Aggiungi Analytics for Advertising Macro per Google Campaign Manager 360 Tag annuncio

Ultimo aggiornamento: 2023-08-16
  • Creato per:
  • User
    Developer

Per gli inserzionisti con una sola integrazione Adobi Advertising-Adobe Analytics

Applicabile solo a Advertising DSP

Se utilizzi tag di annunci da Google Campaign Manager 360 per gli annunci Advertising DSP, aggiungi Analytics for Advertising parametri degli URL della pagina di destinazione utilizzando %p macro. I parametri registrano l’AMO ID (s_kwcid) e ef_id parametri della stringa di query nell’URL della pagina di destinazione, che consentono all’Adobe Advertising di inviare i dati di clic per gli annunci ad Adobe Analytics.

Usa macro per Campaign Manager 360 annunci display e video per i seguenti tipi di Analytics for Advertising implementazioni:

  • Per gli inserzionisti con Adobe Analytics for Advertising Codice JavaScript implementato sui loro siti web: il codice JavaScript registra già l’AMO ID (s_kwcid) e ef_id parametri della stringa di query. Tuttavia, l’utilizzo delle macro estende il tracciamento per includere conversioni basate su clic quando i cookie di terze parti non sono supportati. La best practice prevede l’aggiunta di macro nelle sezioni seguenti ai tag annuncio per acquisire dati di click-through aggiuntivi che non vengono acquisiti tramite il codice JavaScript.
NOTA

Il codice JavaScript è una soluzione per il tracciamento dei clic solo quando i cookie sono ancora disponibili. Una volta interrotti i cookie, sarà necessario implementare le macro seguenti.

  • Inserzionisti i cui siti Web non utilizzano Analytics for Advertising codice JavaScript e si basano invece su Analytics inoltro lato server solo per dati click-through (senza alcun dato view-through): le seguenti macro sono necessarie per segnalare l’attività di clic sul sito basata sugli annunci acquistati tramite Adobi Advertising.

Aggiungere le macro al Google Campaign Manager 360 Annunci

Entro Google Campaign Manager 360, aggiungi al seguente parametro all’URL della pagina di destinazione per ciascuno degli annunci video e di visualizzazione: %pamo=!;

Puoi specificare l’URL della pagina di destinazione in diversi modi. Le istruzioni per ciascuna opzione sono incluse nelle seguenti sottosezioni.

Di seguito è riportato un esempio dell’URL della pagina di destinazione formattato con il suffisso.

https://www.adobe.com/home?someparam1=somevalue1&%pamo=!;
NOTA

​>* Se l’URL della pagina di destinazione include un simbolo hash (#), che non è comune, inserisci il amo prima del simbolo hash.

  • Se non sono inclusi altri parametri dopo il amo , quindi aggiungi un parametro (ad esempio, &a=b) dopo di esso. Esempio: https://www.adobe.com/home?someparam1=somevalue1&%pamo=!;&a=b#login

Configurare il suffisso URL della pagina di destinazione a livello di inserzionista

  1. Consulta la istruzioni per aprire le proprietà dell'inserzionista.
  2. In Landing page URL suffix impostazioni, includi %pamo!; nel URL suffix campo.

Configurare il suffisso URL per la pagina di destinazione a livello di campagna

  1. Consulta la istruzioni per aprire le proprietà della campagna.
  2. In Landing page URL suffix impostazioni, includi %pamo!; nel URL suffix campo.

Configurare il suffisso URL per la pagina di destinazione a livello creativo

  1. Apri le proprietà creative.
  2. In Click tags impostazione, includi %pamo!; nel Landing page per il tag click.

Come Analytics for Advertising Le macro vengono estese nell’DSP

In DSP, quando crei un annuncio che include Analytics for Advertising parametro (amo), il ef_id e s_kwcid Le macro vengono aggiunte automaticamente all'URL di clic. La best practice consiste nel controllare il tag in DSP per garantire che ef_id e s_kwcid macro presenti.

Di seguito è riportato un esempio di Google Campaign Manager 360 tag ins come appare nell’DSP.

<ins class='dcmads' style='display:inline-block;width:160px;height:600px'
data-dcm-placement='N6482.2155306TUBEMOGUL/B23486129.261313631'
data-dcm-rendering-mode='iframe'
data-dcm-https-only
data-dcm-resettable-device-id=''
data-dcm-app-id='' data-dcm-click-tracker='${TM_CLICK_URL}'
data-dcm-param-amo='ef_id=${TM_USER_ID}:${TM_DATETIME}:d&s_kwcid=AC!${TM_AD_ID}!${TM_PLACEMENT_ID}'>
<script src='https://www.googletagservices.com/dcm/dcmads.js'></script>
</ins>

Quando un utente fa clic sull’annuncio, Google Campaign Manager 360 vede %pamo nel suffisso URL e inserisce dinamicamente il valore del amo nell'URL.

In questa pagina