Gestione di file e risorse

Limita il formato del file di caricamento

Utilizza la uploadWhiteList per limitare i tipi di file disponibili per il caricamento sul server Adobe Campaign.

Questo attributo è disponibile all'interno della variabile dataStore elemento serverConf.xml file. Tutti i parametri disponibili nel serverConf.xml sono elencati in sezione.

Il valore predefinito di questo attributo è .+ e consente di caricare qualsiasi tipo di file.

Per limitare i formati possibili, sostituisci il valore dell’attributo con un’espressione regolare java valida. È possibile immettere diversi valori separandoli con una virgola.

Ad esempio: uploadWhiteList="..png,..jpg" consente di caricare i formati PNG e JPG sul server. Non verranno accettati altri formati.

NOTA

In Internet Explorer, il percorso completo del file deve essere verificato dall'espressione regolare.

È inoltre possibile impedire il caricamento di file importanti configurando il server Web. Ulteriori informazioni

Configurazione della connessione proxy

Puoi collegare il server Campaign a un sistema esterno tramite un proxy utilizzando un Trasferimento file ad esempio, l’attività del flusso di lavoro . A questo scopo, devi configurare le proxyConfig della sezione serverConf.xml tramite un comando specifico. Tutti i parametri disponibili nel serverConf.xml sono elencati in sezione.

Sono possibili le seguenti connessioni proxy: HTTP, HTTPS, FTP, SFTP. A partire dalla versione 20.2 di Campaign, i parametri del protocollo HTTP e HTTPS sono non più disponibile. Tali parametri sono ancora indicati di seguito in quanto rimangono disponibili nelle build precedenti, tra cui 9032.

ATTENZIONE

È supportata solo la modalità di autenticazione di base. Autenticazione NTLM non supportata.

I proxy SOCKS non sono supportati.

È possibile utilizzare il comando seguente:

nlserver config -setproxy:[protocol]/[serverIP]:[port]/[login][:‘https’|'http’]

i parametri del protocollo possono essere "http", "https" o "ftp".

Se imposti FTP sulla stessa porta del traffico HTTP/HTTPS, puoi utilizzare quanto segue:

nlserver config -setproxy:http/198.51.100.0:8080/user

Le opzioni "http" e "https" vengono utilizzate solo quando il parametro del protocollo è "ftp" e indicano se il tunneling sulla porta specificata verrà eseguito su HTTPS o su HTTP.

Se utilizzi porte diverse per il traffico FTP/SFTP e HTTP/HTTPS sul server proxy, devi impostare il parametro del protocollo "ftp".

Ad esempio:

nlserver config -setproxy:ftp/198.51.100.0:8080/user:’http’

Quindi inserisci la password.

Le connessioni HTTP sono definite nel parametro proxyHTTP:

<proxyConfig enabled=“1” override=“localhost*” useSingleProxy=“0”>
<proxyHTTP address=“198.51.100.0" login=“user” password=“*******” port=“8080”/>
</proxyConfig>

Le connessioni HTTPS sono definite nel parametro proxyHTTPS:

<proxyConfig enabled=“1" override=“localhost*” useSingleProxy=“0">
<proxyHTTPS address=“198.51.100.0” login=“user” password=“******” port=“8080"/>
</proxyConfig>

Le connessioni FTP/FTPS sono definite nel parametro proxyFTP:

<proxyConfig enabled=“1" override=“localhost*” useSingleProxy=“0">
<proxyFTP address=“198.51.100.0” login=“user” password=“******” port=“5555" https=”true”/>
</proxyConfig>

Se si utilizza lo stesso proxy per diversi tipi di connessione, verrà definito solo il proxyHTTP con useSingleProxy impostato su "1" o "true".

Se disponi di connessioni interne che devono passare attraverso il proxy, aggiungili nel parametro override.

Se desideri disattivare temporaneamente la connessione proxy, imposta il parametro abilitato su "false" o "0".

Se devi utilizzare il connettore iOS HTTP/2 tramite un proxy, sono supportate le seguenti modalità proxy HTTP:

  • HTTP senza autenticazione
  • Autenticazione di base HTTP

Per attivare la modalità proxy, è necessario eseguire la seguente modifica nel serverconf.xml file:

<nmac useHTTPProxy="true">

Per ulteriori informazioni su questo connettore iOS HTTP/2, consulta page.

Gestione delle risorse pubbliche

Per essere disponibili al pubblico, le immagini utilizzate nelle e-mail e nelle risorse pubbliche collegate alle campagne devono essere presenti su un server accessibile esternamente. Possono quindi essere disponibili per i destinatari o gli operatori esterni. Ulteriori informazioni.

Le risorse pubbliche sono memorizzate nella /var/res/instance della directory di installazione di Adobe Campaign.

L’URL corrispondente è: http://server/res/instance dove istanza è il nome dell'istanza di tracciamento.

Puoi specificare un’altra directory aggiungendo un nodo al conf-<instance>.xml per configurare lo storage sul server. Questo significa aggiungere le seguenti righe:

<serverconf>
  <shared>
    <dataStore hosts="media*" lang="fra">
      <virtualDir name="images" path="/var/www/images"/>
     <virtualDir name="publicFileRes" path="$(XTK_INSTALL_DIR)/var/res/$(INSTANCE_NAME)/"/>
    </dataStore>
  </shared>
</serverconf>

In questo caso, il nuovo URL per le risorse pubbliche indicato nella parte superiore della finestra della procedura guidata di distribuzione deve puntare a questa cartella.

In questa pagina