Impostazioni delle attività - Domande frequenti su A4T

Questo argomento contiene le risposte alle domande frequenti sulla configurazione dell'attività e sull'utilizzo di Analytics come origine di reporting per Target (A4T).

Quali tipi di attività supportano Analytics come origine per la generazione di rapporti (A4T)?

Per un elenco completo, consulta “Tipi di attività supportati” in Adobe Analytics come origine per la generazione di rapporti per Adobe Target (A4T).

Durante la configurazione delle metriche obiettivo, perché non è possibile accedere alle impostazioni avanzate?

Per le attività che utilizzano Analytics come origine di reporting (A4T), la metrica di obiettivo utilizzerà sempre le impostazioni "Increment Count & Keep User in Activity" e "On Every Impression". È possibile configurare not.

Per ulteriori informazioni, vedere "Durante la configurazione delle metriche degli obiettivi, perché non è possibile accedere alle opzioni delle impostazioni avanzate?" in Definizioni metriche - A4T FAQ.

Ho appena creato un’attività. Perché non vedo dati in arrivo?

Quando viene creata un'attività, Target invia un file di classificazione a Analytics. Anche se Analytics sta acquisendo ed elaborando i dati, non viene visualizzata nei rapporti fino a quando il file di classificazione non è stato aggiornato. Questa operazione può richiedere fino a 24 ore. Se dopo 48 ore non vedi i tuoi dati, contatta l’assistenza clienti. In alternativa, se sai che lancerai un’attività, puoi crearla con qualche giorno di anticipo: le classificazioni vengono infatti inviate quando l’attività viene salvata. e in questo modo al momento dell’avvio i dati potranno essere visualizzati nei rapporti. Si prega di notare che ci vogliono 45-90 minuti perché i dati vengano elaborati in Analytics.

Perché non è possibile selezionare Analytics come origine per la generazione di rapporti quando si crea una nuova attività?

È possibile modificare le opzioni Impostazioni di reporting in Amministrazione.

  1. In Target, fare clic su Amministrazione.
  2. Nell’elenco a discesa Soluzione Experience Cloud utilizzata per i rapporti, fai clic su Seleziona per attività.

L’elenco a discesa Origine per i rapporti è abilitato nella schermata Obiettivi e impostazioni per la creazione e la modifica delle attività.

Per utilizzare sempre Analytics come origine di reporting, selezionare Adobe Analytics dall'elenco a discesa in Amministrazione.

Un visitatore può passare da esperienze con targeting a esperienze controllate in visite diverse in un'attività di targeting automatico che utilizza A4T?

Quanto segue è vero se l’ID visitatore non cambia per un visitatore tra una visita e l’altra.

Se la percentuale di allocazione del traffico viene modificata in base all'attività media, è possibile che un visitatore si sposti tra esperienze con targeting e esperienze di controllo.

Se le percentuali non vengono modificate a livello di attività, un visitatore che inizialmente vede il controllo verrà sempre inviato a tale controllo. Un visitatore che viene inviato a esperienze con targeting sarà sempre inviato a esperienze con targeting.

  • Dopo essere stato nel "bucket" di traffico di destinazione, il visitatore può essere inviato a un'esperienza diversa da visita a visita se i modelli di machine-learning determinano che una diversa esperienza è rilevante per la nuova visita.
  • Dopo essere stato assegnato al "bucket" di controllo del traffico, un visitatore visualizzerà sempre la stessa esperienza perché l'assegnazione dell'esperienza è basata su un hash pseudo-casuale deterministico del visitorId.

In questa pagina