Prerequisiti per i motori di ricerca

A partire da Adobe Commerce 2.4, tutte le installazioni devono essere configurate per utilizzare Elasticsearch o OpenSearch come soluzione di ricerca nel catalogo.

NOTE
Il supporto di OpenSearch è stato aggiunto nella versione 2.4.4. OpenSearch è un fork di Elasticsearch compatibile. Tutte le istruzioni per la configurazione dell'Elasticsearch 7 sono valide per OpenSearch. Migrare da Elasticsearch a OpenSearch fornisce indicazioni sul passaggio a OpenSearch.

Versioni supportati

È necessario installare e configurare Elasticsearch o OpenSearch prima di installare Adobe Commerce 2.4.4 e versioni successive.

Consulta la sezione Requisiti di sistema per informazioni specifiche sulla versione.

Configurazione consigliata

Consigliamo quanto segue:

Percorso di installazione

Le seguenti attività presuppongono che il sistema sia stato configurato in base al diagramma seguente:

Diagramma del motore di ricerca

Il diagramma precedente mostra:

  • L'applicazione Commerce e il motore di ricerca sono installati su host diversi.

    L'esecuzione su host separati richiede il funzionamento del proxy. Il clustering del motore di ricerca esula dall’ambito di questa guida, ma per ulteriori informazioni consulta Documentazione sul clustering Elasticsearch.)

  • Ogni host ha il proprio server web; i server web non devono essere gli stessi.

    Ad esempio, l’applicazione Commerce può eseguire Apache e il motore di ricerca può eseguire nginx.

  • Entrambi i server web utilizzano Transport Layer Security (TLS).

    La configurazione di TLS va oltre l’ambito della nostra documentazione.

Le richieste di ricerca vengono elaborate come segue:

  1. Una richiesta di ricerca da parte di un utente viene ricevuta dal server Web Commerce, che la inoltra al server del motore di ricerca.

    È possibile configurare il motore di ricerca per la connessione all'host e alla porta del proxy. Consigliamo la porta SSL del server web (per impostazione predefinita, 443).

  2. Il server web del motore di ricerca (in ascolto sulla porta 443) invia la richiesta al server del motore di ricerca (per impostazione predefinita, ascolta sulla porta 9200).

  3. L’accesso al motore di ricerca è ulteriormente protetto dall’autenticazione HTTP Basic. Per poter raggiungere il motore di ricerca, una richiesta deve utilizzare SSL e fornisci un nome utente e una password validi.

  4. Il motore di ricerca elabora la richiesta.

  5. La comunicazione viene restituita lungo la stessa route, con il server web Elasticsearch che funge da proxy inverso sicuro.

Prerequisiti

Le attività descritte in questa sezione richiedono quanto segue:

Firewall e SELinux

Per impostazione predefinita, il software relativo alla sicurezza (iptables, SELinux, AppArmor) può essere configurato per bloccare la comunicazione tra i sottosistemi. Può essere una buona idea controllarli se ci sono problemi.

Imposta le regole per iptables e SELinux

Per impostare le regole che consentono la comunicazione con il firewall o con SELinux abilitato, consulta le risorse seguenti:

Installare Java Software Development Kit

Per determinare se Java è già installato, immetti il seguente comando:

java -version

Se il messaggio java: command not found , è necessario installare Java SDK come descritto nella sezione successiva.

Vedere una delle sezioni seguenti:

Installare JDK su CentOS

Vedi questo Tutorial sull’oceano digitale.

Assicurarsi di installare JDK e non JRE.

yum -y install java-1.8.0-openjdk
NOTE
Java versione 8 potrebbe non essere disponibile per tutti i sistemi operativi. Ad esempio, puoi cerca nell’elenco dei pacchetti disponibili Ubuntu.

Installare JDK su Ubuntu

Per installare JDK 1.8 su Ubuntu, immetti i seguenti comandi come utente con root privilegi:

apt-get -y update
apt-get install -y openjdk-8-jdk

Per altre opzioni, consulta Documentazione di Oracle.

Installare il motore di ricerca

Segui Elasticsearch di installazione o Installare e configurare OpenSearch per i passaggi specifici della piattaforma.

Per verificare che Elasticsearch funzioni, immetti il comando seguente sul server su cui è in esecuzione:

curl -XGET '<host>:9200/_cat/health?v&pretty'

Viene visualizzato un messaggio simile al seguente:

epoch      timestamp cluster       status node.total node.data shards pri relo init unassign pending_tasks
1519701563 03:19:23  elasticsearch green           1         1      0   0    0    0        0             0

Per verificare il funzionamento di OpenSearch, immettete i seguenti comandi:

curl -XGET https://<host>:9200 -u 'admin:admin' --insecure
curl -XGET https://<host>:9200/_cat/plugins?v -u 'admin:admin' --insecure

Elasticsearch di aggiornamento

Fai riferimento a Elasticsearch di aggiornamento per istruzioni complete sul backup dei dati, l'individuazione di potenziali problemi di migrazione e il test degli aggiornamenti prima della distribuzione in produzione. A seconda della versione corrente dell'Elasticsearch, potrebbe essere necessario o meno un riavvio completo del cluster.

Elasticsearch richiede JDK 1.8 o versione successiva. Consulta Installare Java Software Development Kit per verificare quale versione di JDK è installata.

Risorse aggiuntive

Consulta la Elasticsearch o OpenSearch documentazione.

recommendation-more-help
0f8e7db5-0e9c-4002-a5b8-a0088077d995