Avvisi gestiti per Adobe Commerce: avviso critico di circa

Questo articolo fornisce i passaggi per la risoluzione dei problemi quando ricevi un avviso critico Apdex per Adobe Commerce in New Relic. Il punteggio Apdex misura la soddisfazione degli utenti in relazione al tempo di risposta delle applicazioni e dei servizi web. È necessaria un'azione immediata per risolvere il problema. L’avviso avrà un aspetto simile al seguente, a seconda del canale di notifica dell’avviso selezionato.

avviso critico apdex {width="500"}

Prodotti e versioni interessati

  • Architettura del piano Pro di Adobe Commerce su infrastruttura cloud
  • Adobe Commerce sull’infrastruttura cloud Architettura del piano iniziale

Problema

Riceverai un avviso gestito in New Relic se ti sei registrato a Avvisi gestiti per Adobe Commerce e una o più soglie di allarme sono state superate. Questi avvisi sono stati sviluppati da Adobe per fornire ai commercianti un set standard utilizzando le informazioni provenienti da Supporto e Progettazione.

Sì!

Non farlo!

  • Avvia ulteriori campagne di marketing che possono portare ulteriori visualizzazioni di pagina sul sito.
  • Eseguire indicizzatori o nodi aggiuntivi che possono causare ulteriore stress alla CPU o al disco.
  • Esegui le principali attività amministrative (ad esempio, l’amministratore di Commerce, le importazioni/esportazioni di dati).
  • Cancella la cache.

Effettuando le operazioni descritte in precedenza, quando si riceve un avviso critico, prima di aver risolto la causa dell’avviso, se non si è già verificata un’interruzione del sito il sito potrebbe non rispondere.

Soluzione

Per identificare e risolvere la causa, seguire la procedura riportata di seguito.

WARNING
Poiché si tratta di un avviso critico, si consiglia vivamente di completare Passaggio 1 prima di provare a risolvere il problema (passaggio 2 in poi).
  1. Controlla se è presente un ticket di supporto Adobe Commerce. Per i passaggi, consulta Tracciare i ticket di supporto nella nostra knowledge base di supporto. Il supporto potrebbe aver ricevuto un avviso di soglia New Relic, aver creato un ticket e iniziato a lavorare sul problema. Se non esiste alcun ticket, creane uno. Il ticket deve contenere le seguenti informazioni:

  2. Per identificare l'origine del problema, utilizzare Pagina Transazione di New Relic APM per identificare le transazioni con problemi di prestazioni:

    • Ordina le transazioni in base ai punteggi di Apdex crescenti. Apdex si riferisce alla soddisfazione degli utenti in merito al tempo di risposta delle applicazioni e dei servizi web. Un punteggio Apdex basso può indicare un collo di bottiglia (una transazione con un tempo di risposta più elevato). Di solito si tratta del database, Redis o PHP. Per i passaggi, consulta New Relic Visualizza transazioni con insoddisfazione Apdex più elevata.
    • Ordina le transazioni in base alla velocità effettiva più elevata, al tempo medio di risposta più lento, al tempo più lungo e ad altre soglie. Per i passaggi, consulta New Relic Individuazione di problemi di prestazioni specifici. Se hai ancora difficoltà a identificare il problema, utilizza la pagina Infrastruttura di New Relic APM.
  3. Utilizzare Pagina Infrastruttura di New Relic APM identificare i processi che richiedono un uso intensivo delle risorse. Per i passaggi, consulta New Relic Monitoraggio dell'infrastruttura: pagina Host > scheda Processi.

  4. Se servizi come Redis o MySQL sono la fonte principale di consumo di memoria, provare a effettuare le seguenti operazioni:

  5. Una volta identificata la sorgente, SSH viene introdotto nell’ambiente per approfondire l’analisi. Per i passaggi, consulta Cloud for Adobe Commerce > Tecnologie e requisiti > SSH nell’ambiente nella documentazione per gli sviluppatori.

  6. Se hai ancora difficoltà a identificare l’origine, rivedi le tendenze recenti per identificare i problemi relativi alle recenti distribuzioni del codice o alle modifiche alla configurazione (ad esempio, nuovi gruppi di clienti e modifiche di grandi dimensioni al catalogo). È consigliabile verificare negli ultimi sette giorni di attività le correlazioni presenti nelle distribuzioni o nelle modifiche del codice.

  7. Se non riesci a trovare una soluzione entro un tempo ragionevole, richiedi un’operazione di upsize o attiva la modalità di manutenzione per il sito, se non lo hai già fatto. Per i passaggi, consulta Come richiedere il ridimensionamento temporaneo nella nostra knowledge base di supporto, e Guida all’installazione > Abilitare o disabilitare la modalità di manutenzione nella documentazione per gli sviluppatori.

  8. Se l'upsize ripristina le normali operazioni del sito, è consigliabile richiedere un upsize permanente (contattare il team dell'account Adobe) oppure provare a riprodurre il problema nella gestione temporanea dedicata eseguendo un test di carico e ottimizzando le query o il codice che riduce la pressione sui servizi. Fai riferimento a Cloud for Adobe Commerce > Distribuzione di test > Test di carico e stress nella documentazione per gli sviluppatori.

recommendation-more-help
8bd06ef0-b3d5-4137-b74e-d7b00485808a