[on-premise e ibrido]{class="badge yellow" title="Applicabile solo alle distribuzioni on-premise e ibride"}

Integrazione in un server web per Linux integration-into-a-web-server-for-linux

Adobe Campaign include Apache Tomcat che funge da punto di ingresso nel server applicazioni tramite HTTP (e SOAP).

Puoi utilizzare questo server Tomcat integrato per soddisfare le richieste HTTP.

In questo caso:

  • la porta di ascolto predefinita è 8080. Per modificarlo, fare riferimento a questa sezione.

  • Le console client si connettono quindi utilizzando un URL come:

    code language-none
    http://<computer>:8080
    

Tuttavia, per motivi di sicurezza e amministrazione, si consiglia di utilizzare un server Web dedicato come punto di ingresso principale per il traffico HTTP quando il computer che esegue Adobe Campaign è esposto su Internet e si desidera aprire l'accesso alla console al di fuori della rete.

Un server web consente inoltre di garantire la riservatezza dei dati con il protocollo HTTP.

Allo stesso modo, è necessario utilizzare un server Web quando si desidera utilizzare la funzionalità di tracciamento, disponibile solo come modulo di estensione per un server Web.

NOTE
Se non utilizzi la funzionalità di tracciamento, puoi eseguire un’installazione standard di Apache o IIS con un reindirizzamento a Campaign. Il modulo di estensione del server Web di tracciamento non è richiesto.

Configurazione del server web Apache con Debian configuring-the-apache-web-server-with-debian

Questo processo si applica se Apache è stato installato in una distribuzione basata su APT.

Applica i seguenti passaggi:

  1. Disattiva i moduli caricati per impostazione predefinita utilizzando il comando seguente:

    code language-none
    a2dismod auth_basic authn_file authz_default authz_user autoindex cgi dir env negotiation userdir
    

    Assicurati che alias, authz_host e mime I moduli sono ancora abilitati. A questo scopo, utilizza il seguente comando:

    code language-none
    a2enmod  alias authz_host mime
    
  2. Creare il file nlsrv.load in /etc/apache2/mods-available e inserisci il seguente contenuto:

    In Debian 8:

    code language-none
    LoadModule requesthandler24_module /usr/local/[INSTALL]/nl6/lib/libnlsrvmod.so
    
  3. Creare il file nlsrv.conf in /etc/apache2/mods-available utilizzando il comando seguente:

    code language-none
    ln -s /usr/local/[INSTALL]/nl6/conf/apache_neolane.conf /etc/apache2/mods-available/nlsrv.conf
    
  4. Attiva questo modulo con il seguente comando:

    code language-none
     a2enmod nlsrv
    

    Se utilizzi il mod_rewrite per le pagine Adobe Campaign, è necessario rinominare il nlsrv.load e nlsrv.conf file in zz-nlsrv.load e zz-nlsrv.conf. Per attivare il modulo, esegui il comando seguente:

    code language-none
    a2enmod zz-nlsrv
    
  5. Modifica il /etc/apache2/envars , aggiungere le righe seguenti:

    code language-none
    # Added Neolane
    if [ "$LD_LIBRARY_PATH" != "" ]; then export LD_LIBRARY_PATH="/usr/local/neolane/nl6/lib:$LD_LIBRARY_PATH"; else export LD_LIBRARY_PATH=/usr/local/neolane/nl6/lib; fi
    export USERPATH=/usr/local/neolane
    

    Salva le modifiche.

  6. Quindi aggiungi gli utenti Adobe Campaign al gruppo di utenti Apache e viceversa utilizzando il seguente tipo di comando:

    code language-none
    usermod neolane -G www-data
    usermod www-data -G neolane
    
  7. Riavvia Apache:

    code language-none
    invoke-rc.d apache2 restart
    

Configurazione del server web Apache in RHEL configuring-apache-web-server-in-rhel

Questa procedura si applica se Apache è stato installato e protetto in un pacchetto basato su RPM (RHEL, CentOS e Suse).

Applica i seguenti passaggi:

  1. In httpd.conf , attiva i seguenti moduli Apache:

    code language-none
    alias
    authz_host
    mime
    
  2. Disattiva i seguenti moduli:

    code language-none
    auth_basic
    authn_file
    authz_default
    authz_user
    autoindex
    cgi
    dir
    env
    negotiation
    userdir
    

    Commenta le funzioni collegate ai moduli disattivati:

    code language-none
    DirectoryIndex
    IndexOptions
    AddIconByEncoding
    AddIconByType
    AddIcon
    DefaultIcon
    ReadmeName
    HeaderName
    IndexIgnore
    LanguagePriority
    ForceLanguagePriority
    
  3. Creare un file di configurazione specifico di Adobe Campaign in /etc/httpd/conf.d/ cartella. Ad esempio CampaignApache.conf

  4. Per RHEL7, aggiungi le seguenti istruzioni nel file:

    code language-none
    LoadModule requesthandler24_module /usr/local/neolane/nl6/lib/libnlsrvmod.so
    Include /usr/local/neolane/nl6/conf/apache_neolane.conf
    
  5. Per RHEL7:

    Aggiungi il /etc/systemd/system/httpd.service file con il seguente contenuto:

    code language-none
    .include /usr/lib/systemd/system/httpd.service
    
    [Service]
    Environment=USERPATH=/usr/local/neolane LD_LIBRARY_PATH=/usr/local/neolane/nl6/lib
    

    Aggiorna il modulo utilizzato dal sistema:

    code language-none
    systemctl daemon-reload
    
  6. Quindi aggiungi gli operatori Adobe Campaign al gruppo di operatori Apache e viceversa, eseguendo il comando:

    code language-none
    usermod -a -G neolane apache
    usermod -a -G apache neolane
    

    I nomi dei gruppi da utilizzare dipendono dalla configurazione di Apache.

  7. Esegui Apache e il server Adobe Campaign.

    Per RHEL7:

    code language-none
    systemctl start httpd
    systemctl start nlserver
    

Avvio del server web e verifica della configurazione launching-the-web-server-and-testing-the-configuration

Ora puoi testare la configurazione avviando Apache. Il modulo Adobe Campaign ora deve mostrare il proprio banner sulla console (due banner su alcuni sistemi operativi):

 /etc/init.d/apache start

Vengono visualizzate le seguenti informazioni:

12:26:28 >   Application server for Adobe Campaign Classic (7.X YY.R build XXX@SHA1) of DD/MM/YYYY
12:26:28 >   Web server start (pid=29698, tid=-1212463424)...
12:26:28 >   Server started
12:26:28 >   Application server for Adobe Campaign Classic (7.X YY.R build XXX@SHA1) of DD/MM/YYYY
12:26:28 >   Web server start (pid=29698, tid=-1212463424)...
12:26:28 >   Server started

Verifica quindi che risponda inviando un URL di test.

Puoi eseguire il test dalla riga di comando eseguendo:

 telnet localhost 80

È necessario ottenere:

Trying 127.0.0.1...
Connected to localhost.localdomain.
Escape character is '^]'.

Quindi immetti:

GET /r/test

Vengono visualizzate le seguenti informazioni:

<redir status='OK' date='YYYY/MM/DD HH:MM:SS' build='XXXX' host='' localHost='XXXX'/>
Connection closed by foreign host.

Puoi anche richiedere l’URL https://myserver.adobe.com/r/test da un browser Web.

recommendation-more-help
601d79c3-e613-4db3-889a-ae959cd9e3e1