Generazione di rapporti per A4T

Utilizzo Adobe Analytics come origine per la generazione di rapporti per Adobe Target (A4T) consente di accedere a Analytics rapporti per Target attività.

Puoi visualizzare i rapporti per le attività in entrambi Analytics e Target.

Per le best practice di reporting che utilizzano Analytics per Target, visita Adobe Spark Page.

Panoramica

Entrambi Analytics e Target i rapporti misurano i partecipanti (le persone incluse nei test), anziché i visitatori del sito.

Ogni volta che un visitatore visualizza il contenuto dell’attività sulla pagina, Target effettua una chiamata diretta da server a server a Analytics, tra cui quale attività ed esperienza ha visto il visitatore. Target anche le chiamate Analytics ogni volta che viene effettuata la conversione. Analytics aggiunge la conversione come nuova specifica Analytics evento denominato "Conversione attività", tracciato insieme ad altri dati raccolti da Analytics.

Quando il Seleziona viene utilizzata e viene eseguito l'ordinamento Partecipanti, nei rapporti vengono quindi visualizzate solo le esperienze che hanno ricevuto partecipanti durante il periodo di tempo selezionato.

NOTA

Rapporti forniti da Target hanno una latenza di quattro minuti. Per le attività basate su A4T, sia nella Target e Analytics nei rapporti, potrebbero essere necessarie fino a 24 ore dopo il salvataggio iniziale dell’attività prima che i dati del rapporto possano essere suddivisi per esperienze. I dati raccolti nelle prime 24 ore sono comunque precisi e vengono attribuiti all’esperienza corretta.

Rapporti in Analytics

In Analytics, dopo l’abilitazione dell’integrazione A4T sono disponibili diverse dimensioni e metriche.

Dimensioni

  • Analytics for Target - L'ID principale trasmesso tramite l'integrazione. Il formato di questa dimensione è Activity ID:Experience ID:3rd ID. Le dimensioni seguenti sono classificazioni di questa dimensione.
  • Attività di Target
  • Esperienze Target
  • Attività Target > Esperienza
  • 3o ID - può essere ignorato

Metrics (Metriche)

  • Impression attività - Corrisponde al Partecipanti nel Target rapporto.
  • Conversioni attività - Corrisponde al Conversioni personalizzate nel Target rapporto.

In Analysis Workspace, utilizza Analytics for Target pannello per analizzare Target attività ed esperienze con incremento e affidabilità. Per ulteriori informazioni, consulta Pannello Analytics for Target (A4T) in Guida agli strumenti di Analytics.

IMPORTANTE

Se Attività di Target in Analytics elenca "non specificato" invece di elencare le attività, è necessario un aggiornamento al tuo account predisposto. Contatta il servizio clienti per risolvere il problema.

Per informazioni ed esempi dettagliati, apri la Analytics e Target: Best practice per l’analisi esercitazione, fornita da Adobe Experience League.

Rapporti in Target

Quando Analytics viene utilizzato come origine per la generazione di rapporti, nei Target mostra i dati raccolti da Analytics. La relazione è in qualche modo diversa dalle altre Target rapporti:

  • La Tipi di pubblico mostra i tipi di pubblico disponibili per le Analytics suite di rapporti.

  • La Metrica elenco mostra ogni metrica disponibile attraverso Analytics.

    Ogni metrica è disponibile, comprese quelle personalizzate o calcolate che sono integrate in Analytics.

    Eventuali numeri che aumentano vengono visualizzati come positivi nel rapporto, anche quando un aumento è indesiderato. Ad esempio, anche se si desidera una percentuale di mancato recapito più bassa, la percentuale più elevata viene visualizzata come vincitore con l’incremento più alto. Considera queste metriche e ad altre simili, e se preferisci aumentare o diminuire i numeri, quando prendi decisioni in base ai rapporti.

Puoi applicare la metrica o il pubblico al rapporto in Target dopo l’avvio dell’attività, o anche dopo il completamento del test. Non devi sapere preventivamente con precisione che cosa vuoi misurare.

Fai clic per visualizzare il testo completo Analytics rapporti direttamente dalla pagina del rapporto di attività.

Creazione di attività

Durante la creazione di attività, devi specificare un obiettivo per l’attività nella pagina Impostazioni. Questo obiettivo diventa la metrica predefinita per il rapporto e viene sempre indicato come prima opzione nel selettore delle metriche. Non puoi selezionare i segmenti per il rapporto come faresti per una normale attività di Target. Un test con Analytics utilizza Adobe Analytics segmenti anziché Target pubblico.

Esecuzione di calcoli offline per Analytics for Adobe Target (A4T)

Puoi eseguire calcoli offline per gli intervalli di affidabilità e affidabilità per A4T utilizzando Target Calcolatore di affidabilità completo File Excel, ma richiede un passaggio con esportazioni di dati in Analytics.

Per A4T utilizziamo un Test t di WelchCalcolo di per le variabili continue (anziché metriche binarie). In Analytics, un visitatore viene sempre tracciato e ogni azione intrapresa viene conteggiata. Pertanto, se il visitatore effettua più acquisti o visita una metrica di successo più volte, tali hit aggiuntivi vengono conteggiati. Questo rende la metrica una variabile continua. Per eseguire il calcolo della prova t del Welch, è necessaria la “somma dei quadrati” per calcolare la varianza, che viene utilizzata nel denominatore della statistica t. Calcoli statistici nei test A/Bn spiega i dettagli delle formule matematiche utilizzate. La somma dei quadrati può essere recuperata da Analytics. Per ottenere la somma dei quadrati è necessario eseguire un’esportazione a livello del visitatore per la metrica che desideri ottimizzare, per un periodo di tempo campione.

Ad esempio, se esegui l’ottimizzazione per le visualizzazioni di pagina per visitatore, esporta un campione del numero totale di visualizzazioni di pagina per visitatore per un intervallo di tempo specificato, forse per un paio di giorni (solo poche migliaia di punti di dati sono necessari). Dovresti poi quadrare ogni valore e sommare i totali (è importante eseguire le operazioni in questo ordine). Questo valore di “somma dei quadrati” viene quindi utilizzato nel Calcolatore di affidabilità completo. Per questi valori consulta la sezione “ricavi” del foglio di calcolo.

Per eseguire la funzione di esportazione dei dati di Analytics:

  1. Accedi a Adobe Analytics.

  2. Fai clic su Strumenti > Data Warehouse.

  3. Compila i campi nella scheda di Richiesta Data Warehouse.

    Per ulteriori informazioni su ogni campo, consulta “Descrizioni di Data Warehouse” in Data Warehouse.

    Campo Istruzioni
    Request Name (Nome richiesta) Specifica un nome per la richiesta.
    Reporting Date (Data rapporto) Specifica un periodo di tempo e una granularità.
    Per la prima richiesta si consiglia di scegliere non più di un’ora o un giorno di dati. L’elaborazione dei file di Data Warehouse richiede più tempo per periodo di tempo più lunghi, pertanto è sempre consigliabile richiedere prima dati per un periodo di tempo breve, per assicurarsi che il file restituisca il risultato atteso. Quindi, passa a Request Manager (Gestione richieste), duplica la richiesta e richiedi più dati la seconda volta. Inoltre, se si imposta la granularità su qualcosa di diverso da Nessuno, la dimensione del file aumenterà drasticamente.
    Data Warehouse
    Available Segments (Segmenti disponibili) Applica un segmento, se necessario.
    Breakdowns (Suddivisioni) Seleziona le dimensioni desiderate: le dimensioni standard sono pronte all’uso, mentre quelle personalizzate includono eVar e prop. Si consiglia di utilizzare "ID visitatore" se sono necessarie informazioni a livello di ID visitatore, anziché "ID visitatore Experience Cloud".
    • ID visitatore è l’ID finale utilizzato da Analytics. Si tratterà di AID (se il cliente è un’azienda) o MID (se il cliente è nuovo o se ha cancellato i cookie da quando è stato avviato il servizio ID visitatore di MC).
    • L’ID visitatore di Experience Cloud sarà impostato solo per i clienti che sono nuovi o che hanno cancellato i cookie da quando è stato avviato il servizio ID visitatore di MC.
    Metrics (Metriche) Seleziona la metrica desiderata. La metrica standard è OOTB, mentre quella personalizzata include eventi personalizzati.
    Report Preview (Anteprima rapporto) Rivedi le impostazioni prima di pianificare il rapporto.
    Data Warehouse 2
    Schedule Delivery (Pianifica consegna) Immetti l’indirizzo email a cui deve essere consegnato il file, assegna un nome al file, quindi seleziona Send Immediately (Invia subito).
    Nota: il file può essere consegnato via FTP da Opzioni di consegna avanzate
    Pianifica consegna.
  4. Fai clic su Richiedi questo rapporto.

    La consegna dei file può richiedere fino a 72 ore, a seconda della quantità di dati richiesti. Puoi controllare l’avanzamento della richiesta in qualsiasi momento facendo clic su Tools > Data Warehouse > Request Manager (Strumenti > Data Warehouse > Gestione richieste).

    Se desideri richiedere nuovamente i dati richiesti in passato, puoi duplicare una richiesta precedente da Request Manager se necessario.

Per ulteriori informazioni su Data Warehouse, consulta i seguenti collegamenti nella documentazione di Analytics:

In questa pagina