Creazione di un dump del database sull’infrastruttura cloud di Adobe Commerce

Questo articolo illustra i modi possibili (e consigliati) per creare un’immagine database (DB) su Adobe Commerce nell’infrastruttura cloud.

Per scaricare il database è sufficiente utilizzare una sola variante (opzione). Queste opzioni si applicano a qualsiasi tipo di ambiente (integrazione, staging, produzione) e a qualsiasi piano (Adobe Commerce su infrastruttura cloud Architettura del piano Starter e Adobe Commerce su infrastruttura cloud Architettura del piano Pro).

Prerequisito: SSH per l’ambiente

Per eseguire il dump del database su Adobe Commerce sull’infrastruttura cloud con le varianti descritte in questo articolo, devi prima SSH per l’ambiente.

WARNING
Se si sceglie l'opzione 1 o l'opzione 2, eseguire il comando durante le ore non di punta su un nodo secondario del database.

Opzione 1: db-dump (strumenti ece; raccomandati)

È possibile scaricare il database utilizzando Utensili ECE comando:

vendor/bin/ece-tools db-dump

Questa è l’opzione consigliata e più sicura.

Consulta Eseguire il dump del database (ECE-Tools) nella Guida all’infrastruttura Commerce on Cloud.

Opzione 2: mysqldump

WARNING
Non eseguire questo comando sul cluster di database. Il cluster non distinguerà se viene eseguito sul database primario o su un database secondario. Se il cluster esegue questo comando rispetto al database primario, non sarà possibile eseguire scritture fino al completamento del dump e ciò potrebbe influire sulle prestazioni e sulla stabilità del sito.

È possibile scaricare il database utilizzando MySQL nativo mysqldump comando.

L'intero comando potrebbe essere simile al seguente:

mysqldump -h <host> -u <username> -p <password> --single-transaction <db_name> | gzip > /tmp/<dump_name>.sql.gz

Backup del database creato eseguendo il comando mysqldump e salvato in \tmp, deve essere spostato da questa posizione. Non deve occupare spazio di archiviazione \tmp (che potrebbe causare problemi).

Per ottenere le credenziali DB (host, nome utente e password), è possibile chiamare MAGENTO_CLOUD_RELATIONSHIPS variabile di ambiente:

echo $MAGENTO_CLOUD_RELATIONSHIPS |base64 --d |json_pp

Documentazione correlata:

recommendation-more-help
8bd06ef0-b3d5-4137-b74e-d7b00485808a