Domande frequenti

Pannello di controllo Campaign

Che cos’è il Pannello di controllo Campaign?

Il Pannello di controllo Campaign consente agli amministratori di prodotto di gestire direttamente le varie impostazioni e monitorare la capacità dei server SFTP connessi ad Adobe Campaign.

Quali sono alcune delle attuali funzionalità del Pannello di controllo Campaign?

Il Pannello di controllo Campaign consente di tenere traccia dell’archiviazione, inserire IP nell’elenco Consentiti, gestire le chiavi SSH per i server SFTP in modo indipendente in base alle tue esigenze e svolgere altre azioni.

Per ulteriori informazioni, consulta la documentazione sulle azioni supportate dal Pannello di controllo Campaign.

Quali funzionalità non sono supportate in Campaign v8 ma disponibili in Campaign Classic v7

Le funzioni relative al sottodominio e alla gestione dei certificati non sono ancora supportate tramite il Pannello di controllo Campaign in Campaign v8. Contatta l’Assistenza clienti di Campaign per supporto relativo al prodotto.

Il Pannello di controllo Campaign è solo per Adobe Campaign?

Sì, puoi gestire solo le impostazioni per Adobe Campaign nel Pannello di controllo Campaign.

Posso usare il Pannello di controllo Campaign?

Il Pannello di controllo Campaign è accessibile solo agli amministratori di prodotto dei nostri clienti attuali che dispongono di Adobe Campaign ospitato su AWS. Gli ambienti ibridi non sono ancora supportati.

Se non sei un amministratore, ma desideri accedervi, contatta il tuo amministratore di prodotto per essere aggiunto come amministratore.

In qualità di utente di Campaign Classic v7, quali sono le condizioni per poter accedere al Pannello di controllo Campaign?

Il Pannello di controllo Campaign è riservato agli utenti amministratori. Ulteriori informazioni.

Per Campaign Classic v7, tieni presente che l’istanza deve essere ospitata su Amazon Web Services (AWS) e aggiornata all’ultima build Campaign GA. Per controllare la versione di Campaign Classic in uso, consulta questa sezione. Per verificare se l’istanza di Campaign Classic è ospitata su AWS, segui i passaggi descritti in questa sezione.

Come posso accedere al Pannello di controllo Campaign?

Segui le istruzioni dettagliate riportate nella documentazione Accesso al Pannello di controllo Campaign.

È previsto un costo aggiuntivo per l’utilizzo del Pannello di controllo Campaign?

No, non ci sono costi aggiuntivi se sei un cliente attuale di Adobe Campaign.

ID organizzazione IMS

Cos’è un ID organizzazione IMS?

Si tratta di un ID univoco fornito all’istanza al primo accesso ad Adobe Experience Cloud. Deve essere nel formato: xxx@AdobeOrg.

Per ulteriori informazioni, consulta la documentazione di Adobe Experience Cloud.

Dove posso trovare il mio ID organizzazione IMS?

Un metodo consiste nell’accedere alla pagina Home di Adobe Experience Cloud > Administration. Troverai il tuo ID organizzazione IMS nella parte inferiore della sezione Quick Access di Administration (Amministrazione). Per maggiori informazioni, consulta la documentazione di Adobe Experience Cloud.

L’altro modo consiste nell’avviare Admin Console. L’ID organizzazione IMS sarà visibile nell’URL e avrà un aspetto simile a: https://adminconsole.adobe.com/xxx@AdobeOrg/overview.

Perché devo conoscere il mio ID organizzazione IMS?

Affinché tu possa gestire le impostazioni per la tua istanza, se utilizzi più istanze per la tua azienda è importante essere certi che tu ottenga le informazioni giuste per una specifica istanza.

Cosa succede se dispongo di più ID organizzazione IMS?

Se hai accesso a più soluzioni Adobe, potresti disporre di più ID organizzazione IMS. In questo caso, l’ID organizzazione IMS corretto da utilizzare è quello visualizzato nella tua istanza di Adobe Campaign.

NOTA

Se disponi dello stesso ID organizzazione IMS per Adobe Campaign e Adobe Analytics, il problema non si pone. Disporre dello stesso ID organizzazione IMS per Analytics e Campaign è un requisito se intendi integrare le soluzioni per sfruttare i casi d’uso complessi, come l’abbandono del carrello (per AA + AC).

Se disponi di ID organizzazione IMS diversi per Adobe Campaign e Adobe Analytics, contatta l’Assistenza clienti per allinearli.

Come posso sapere se la mia istanza di Adobe Campaign è ospitata o meno su AWS?

Per verificare se l’istanza è ospitata su AWS, effettua le seguenti operazioni:

  1. Recupera l’URL di accesso. Si tratta dell’URL che utilizzi per accedere all’istanza Campaign e termina di solito con “.campaign.adobe.com” o “.neolane.net”.

  2. Apri il terminale, quindi esegui un’operazione nslookup sull’URL di accesso.

    doe-macOS% nslookup myinstance.campaign.adobe.com

  3. La risposta restituisce informazioni sull’istanza.

    doe-macOS% nslookup myinstance.campaign.adobe.com
    Server:     12.34.5.678
    Address:    12.34.5.678#99
    
    Non-authoritative answer:
    myinstance.campaign.adobe.com
    canonical name = myinstance-mkt-prod1.campaign.adobe.com.
    myinstance-mkt-prod1.campaign.adobe.com
    canonical name = myinstance-mkt-prod1-1.campaign.adobe.com.
    Name: myinstance-mkt-prod1-1.campaign.adobe.com
    Address: 12.34.567.89
    
  4. Esegui un’operazione nslookup sull’indirizzo IP restituito.

    doe-macOS% nslookup 12.34.567.89

  5. Controlla il valore “name” nel risultato restituito. Se contiene “amazonaws.com”, significa che l’istanza è ospitata in AWS.

    doe-macOS% nslookup 12.34.567.89
    Server:     12.34.5.678
    Address:    12.34.5.678#99
    
    Non-authoritative answer:
    89.567.34.12.in-addr.arpa   name = ec2-12-34-567-89.address.amazonaws.com.
    
NOTA

Se desideri effettuare la migrazione ad AWS, avvia il processo contattando il tuo Customer Success Manager.

In questa pagina