pulsante destro del mouse sulla pagina e selezionare la scheda Audit . Alcuni sviluppatori possono selezionare il tipo di controllo da eseguire dal plug-in Accessibilità. Dopo aver selezionato tutte le opzioni desiderate, l’utente può selezionare il pulsante Genera report . Verrà generato un documento PDF che mostra il livello di accessibilità complessivo e ciò che può essere utilizzato per aumentare il livello di accessibilità complessivo.

Una volta eseguito il rapporto, gli utenti possono aspettarsi di vedere quanto segue:

Rapporto sull’accessibilità

Il numero visualizzato davanti agli utenti corrisponde alla valutazione complessiva dell’accessibilità acquisita. C'è anche una descrizione di come è stato calcolato dopo il punteggio.

Se gli utenti desiderano esportarlo possono fare clic sui tre pulsanti sulla destra dello schermo e selezionare tra le altre opzioni offerte dal plug-in.

Rapporto sull’accessibilità

Tema ultramarino

Il tema ultramarino accessibile al pubblico, mantenuto dall'Adobe, è integrato nel
we-gov-forms.pkg.all-<version>.zip file ZIP installabile. Una volta che questo pacchetto è installato usando CRX.

Gestione pacchetti, gli utenti possono accedere al tema Ultramarine in AEM Forms passando a Forms > Temi > Temi di riferimento > Ultramarine-Accessible.

Tema ultramarino

Opzioni di configurazione

Gli utenti possono configurare varie opzioni del servizio del flusso di lavoro che includono:

  1. Voce di Microsoft Dynamics
  2. Adobe Sign
  3. Gestione delle comunicazioni personalizzate AEM
  4. Adobe Analytics

Per configurarli in modo che siano attivati nel Flusso di lavoro, gli utenti devono eseguire le seguenti attività.

  1. Passa a https://'[server]:[porta]'/system/console/configMgr.

  2. Individua le Configurazioni WeGov.

  3. Apri la definizione del servizio e abilita i servizi selezionati per essere richiamati all'interno del flusso di lavoro.

    NOTA

    Solo perché un utente abilita il servizio all'interno della pagina Configuration Manager, gli utenti devono comunque impostare una configurazione del servizio per comunicare con i servizi esterni richiesti.

    pacchetto moduli governativi

  4. Al termine, fai clic sul pulsante Salva per salvare le impostazioni.

Passaggi successivi

Ora siete tutti pronti per esplorare il sito di riferimento We.Gov. Per ulteriori informazioni sul flusso di lavoro e sui passaggi del sito di riferimento We.Gov, consulta Procedura dettagliata sul sito di riferimento We.Gov.

In questa pagina