Creare un flusso di lavoro

Questa sezione descrive i principi chiave e le best practice per creare un flusso di lavoro in Campaign.

Creare un nuovo flusso di lavoro

Da Explorer, accedere a una cartella di flusso di lavoro. Per impostazione predefinita, puoi utilizzare Profiles and Targets > Jobs > Targeting workflows.

Fai clic sul pulsante New si trova sopra l’elenco dei flussi di lavoro.

Oppure, puoi anche utilizzare il Create nella panoramica del flusso di lavoro (Monitoring > Workflow link).

Immetti un’etichetta e fai clic su Save.

NOTA

Quando modifichi il nome interno di un’attività del flusso di lavoro o del flusso di lavoro stesso, accertati di salvare il flusso di lavoro prima di chiuderlo in modo che il nuovo nome interno sia preso in considerazione correttamente.

Aggiungere e collegare attività

Devi ora definire le varie attività e collegarle nel diagramma. A questo punto della configurazione, è possibile visualizzare l’etichetta del diagramma e lo stato del flusso di lavoro (Modifica in corso). La sezione inferiore della finestra viene utilizzata solo per modificare il diagramma. Contiene una barra degli strumenti, una palette di attività (a sinistra) e il diagramma stesso (a destra).

NOTA

Se la palette non è visualizzata, fare clic sul primo pulsante sulla barra degli strumenti per visualizzarla.

Le attività sono raggruppate per categoria all’interno delle diverse schede della palette. Le schede e le attività disponibili possono variare a seconda del tipo di flusso di lavoro (tecnico, di targeting o del flusso di lavoro della campagna).

  • La prima scheda contiene attività di targeting e di manipolazione dei dati. Tali attività sono descritte in dettaglio in Attività di targeting.
  • La seconda scheda contiene le attività di pianificazione, utilizzate principalmente per coordinare altre attività. Tali attività sono descritte in dettaglio in Attività di controllo del flusso.
  • La terza scheda contiene strumenti e azioni che possono essere utilizzati nel flusso di lavoro. Tali attività sono descritte in dettaglio in Attività azione.
  • La quarta scheda contiene attività che dipendono da un determinato evento, ad esempio la ricezione di un’e-mail o l’arrivo di un file su un server. Tali attività sono descritte in dettaglio in Attività evento.

Per creare il diagramma

  1. Aggiungi un’attività selezionandola nella palette e spostandola nel diagramma mediante un’operazione di trascinamento della selezione.

    Aggiungi un Inizio e quindi un Consegna sul diagramma.

  2. Collega le attività trascinando la Inizio transizione di attività e rilasciarla su Consegna attività.

    Puoi collegare automaticamente un’attività a quella precedente inserendo la nuova attività alla fine della transizione.

  3. Aggiungi le attività necessarie e collegale come mostrato nel diagramma seguente.

ATTENZIONE

Puoi copiare e incollare le attività all’interno di uno stesso flusso di lavoro. Tuttavia, si sconsiglia di copiare e incollare le attività tra flussi di lavoro diversi. Alcune impostazioni collegate ad attività come Consegne e Scheduler potrebbero causare conflitti ed errori durante l’esecuzione del flusso di lavoro di destinazione. Invece, ti abbiamo consigliato di Duplica flussi di lavoro. Per ulteriori informazioni, consulta Duplicare i flussi di lavoro.

È possibile modificare la visualizzazione e il layout del grafico utilizzando i seguenti elementi:

  • Utilizzare la barra degli strumenti

    La barra degli strumenti di modifica del diagramma consente di accedere alle funzioni di layout ed esecuzione del flusso di lavoro.

    Questo consente di adattare il layout dello strumento di modifica: visualizzazione della palette e panoramica, dimensioni e allineamento degli oggetti grafici.

    Le icone relative all’avanzamento e alla visualizzazione dei registri sono descritte in dettaglio nelle sezioni seguenti:

  • Allineamento dell’oggetto

    Per allineare le icone, selezionale e fai clic sul pulsante Align vertically o Align horizontally icona.

    Utilizza la CTRL per selezionare più attività sparse o per deselezionare una o più attività. Fai clic sullo sfondo del diagramma per deselezionare tutti gli elementi.

  • Gestione delle immagini

    Puoi personalizzare l’immagine di sfondo del diagramma e quelle relative alle varie attività. Fai riferimento a Modificare le immagini delle attività.

Configurare le attività

Fai doppio clic su un’attività per configurarla o fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona (Crea attività) Open….

NOTA

Le attività del flusso di lavoro di Campaign sono descritte in questa sezione.

La prima scheda contiene la configurazione di base. La Advanced La scheda contiene i parametri aggiuntivi, utilizzati in particolare per definire il comportamento in caso di errore, specificare la durata di esecuzione per un'attività e per immettere uno script di inizializzazione.

Per una migliore comprensione delle attività e per migliorare la leggibilità del flusso di lavoro, puoi inserire commenti nelle attività: questi vengono visualizzati automaticamente quando gli operatori scorrono l’attività.

Flussi di lavoro di targeting

I flussi di lavoro di targeting consentono di creare diversi target di consegna. Puoi creare query, definire sindacati o esclusioni in base a criteri specifici, aggiungere la pianificazione, grazie alle attività del flusso di lavoro. Il risultato di questo targeting può essere trasferito automaticamente in un elenco che può fungere da target delle azioni di consegna

Oltre a queste attività, le opzioni di gestione dati ti consentono di manipolare i dati e di accedere a funzioni avanzate per soddisfare problemi di targeting complessi. Per ulteriori informazioni, consulta Gestione dati.

Tutte queste attività si trovano nella prima scheda del flusso di lavoro.

NOTA

Le attività di targeting sono descritte in questa sezione.

I flussi di lavoro di targeting possono essere creati e modificati tramite Profiles and Targets > Jobs > Targeting workflows nodo della struttura di Adobe Campaign o tramite il Profiles and Targets > Targeting workflows menu della home page.

I flussi di lavoro di targeting nel quadro di una campagna vengono memorizzati con tutti i flussi di lavoro delle campagne.

Passaggi chiave per creare un flusso di lavoro di targeting

I passaggi per creare un flusso di lavoro di targeting sono descritti in dettaglio in queste sezioni:

  1. Identifica dati nel database - Vedere Creare query
  2. Preparare dati per soddisfare le esigenze di consegna - Vedi Arricchire e modificare i dati
  3. Utilizzo dati per eseguire aggiornamenti o all’interno di una consegna - Vedi Aggiornare il database

I risultati di tutti gli arricchimenti e di tutte le operazioni eseguite durante il targeting sono memorizzati e accessibili nei campi di personalizzazione, in particolare per l’utilizzo durante la creazione di messaggi personalizzati. Per ulteriori informazioni, consulta Dati di Target

Dimensioni di targeting e filtro

Durante le operazioni di segmentazione dei dati, la chiave di targeting è mappata su una dimensione di filtro. La dimensione di targeting ti consente di definire la popolazione target dell’operazione: destinatari, beneficiari del contratto, operatore, abbonati, ecc. La dimensione di filtro consente di selezionare la popolazione in base a determinati criteri: titolari di contratti, abbonati a newsletter, ecc.

Ad esempio, per selezionare i clienti che hanno stipulato una polizza di assicurazione vita per più di 5 anni, seleziona la dimensione di targeting seguente: Client e la seguente dimensione di filtro: Titolare del contratto. Puoi quindi definire le condizioni di filtro all’interno dell’attività di query

Durante la fase di selezione della dimensione di targeting, nell’interfaccia sono offerte solo dimensioni di filtro compatibili.

Queste due dimensioni devono essere correlate. Pertanto, il contenuto del Filtering dimension elenco dipende dalla dimensione di targeting specificata nel primo campo.

Ad esempio, per i destinatari (destinatario), saranno disponibili le seguenti dimensioni di filtro:

Mentre per Applicazioni Web, l’elenco conterrà le seguenti dimensioni di filtro:

Flussi di lavoro di Campaign

Per ogni campagna, puoi creare flussi di lavoro da eseguire dal Targeting and workflows scheda . Questi flussi di lavoro sono specifici per la campagna.

Questa scheda contiene le stesse attività di tutti i flussi di lavoro. Ulteriori informazioni

Oltre alle campagne di targeting, i flussi di lavoro delle campagne consentono di creare e configurare consegne interamente per tutti i canali disponibili. Una volta create nel flusso di lavoro, queste consegne sono disponibili dal dashboard della campagna. Ulteriori informazioni

Tutti i flussi di lavoro delle campagne sono centralizzati nella sezione Administration > Production > Objects created automatically > Campaign workflows nodo.

I flussi di lavoro e gli esempi di implementazione di Campaign sono descritti in questa pagina.

Flussi di lavoro tecnici

I flussi di lavoro tecnici sono preconfigurati con Adobe Campaign. Si tratta di operazioni o processi pianificati per l'esecuzione periodica sul server. Consentono di eseguire la manutenzione sul database, inoltrare le informazioni di tracciamento sulle consegne e impostare processi provvisori sulle consegne. I flussi di lavoro tecnici sono configurati tramite Administration > Production > Technical workflows nodo.

Sono disponibili modelli nativi per la creazione di flussi di lavoro tecnici. Possono essere configurati in base alle tue esigenze.

La Campaign process la sottocartella centralizza i flussi di lavoro necessari per l’esecuzione dei processi all’interno delle campagne: notifica delle attività, gestione delle scorte, calcolo dei costi, ecc.

NOTA

L’elenco dei flussi di lavoro tecnici installati con ciascun modulo è disponibile in un sezione dedicata.

Puoi creare altri flussi di lavoro tecnici nella sezione Administration > Production > Technical workflows nodo della struttura ad albero. Tuttavia, questo processo è riservato agli utenti esperti.

Le attività offerte sono le stesse dei flussi di lavoro di targeting. Ulteriori informazioni

Modelli di flusso di lavoro

I modelli di flusso di lavoro contengono la configurazione complessiva delle proprietà ed eventualmente una serie di attività concatenate all’interno di un diagramma. Questa configurazione può essere riutilizzata per creare nuovi flussi di lavoro contenenti un certo numero di elementi preconfigurati

Puoi creare nuovi modelli di flusso di lavoro basati su modelli esistenti o modificare direttamente un flusso di lavoro in un modello.

I modelli di flusso di lavoro sono memorizzati nella Resources > Templates > Workflow templates nodo della struttura Adobe Campaign.

Oltre alle consuete proprietà del flusso di lavoro, le proprietà del modello ti consentono di specificare il file di esecuzione per i flussi di lavoro creati in base a questo modello.

Duplicare i flussi di lavoro

Puoi duplicare diversi tipi di flussi di lavoro. Una volta eseguita la duplicazione, le modifiche del flusso di lavoro non vengono riportate nella copia del flusso di lavoro.

ATTENZIONE

Copia e incolla è disponibile nei flussi di lavoro, ma ti consigliamo di utilizzare Duplica. Una volta copiata un’attività, viene mantenuta l’intera configurazione. Per le attività di consegna (e-mail, SMS, notifica push…), viene copiato anche l’oggetto di consegna allegato all’attività, il che può causare un arresto anomalo.

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse su un flusso di lavoro.

  2. Fai clic su Duplica.

  3. Nella finestra del flusso di lavoro, modifica l’etichetta del flusso di lavoro.

  4. Fai clic su Salva.

La funzione duplicata non è direttamente disponibile nella visualizzazione di una campagna.

Tuttavia, puoi creare una visualizzazione per visualizzare tutti i flussi di lavoro sull’istanza. In questa visualizzazione puoi duplicare i flussi di lavoro utilizzando Duplica su.

Creare una visualizzazione

  1. In Esplora risorse, vai alla cartella in cui devi creare la visualizzazione.

  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse e vai a Aggiungi una nuova cartella > Processo, seleziona Flussi di lavoro.

La nuova cartella Flussi di lavoro viene creato.

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Proprietà.

  2. In Restrizione, controlla La cartella è una visualizzazione e fai clic su Salva.

La cartella viene ora compilata con tutti i flussi di lavoro dell’istanza.

Duplicare un flusso di lavoro della campagna

  1. Seleziona un flusso di lavoro della campagna nella visualizzazione del flusso di lavoro.
  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse Duplica su.
  3. Cambia l’etichetta.
  4. Fai clic su Salva.

Puoi visualizzare il flusso di lavoro duplicato nella visualizzazione del flusso di lavoro.

In questa pagina