Offerte su un canale in entrata

Presentare un’offerta a un visitatore anonimo

Il sito Neobank vuole presentare un'offerta sul proprio sito web rivolta ai visitatori non identificati che navigano nella pagina.

Per impostare questa interazione, eseguiremo le seguenti operazioni:

  1. Creare un ambiente anonimo
  2. Creare spazi di offerta anonimi
  3. Creare una categoria di offerta e un tema
  4. Creare offerte anonime.
  5. Configurare gli spazi di offerta web sul sito web

Creazione di un ambiente anonimo

Seguire la procedura descritta in Creazione di un ambiente di offerta per creare un ambiente anonimo basato su Visitatori' dimensioni.

Verrà visualizzata una struttura ad albero contenente il nuovo ambiente:

Creazione di spazi di offerta anonimi

  1. Nel tuo ambiente anonimo (Visitatori) vai alla pagina Administration > Spaces nodo.

  2. Fai clic su New per creare canali di chiamata.

    NOTA

    Lo spazio viene automaticamente collegato all'ambiente anonimo.

  3. Modifica l’etichetta e seleziona la Inbound Web canale. Devi anche controllare il Enable unitary mode scatola.

  4. Seleziona i campi del contenuto dell’offerta utilizzati per lo spazio e specificali come richiesto selezionando la casella corrispondente.

    In questo modo, tutte le offerte mancanti con uno dei seguenti elementi non saranno idonee per questo spazio:

    • Titolo
    • Contenuto HTML
    • URL immagine
    • URL di destinazione

  5. Modificare la funzione di rendering di HTML, ad esempio come segue:

    function (imageUrl, targetUrl, shortContent, htmlSource){
          var html = "<p><b>" + shortContent + "</b></p>";
          html += "<p>" + htmlSource + "</p>";
          html += "<a _urlType='11' href='" + targetUrl + "'><img src='" + encodeURI(imageUrl) + "'/></a>";
          return html;
        }
    
    IMPORTANTE

    La funzione di rendering deve denominare i campi utilizzati per lo spazio nell’ordine in cui erano stati precedentemente selezionati in modo che le offerte vengano visualizzate correttamente.

  6. Salva lo spazio dell’offerta.

Creazione di una categoria di offerta e di un tema

  1. Vai a Offer catalog nell’ambiente appena creato.

  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Offer catalog nodo e seleziona Create a new ‘Offer category’ folder.

    Denomina la nuova categoria, Prodotti finanziari ad esempio.

  3. Vai alla categoria Eligibility e immetti finanziamento come tema, quindi salva le modifiche.

Creazione di offerte anonime

  1. Passa alla categoria appena creata.

  2. Fai clic su New.

  3. Seleziona il modello di offerta anonima predefinito o un modello creato in precedenza.

  4. Modifica l’etichetta e salva l’offerta.

  5. Vai a Eligibility e specifica il peso delle offerte in base ai relativi contesti di applicazione.

    In questo esempio, l’offerta è configurata per essere visualizzata sulla home page del sito come priorità fino alla fine dell’anno.

  6. Vai a Content e definisci il contenuto dell’offerta.

    NOTA

    È possibile selezionare Content definitions per visualizzare l’elenco degli elementi necessari per lo spazio web.

  7. Crea una seconda offerta.

  8. Vai a Eligibility e applica lo stesso peso della prima offerta.

  9. Esegui il ciclo di approvazione per ogni offerta al fine di renderle disponibili nell’ambiente online, così come i relativi spazi di offerta approvati.

Configurare lo spazio di offerta web sul sito web

Per rendere visibili le offerte appena configurate sul sito web, inserisci un codice JavaScript nella pagina HTML del sito per richiamare il motore di interazione (per ulteriori informazioni, consulta Informazioni sui canali in entrata).

  1. Vai alla pagina HTML e inserisci un attributo @id con un valore corrispondente al nome interno dello spazio di offerta anonimo creato in precedenza (consulta Creazione di spazi di offerta anonimi), preceduta da i_.

  2. Inserisci l’URL della chiamata.

    Le caselle blu URL sopra corrispondono al nome dell’istanza, al nome interno dell’ambiente (consulta Creazione di un ambiente anonimo) e il tema collegato alla categoria (Creazione di una categoria di offerta e di un tema). Quest'ultimo è facoltativo.

Quando un visitatore accede alla home page del sito web, le offerte con finanziamento Il tema viene visualizzato come configurato nella pagina di HTML.

Un utente che visita la pagina più volte visualizzerà una o le altre offerte nella categoria, in quanto a entrambe è stato assegnato lo stesso peso.

Passaggio a un ambiente anonimo in caso di contatti non identificati

L'azienda Neobank vorrebbe creare offerte di marketing per due obiettivi diversi. Vuole mostrare offerte generiche per i suoi browser web anonimi. Se uno di questi utenti risulta essere un cliente con gli identificatori forniti da Neobank, l’azienda desidera che riceva offerte personalizzate non appena effettua l’accesso.

Questo caso di studio si basa sul seguente scenario:

  1. Un visitatore naviga nel sito web Neobank senza effettuare l’accesso.

    Nella pagina vengono visualizzate tre offerte anonime: due Offerta migliore offerte per prodotti Neobank e un'offerta da un partner Neobank.

  2. L'utente, un cliente Neobank, accede con le proprie credenziali.

    Vengono visualizzate tre offerte personalizzate.

Per implementare questo case study, è necessario disporre di due ambienti di offerta: uno per le interazioni anonime e uno con le offerte configurate soprattutto per i contatti identificati. L’ambiente di offerta identificato sarà configurato in modo da passare automaticamente all’ambiente di offerta anonimo se il contatto non è connesso e quindi non è identificato.

Applica i seguenti passaggi:

Creazione di un ambiente per i contatti anonimi

  1. Crea un ambiente di offerta per interazioni in entrata anonime tramite la procedura guidata di mappatura della consegna (Visitatore mappatura). Per ulteriori informazioni, consulta Creazione di un ambiente di offerta.

Configurazione degli spazi di offerta per l’ambiente anonimo

Le offerte che devono essere presentate sul sito web appartengono a due diverse categorie: Offerta migliore e Partner. In questo esempio, creeremo uno spazio di offerta specifico per ogni categoria.

Per creare uno spazio di offerta corrispondente al Offerta migliore , applica il seguente processo:

  1. Nell’albero di Adobe Campaign, accedi all’ambiente anonimo appena creato e aggiungi uno spazio di offerta.

  2. Crea un nuovo Inbound web digitare space.

  3. Immetti un’etichetta per la tua destinazione: Migliore offerta anonima sul web per esempio.

  4. Aggiungi i campi del contenuto dell’offerta utilizzati per questo spazio di offerta e configura le funzioni di rendering.

    IMPORTANTE

    La funzione di rendering deve denominare i campi utilizzati per lo spazio nell’ordine in cui erano stati precedentemente selezionati in modo che le offerte vengano visualizzate correttamente.

  5. Utilizza lo stesso processo per creare uno spazio di offerta del canale web in entrata che corrisponda al Partner categoria.

Creazione di categorie di offerte in un ambiente anonimo

Inizia creando due categorie di offerta: la Offerta migliore la categoria e Partner categoria. Ogni categoria conterrà due offerte per contatti anonimi.

  1. Vai a Offer catalog nell’ambiente anonimo appena creato.

  2. Aggiungi un Offer category cartella con Offerta migliore come etichetta.

  3. Crea una seconda categoria con Partner come etichetta.

Creazione di offerte per visitatori anonimi

Ora creeremo due offerte in ciascuna delle categorie create sopra.

  1. Vai a Offerta migliore e crea un’offerta anonima.

  2. Vai a Eligibility e specifica il peso delle offerte in base ai relativi contesti di applicazione.

  3. Vai a Content e definisci il contenuto dell’offerta.

  4. Crea una seconda offerta nel Offerta migliore categoria.

  5. Vai a Partner e crea un’offerta anonima.

  6. Vai a Content e definisci il contenuto dell’offerta.

  7. Vai a Eligibility e specifica il peso delle offerte in base ai relativi contesti di applicazione.

  8. Crea una seconda offerta per Partner categoria.

  9. Vai a Eligibility applica lo stesso peso applicato alla prima offerta in questa categoria in modo che le offerte vengano visualizzate successivamente sul sito web.

  10. Esegui il ciclo di approvazione per ogni offerta per iniziare a renderli live. Quando approvi il contenuto, attiva il Partner o Offerta migliore spazio di offerta, in base all'offerta.

Configurare gli spazi di offerta nell’ambiente identificato

Le offerte che presenterete sul sito web sono state prese da due diverse categorie: Offerta migliore e Partner. In questo esempio, vogliamo creare uno spazio specifico per ogni categoria.

Per creare i due spazi di offerta, applica la stessa procedura utilizzata per gli spazi di offerta anonimi. Fai riferimento a Configurazione degli spazi di offerta per l’ambiente anonimo.

  1. Nella struttura di Adobe Campaign, passa all’ambiente appena creato e aggiungi Offerta migliore e Partner offrono spazi.

  2. Applica il processo descritto in Configurazione degli spazi di offerta per l’ambiente anonimo.

  3. Seleziona la Fall back on an anonymous environment if no individuals were identified opzione .

  4. Dall’elenco a discesa, seleziona lo spazio di offerta web anonimo creato in precedenza (consulta Configurazione degli spazi di offerta per l’ambiente anonimo).

Specifica delle impostazioni avanzate degli spazi di offerta identificati

In questo esempio, l’identificazione del contatto avviene grazie all’indirizzo e-mail nel database Adobe Campaign. Per aggiungere l’e-mail del destinatario allo spazio, applica il seguente processo:

  1. Nell’ambiente identificato, passa alla cartella spazio offerta.

  2. Seleziona la Offerta migliore spazio di offerta e fai clic su Advanced parameters.

  3. Nella scheda Target identification, fai clic su Add.

  4. Fai clic su Edit expression, vai alla tabella dei destinatari e seleziona il Email campo .

  5. Fai clic su OK per chiudere Advanced parameters finestra e completamento della configurazione Offerta migliore spazio disponibile.

  6. Applica lo stesso processo per il Partner spazio disponibile.

Creazione di categorie di offerta in un ambiente identificato

Creeremo due categorie separate: la Offerta migliore la categoria e Partner categoria , ciascuna con due offerte personalizzate.

  1. Vai a Offer catalogs nell'ambiente identificato.

  2. Come nell’ambiente anonimo, aggiungi due Offer category cartelle con Offerta migliore e Partner come etichette.

Creazione di offerte personalizzate

Vogliamo creare due offerte personalizzate per ogni categoria, ovvero quattro offerte.

  1. Vai a Offerta migliore e crea una prima offerta personalizzata.

  2. Vai a Eligibility e specifica il peso delle offerte in base ai relativi contesti di applicazione.

  3. Vai a Content e definisci il contenuto dell’offerta.

  4. Crea una seconda offerta nel Offerta migliore categoria.

  5. Vai a Partner e crea un’offerta personalizzata.

  6. Vai a Eligibility e specifica il peso delle offerte in base ai relativi contesti di applicazione.

  7. Crea una seconda offerta per Partner categoria.

  8. Vai a Eligibility applica lo stesso peso applicato alla prima offerta in questa categoria in modo che le offerte vengano visualizzate successivamente sul sito web.

  9. Esegui il ciclo di approvazione per ogni offerta per iniziare ad aggiornarli. Durante l’approvazione del contenuto, attiva il Partner o Offerta migliore offrono spazi.

Configurazione degli spazi di offerta nella pagina web

Il sito web della società Neobank ha tre spazi per le offerte: due per le offerte bancarie dalla Offerta migliore e una per le offerte dal Partner categoria.

Per configurare questi spazi di offerta nella pagina HTML del sito web, applica la seguente procedura:

  1. Inserisci tre contenuti nella pagina HTML

    elementi con un attributo @id il cui valore ci consentirà di richiamare le offerte nei vari spazi di offerta del sito web.

  2. Quindi inserisci lo script per la definizione dei valori di attributo.

    In questo esempio, ContBO1 e ContBO2 ricevere il valore OsWebBestOfferIdentified, vale a dire il nome interno del Offerta migliore spazio di offerta creato in precedenza nell'ambiente identificato. La CatBestOffer e CatBestOfferAnonym i valori corrispondono al nome interno del Offerta migliore categorie per ambienti anonimi e identificati.

    Analogamente, ContPtn riceve OSWebPartnerIdentified che corrisponde al nome interno del Partner spazio di offerta creato nell'ambiente identificato. CatPartner e CatPartnerAnonym corrisponde al nome interno del Partner categorie per ambienti anonimi e identificati.

  3. Assegna le informazioni che ti consentiranno di identificare la persona che accede al sito Neobank al actionTarget variabile.

    L’identificazione della persona può essere basata su un cookie del browser, un parametro di lettura nell’URL, nell’e-mail o nell’identificatore della persona. Se si utilizza un campo della tabella dei destinatari diverso dalla chiave primaria, è necessario definirlo nei parametri avanzati dello spazio (consulta Specifica delle impostazioni avanzate degli spazi di offerta identificati).

  4. Inserisci l’URL della chiamata.

    L’URL contiene EnvNeobankRecip, il nome interno dell'ambiente identificato.

Quando si apre la pagina Web; lo script ti consente di richiamare il motore di interazione per visualizzare il contenuto delle offerte negli spazi rilevanti della pagina web. In una singola chiamata al server Adobe Campaign, il motore determina l’ambiente, lo spazio di offerta e le categorie da selezionare.

In questo esempio, il motore riconosce l’ambiente identificato (EnvNeobankIdnRecip). Identifica lo spazio di offerta (OSWebBestOfferIdentified) e Offerta migliore categoria (CatBestOffer) per il primo e il secondo spazio di offerta sulla pagina web, nonché il (OSWebPartnerIdentified) e Partner categoria (CatPartner) per il terzo spazio di offerta sul sito.

Se il motore non è in grado di identificare il destinatario, passa agli spazi di offerta anonimi a cui si fa riferimento negli spazi di offerta identificati e verso le categorie anonime (CatPartner e CatPartnerAnonym) come specificato nello script.

In questa pagina