AEM Domande frequenti

Scopri le risposte ad alcuni AEM problemi di risoluzione dei problemi e configurazione.

Sites

Come si configura la distribuzione senza binario?

La distribuzione senza binario è supportata per le distribuzioni su un archivio dati condiviso e coinvolge gli agenti che sfruttano l'esportatore di pacchetti di distribuzione basato su Vault (PID di fabbrica: Generatore di pacchetti org.apache.sling.distribution.serialization.impl.vlt.VaultDistributionPackageBuilderFactory).

Se la modalità binaria è attivata, i pacchetti di contenuto distribuiti contengono riferimenti a file binari anziché ai file binari effettivi.

Come si abilita la distribuzione senza binario?

Per abilitare la distribuzione binaria, distribuisci con uno store BLOB condiviso.
Controllare la proprietà useBinaryReferences nella configurazione OSGI con il PID di fabbrica ( org.apache.sling.distribution.serialization.impl.vlt.VaultDistributionPackageBuilderFactory) utilizzato dall'agente.

Come è possibile personalizzare i messaggi di errore durante la navigazione nella gerarchia delle pagine AEM console Siti?

Controllare il pannello Rete (del browser Chrome) dove una configurazione personale (JS non è stata ridotta).

Visualizzate la colonna Initiator per determinare quale sia stato l'iniziatore di una richiesta. Fornisce i file e i numeri di riga da cui vengono effettuate le chiamate AJAX. Successivamente, è possibile tracciare la funzione di gestione degli errori e modificare il messaggio di errore in base alle proprie esigenze.

Come abilitare le autorizzazioni durante la creazione di una copia della lingua per gli autori di contenuti in AEM?

Per creare la funzione di copia per lingua, gli autori dei contenuti devono disporre delle autorizzazioni nel percorso /content/projects.

Se uno richiede che gli autori gestiscano anche i progetti, la soluzione consiste nell'aggiungere l'autore al gruppo project-administrators.

Come modificare il formato durante la creazione di una copia della lingua per un progetto?

Prima di creare un progetto di traduzione, create una copia radice della lingua e della lingua all’interno della directory principale.

Ad esempio,
Create una radice della lingua in /content/geometrixx con il nome fr_LU (e il titolo in francese (Lussemburgo). Successivamente, creare una copia della lingua della pagina dal pannello dei riferimenti e passare all'opzione Create structure only in Create & Translate. Infine, create un progetto di traduzione e aggiungete la copia per lingua al processo di traduzione.

Per informazioni dettagliate, consultate le risorse aggiuntive riportate di seguito:

Come controllare AEM funzionalità come tentativi di accesso e modifiche di ACL o autorizzazioni?

AEM ha introdotto la possibilità di registrare le modifiche amministrative per migliorare la risoluzione dei problemi e il controllo. Per impostazione predefinita, le informazioni vengono registrate nel file error.log. Per semplificare il monitoraggio, si consiglia di reindirizzarli a un file di registro separato.
Per reindirizzare l'output a un file di registro separato, vedere Come controllare le operazioni di gestione degli utenti in AEM.

Come abilitare SSL per impostazione predefinita?

Adobe Experience Manager (AEM) 6.4 viene fornito con la procedura guidata SSL e offre un'interfaccia utente per configurare il supporto SSL Jetty e Granite Jetty.

Per abilitare SSL per impostazione predefinita, vedere SSL per impostazione predefinita.

Content Services si basa sui modelli Sling e gli sviluppatori AEM devono fornire un pojo Sling Model per ciascun componente esportato.

Per informazioni su come utilizzare AEM servizi di contenuto da un'applicazione React, vedere l'esercitazione Guida introduttiva a AEM Content Services.

Inoltre, se gli sviluppatori desiderano esportare una struttura di componenti, possono implementare anche le interfacce ComponentExporter e ContainerExporter, nonché utilizzare l'interfaccia ModelFactory per iterare sui componenti secondari e restituire la rappresentazione del modello. Consulta le risorse seguenti:

[1] Adobe-Marketing-Cloud/aem-core-wcm-components

[2 ] Apache Sling :: Modelli Sling

Come disattivare AEM sondaggio popup 6.4?

È possibile scegliere di utilizzare la raccolta delle statistiche di utilizzo utilizzando l'interfaccia utente touch o la console Web. Per istruzioni dettagliate, vedere Scelta nella raccolta delle statistiche di utilizzo aggregate.

Esiste una buona risorsa che evidenzia le caratteristiche chiave per l'aggiornamento a AEM 6.4?

Fare riferimento alla sezione Motivi dell'aggiornamento AEM che descrive la suddivisione di alto livello delle funzioni chiave per i clienti che stanno pensando di effettuare l'aggiornamento all'ultima versione di Adobe Experience Manager.

Assets

Perché il flusso di lavoro Risorse si ripete durante il caricamento di file MP4 (ad esempio, tramite trascinamento)?

Se l’utente carica i file del filmato non dispone delle autorizzazioni di eliminazione nel nodo della risorsa, i nodi dei blocchi eliminati non riescono e il caricamento viene riavviato.

Qual è il numero massimo di risorse digitali utilizzabili con AEM 6.4 alla volta?

Adobe Experience Manager (AEM) 6.5 attualmente consente di caricare fino a 2 GB di risorse alla volta.

Per ulteriori informazioni sul numero massimo di risorse utilizzabili con AEM 6.5, vedere Guida alle dimensioni delle risorse.

Quali sono le impostazioni predefinite per le configurazioni OOOTB durante la creazione di una copia lingua?

Durante la creazione di copie della lingua nell’interfaccia classica, le risorse non vengono spostate sotto la nuova gerarchia di lingue ma utilizzate dal master della lingua.

Mentre, quando create una copia della lingua tramite l'interfaccia utente touch (References -> Update Language Copy), viene creata una nuova cartella DAM nella nuova lingua e da tale cartella si fa riferimento alle risorse.

Questa è l'impostazione predefinita per le configurazioni OOTB. È possibile impostare Traduci risorse pagina = Non tradurre nelle configurazioni di traduzione.
Per AEM 6.4, Strumenti > Cloud Services > Servizi di Translation Cloud.

Come disattivare un componente AEM che causa una crescita esponenziale per il AEM SegmentStore (AEM 6.3.1.1)?

È possibile disattivare il Disabler dei componenti OSGi. Per utilizzare questo servizio, vedere Disabler componente OSGi.

Per risolvere il problema, potete anche disattivare manualmente il componente tramite l'interfaccia utente o mediante un comando curl (ad esempio di seguito), dopo ogni AEM riavvio.

curl -u admin:$(pass CQ_Admin) 'https://localhost:4502/system/console/components/com.day.cq.analytics.sitecatalyst.impl.importer.ReportImporter' --data 'action=disable'

Come configurare Asset Insights con AEM 6.5 instance?

Per impostare e configurare approfondimenti delle risorse per Experience Manager distribuito tramite attivazione Adobe (DTM), consulta la sezione su Configurare approfondimenti delle risorse con AEM Assets.

Come personalizzare le console di amministrazione?

AEM offre diversi metodi per personalizzare le console e la funzionalità di authoring delle pagine dell’istanza di authoring. Per informazioni su come creare una console personalizzata e personalizzare una visualizzazione predefinita per una console, fare riferimento a Personalizzazione delle console.

Qual è la differenza tra i componenti basati su CoralUI 2 e CoralUI 3?

Per Coral3 viene creato un nuovo set di componenti Sling di Granite UI Foundation, situato in /libs/granite/ui/components/coral/foundation. È disponibile un set per i componenti basati su CoralUI 2 e uno per i componenti basati su CoralUI 3. Il nuovo set non sarà solo una copia-incolla del set precedente, ma verrà anche ripulito (ad esempio, snellimento, rimozione della funzione obsoleta). È quindi consigliabile che una pagina utilizzi solo il set basato su CoralUI 3 o CoralUI 2 basato su CoralUI.

Per ulteriori informazioni, consultare la Guida alla migrazione a CoralUI 3-based.

Come personalizzare il componente di ricerca in AEM Assets?

Per ulteriori informazioni sull'incremento/classificazione della ricerca e ulteriori informazioni sull'implementazione, fare riferimento a Guida all'implementazione della ricerca semplice.

L'implementazione semplice della ricerca sono i materiali del laboratorio Summit 2017 AEM Search Demystified.

Qual è la differenza tra AEM Assets e AEM MediaLibrary?

AEM Assets è un'applicazione della piattaforma AEM che consente ai nostri clienti di gestire le proprie risorse digitali (immagini, video, documenti e clip audio) in un archivio basato su Web, mentre AEM Media Library è una parte designata dell'archivio AEM contenuti WCM in cui vengono memorizzate immagini e altre risorse condivise.

Per ulteriori informazioni, consultare AEM Assets e AEM MediaLibrary.

È possibile creare un plug-in per WordPress che consenta a un cliente di accedere Adobe Asset Picker per selezionare le immagini?

Sì, un cliente che utilizza WordPress può utilizzare Adobe Asset Picker per selezionare le immagini dal proprio server AEM Assets da aggiungere ai post sul suo sito WordPress.

Per ulteriori informazioni, fare riferimento a Selettore risorse.

È possibile estendere i facet di ricerca in AEM Assets per aggiungere ulteriori predicati?

Una distribuzione aziendale di Adobe Experience Manager (AEM) Assets consente di archiviare molte risorse. È possibile aggiungere predicati al modulo predefinito o utilizzare un modulo personalizzato che includa facet di propria scelta.

Per ulteriori informazioni, fare riferimento a Facet di ricerca.

In questa pagina