Configurare il reporting in Target

Configurare le impostazioni generali da utilizzare nei report Adobe Target che si applicano all'intero account Target.

Per accedere alla pagina di configurazione Reporting, fare clic su Amministrazione > Reporting.

In questa pagina potete specificare le seguenti impostazioni:

  • La soluzione Adobe Experience Cloud da utilizzare per il reporting
  • Fuso orario da utilizzare per il reporting
  • Valuta da utilizzare per il reporting
  • Indirizzi IP da escludere dalla segnalazione
  • Se mostrare l'incremento stimato delle entrate nei rapporti
  • Se consentire priorità di grana fine
NOTA

Tieni presente che il fuso orario, la valuta e gli indirizzi IP per escludere le impostazioni si applicano alle attività che utilizzano il reporting Target. Queste impostazioni non si applicano alle attività che utilizzano [Analytics for Target (A4T)] come origine di reporting (/docs/target/using/integrate/a4t/a4t.html?lang=it).

Pagina di reporting

Soluzione di Reporting Cloud

Imposta le opzioni che determinano quali dati vengono utilizzati per i risultati e i rapporti.

Seleziona l'origine di creazione di rapporti per le attività, sia in Target sia in Adobe Analytics. È inoltre possibile selezionare l'origine per la generazione di rapporti per ogni attività.

Considera le seguenti informazioni nella scelta dell'origine per la generazione di rapporti:

  • Se l'origine per la generazione di rapporti è impostata su Target qui, non è consentito attivare un'attività che utilizza come origine per la generazione di rapporti. Analytics È necessario modificare l'origine di reporting in Target nell'attività oppure cambiare l'origine di reporting in Seleziona per attività in Amministrazione > Reporting.
  • Se l'origine per la generazione di rapporti è impostata su AnalyticsTargetqui, non è consentito attivare un'attività che utilizza come origine per la generazione di rapporti (l'origine per la generazione di rapporti è specificata come Target per attività). È necessario modificare l'origine di reporting in Analytics nell'attività oppure cambiare il motore di reporting in Seleziona per attività in Amministrazione > Reporting.
  • Se l'origine di reporting è impostata su Seleziona per attività qui, puoi creare, attivare e disattivare le attività supportate dall'origine di reporting selezionata. Per una matrice di attività supportate, vedere Tipi di attività supportati in Adobe Analytics come origine di reporting per Adobe Target (A4t).
  • creazione, attivazione e disattivazione dell'attività Automated Personalization (AP) sono consentite indipendentemente dall'origine di reporting selezionata. le attività Automated Personalization non sono supportate quando si sceglie Adobe Analytics come origine di reporting per Adobe Target (A4T). Anche se si specifica Analytics come origine di reporting, Target viene utilizzato come origine di reporting per attività Automated Personalization. Per ulteriori informazioni, vedere Tipi di attività supportati in Adobe Analytics come origine di reporting per Adobe Target (A4t).

Fuso orario per reporting

Specificate il fuso orario da utilizzare per il reporting.

Valuta per reporting

Specificare la valuta da utilizzare per il reporting.

IP da escludere dai dati di reporting di Target

Specificate eventuali indirizzi IP da escludere dai dati di reporting. Ad esempio, escludere gli indirizzi aziendali interni è un buon modo per garantire che i dati di reporting riflettano le interazioni dei clienti sul sito Web.

Immettete ogni indirizzo IP su una nuova riga.

Mostra incremento stimato nei ricavi

È possibile scegliere di visualizzare l'incremento stimato delle entrate se si inserisce un valore monetario per l'obiettivo. Con Target puoi stimare l’incremento dei ricavi potenziali se tutti gli utenti visualizzano l’esperienza vincente. La funzione di stima dell'incremento è disabilitata per impostazione predefinita.

Solo gli utenti Experience Cloud amministratori possono attivare o disattivare questa funzione. Se la stima dell’incremento è disattivata, i campi corrispondenti non vengono visualizzati nell’interfaccia. La disattivazione della funzione non si traduce in una perdita di dati, compresi i dati utilizzati per le stime. Le stime si basano sui dati raccolti indipendentemente dallo stato di attivazione della funzione.

Per informazioni dettagliate, vedi Stima dell’incremento dei ricavi.

Abilita priorità precise

Consente di specificare voci numeriche per priorità da 0 a 999.

L’interfaccia utente e le opzioni per Priorità variano a seconda delle impostazioni. È possibile utilizzare le impostazioni legacy Bassa, Media o Alta, oppure attivare la priorità precisa da 0 a 999.

La priorità è utilizzata se più attività vengono assegnate alla stessa posizione con lo stesso pubblico. Se due o più attività vengono assegnate alla posizione, viene visualizzata l’attività con priorità maggiore.

In questa pagina