Google Tag Manager

Funzione di Adobe Commerce {width="20"} Funzione esclusiva solo in Adobe Commerce (Ulteriori informazioni)

Google Tag Manager consente di gestire i numerosi tag (snippet di codice) correlati agli eventi della campagna di marketing. Google Tag Manager consente di aggiungere tag di tracciamento al sito per misurare il pubblico o per personalizzare, effettuare il retargeting o condurre iniziative di marketing basate su motori di ricerca.

Google Tag Manager trasferisce direttamente dati ed eventi a Google Analytics, e-commerce avanzato e altre soluzioni di analisi di terze parti per ottenere un quadro chiaro delle prestazioni del sito, dei prodotti e delle promozioni.

Dovresti avere un Google Analytics e Tag Manager per continuare questo processo. Le seguenti istruzioni ti guidano attraverso il processo di configurazione degli account Google, la configurazione dell’archivio Commerce e la creazione di un tag.

NOTE
Se la tua azienda è soggetta a normative sulla privacy come Regolamento generale sulla protezione dei dati e/o California Consumer Privacy Act, vedi Impostazioni privacy Google.

Passaggio 1: Configurare Google Analytics account

Consulta Configura ricerca sito nella Guida di Google per le nozioni di base necessarie per iniziare. Consulta anche le guide di Google per Google Analytics e Gestione tag Google.

  1. Accedi al tuo Google Analytics account.

  2. Per abilitare Internal Site Search Tracking, eseguire le operazioni seguenti:

    • Accedi a Select View > View Settings.

    • Imposta Site Search Tracking a On.

    • Imposta Query parametro a q.

    • Una volta completato, Save le impostazioni.

  3. Per attivare le funzioni di visualizzazione, effettuare le seguenti operazioni:

    • Scegli Property Settings.

    • Sotto Advertising Features, impostato Enable Demographics and Interest Reports ​a On.

    • Save le impostazioni.

  4. Per abilitare il tracciamento di e-commerce, effettuare le seguenti operazioni:

    • Accedi a Select View > Ecommerce Settings.

    • Imposta Enable Ecommerce a On.

    • Imposta Enable Enhanced Ecommerce Reporting a On.

    • Save le impostazioni.

  5. Ricarica la pagina e verifica che tutte le impostazioni rimangano On.

    note note
    NOTE
    Se non tutte le impostazioni sono On, ripeti i passaggi precedenti, salva e ricarica la pagina. Ripeti questa procedura finché tutte le impostazioni non sono impostate su On.

Passaggio 2: Configurare Google Tag Manager account

Le istruzioni seguenti mostrano come configurare un nuovo contenitore con le impostazioni di base. Un esempio Compositore Il file di configurazione (.json) viene utilizzato per semplificare il processo, importando per generare un tag in un nuovo contenitore. In questo esempio, si consiglia di creare un contenitore, anziché modificare un contenitore esistente.

NOTE
Per ulteriori informazioni, consulta la documentazione di Google Esportazione e importazione contenitore. Queste istruzioni forniscono una procedura dettagliata per importare un JSON di esempio in un nuovo contenitore.
  1. Scarica il file collegato GTM_M2_Config_json.txt, apri il file in un editor e salvalo con nome GTM_M2_Config.json.

    Il file json viene caricato direttamente in Google Tag Manager.

  2. Accedi a Admin > Container > Import Container.

  3. Clic Choose container file e seleziona il file json.

  4. Sotto Choose workspace, fai clic su New.

  5. Inserisci un titolo e una descrizione, quindi fai clic su Save.

  6. Per importare il file, selezionate una delle seguenti azioni:

    • Il Overwrite deve essere selezionata per un nuovo contenitore.

    • Il Merge deve essere selezionata se utilizzi un contenitore esistente.

  7. Clic Preview per rivedere tag, trigger e variabili.

  8. Per modificare Google Analytics ID a cui si fa riferimento nelle variabili, effettua le seguenti operazioni:

    • Accedi a Variables > User-Defined Variables.

    • Scegli Google Analytics e aggiorna il segnaposto (UA-xxxxxx-x) con il tuo GA ID.

  9. Segui le istruzioni di Google per aggiungere tag, trigger e variabili al nuovo contenitore.

    Se disponi di impostazioni in un altro contenitore che desideri utilizzare, puoi spostarle nel nuovo contenitore.

  10. Clic Confirm al termine.

  11. Segui le istruzioni di Google per la pubblicazione del nuovo contenitore.

Passaggio 3: Configurare lo store

NOTE
A partire dalla versione 2.4.5, l’integrazione dei servizi Google viene aggiornata per supportare l’utilizzo delle API GTag. GTag è un meccanismo unificato per l’integrazione con le funzionalità di Google per le pagine web e supporta le funzionalità e le opportunità più recenti per il tracciamento e la gestione dei contenuti tramite Google Services. Per ulteriori informazioni, vedere Documentazione per gli sviluppatori Google Analytics.
  1. Accedi all’amministratore del tuo archivio Commerce.

  2. Il giorno Amministratore barra laterale, vai a Stores > Settings>Configuration.

  3. Nel pannello a sinistra, espandi Sales e scegli Google API.

  4. Espandi Selettore di espansione il Google Analytics e configura quanto segue:

    Configurazione vendite - Google Analytics {width="600" modal="regular"}

    • Imposta Enable a Yes.

    • Imposta Account type a Google Tag Manager.

    • In Container ID , immetti l'ID GTM (GTM-xxxxxx).

    • Se utilizzi anche Google Analytics agli esperimenti sui contenuti, imposta Abilita esperimenti sui contenuti a Yes.

    • Utilizzare i valori predefiniti per i campi rimanenti.

  5. Al termine, fai clic su Save Config.

  6. Verifica Google Tag Manager e verificare che tutto funzioni correttamente.

NOTE
Ogni contenitore è associato a un sito web e serve un solo contenitore per account. Se disponi di un’istanza Commerce multisito, sono necessari contenitori separati.

Passaggio 4: Aggiungi il codice GTM al tuo store di Adobe Commerce

  1. Per copiare il codice GTM, vai a Admin > Install Google Tag Manager.

    È possibile aggiungere due snippet di codice GTM al sito Commerce: il primo per <head> e il secondo per il <body> tag.

  2. Nell’amministrazione di Commerce, vai a Content > Design>Configuration ​e aprire la visualizzazione store in modalità modifica.

  3. Sotto Other Settings, espandi HTML Head ​e incolla il codice copiato da GTM per <head> tag in Scripts and Style Sheets ​campo.

    Inserimento di codice nella testina del HTML {width="600" modal="regular"}

  4. Espandi Footer e incolla il codice GTM per <body> nel Miscellaneous HTML campo.

    Inserimento di codice nel piè di pagina {width="600" modal="regular"}

  5. Al termine, fai clic su Save Configuration.

Descrizioni dei campi

Campo
Ambito
Descrizione
Enable
Visualizzazione store
Determina se è possibile utilizzare l’e-commerce Google Analytics avanzato per analizzare l’attività nel tuo store. Opzioni: Yes / No
Account type
Visualizzazione store
Determina il codice di tracciamento di Google utilizzato per monitorare l'attività e il traffico dell'archivio. Opzioni: Google Analytics / Google Tag Manager
Anonymize IP
Visualizzazione store
Determina se le informazioni di identificazione vengono rimosse dagli indirizzi IP visualizzati nei risultati delle Google Analytics.
Enable Content Experiments
Visualizzazione store
Attiva Google Content Experiments, che può essere utilizzato per testare fino a dieci versioni diverse della stessa pagina. Opzioni: Yes / No
Container Id
Visualizzazione store
Se Google Tag Manager è già installato e configurato per lo store, l’ID contenitore viene visualizzato automaticamente in questo campo.
List property for the catalog page
Visualizzazione store
Identifica la proprietà Tag Manager associata alla pagina del catalogo. Valore predefinito: Catalog Page
List property for the cross-sell block
Visualizzazione store
Identifica la proprietà Tag Manager associata al blocco di cross-selling. Valore predefinito: Cross-sell
List property for the up-sell block
Visualizzazione store
Identifica la proprietà Tag Manager associata al blocco di up-sell. Valore predefinito: Up-sell
List property for the related products block
Visualizzazione store
Identifica la proprietà Tag Manager associata al blocco di prodotti correlati. Valore predefinito: Related Products
List property for the search results page
Visualizzazione store
Identifica la proprietà Tag Manager associata alla pagina dei risultati della ricerca. Valore predefinito: Search Results
“Internal Promotions” for promotions field “Label”
Visualizzazione store
Identifica la proprietà Tag Manager associata alle etichette per le promozioni interne. Valore predefinito: Label

Creare un tag per tracciare le conversioni

Se disponi di un account Google AdWords, puoi creare un tag che tiene traccia delle conversioni. L’esempio seguente mostra come utilizzare entrambi Google Tag Manager e Google Analytics per creare un tag che viene attivato sulla conversione del tuo negozio Completato pagina.

Passaggio 1: Creare un tag

  1. Accedi al tuo Google Tag Manager e fai clic sul collegamento per il contenitore creato per il tuo archivio.

  2. In New Tag , fare clic su Add a new tag.

  3. Ottieni le seguenti informazioni dal tuo account AdWords:

    • ID conversione
    • Etichetta di conversione

    Se hai bisogno di assistenza, visita il sito Google sito di supporto.

  4. Dalla sezione Google Tag Manager dashboard, fai clic su Google AdWords ed effettuare le seguenti operazioni:

    • Fare clic sul segnaposto del titolo e immettere un nome per il nuovo tag.

    • Sotto Choose Product, seleziona Google AdWords.

    • Sotto Choose a Tag Type, seleziona AdWords Conversion Tracking ​e fai clic su Continue.

  5. Inserisci il Conversion ID e Conversion Label dal tuo account AdWords e fai clic su Continue.

Passaggio 2: Creare una regola

Continuando da Google Tag Manager , il passaggio successivo consiste nel creare una regola che attivi il tag nella pagina di conversione.

  1. Sotto Fire On, fai clic su Some Pages.

  2. In Choose Pages, completa le impostazioni seguenti:

    • Name - Immettere un nome per la descrizione della pagina.

    • Variable url

    • Operazione - matches RegEx

      Per ulteriori informazioni, consulta Operatori selettori Regex e CSS nella Guida di Google Tag Manager.

    • Value - checkout/success.*

  3. Seleziona la casella di controllo verde e fai clic su Save.

    Il trigger impostato viene visualizzato come pulsante blu nella sezione Attivato.

  4. Al termine, fai clic su Save Tag.

Passaggio 3: Anteprima e pubblicazione

Il passaggio successivo nel processo consiste nell’visualizzare in anteprima il tag. Ogni volta che il tag viene visualizzato in anteprima, viene salvata un’istantanea della versione. Quando si è soddisfatti dei risultati, passare alla versione che si desidera utilizzare e fare clic su Publish.

recommendation-more-help
d5ef48ad-708f-4ce5-a225-e7bb6053ded5