Download paralleli

Il download di video e audio in parallelo, anziché in una serie, riduce i ritardi di avvio.

I download paralleli consentono la riproduzione di file VOD (video on demand), ottimizza l'utilizzo della larghezza di banda disponibile da un server, riduce la probabilità di entrare in situazioni di buffer in fase di esecuzione e riduce al minimo il ritardo tra download e riproduzione.

Senza download paralleli, TVSDK invia una richiesta per il segmento video e, dopo il caricamento del segmento video, richiede uno o due segmenti audio. Con i download paralleli, i segmenti audio e video vengono scaricati simultaneamente, non sequenzialmente. Inoltre, poiché esistono due connessioni e due richieste HTTP per segmento in parallelo, i dati raggiungono lo schermo più rapidamente.

NOTA

Questa funzione si applica solo al contenuto in cui audio e video sono codificati in file diversi (contenuto non muxed) e non si applica al contenuto MP4, che è sempre mbox. Il contenuto HLS è spesso privo di mbox, soprattutto con audio alternativo.

La connessione HTTP potrebbe subire ritardi nelle seguenti fasi:

  • Quando si stabilisce la connessione TCP/IP al server

    Sebbene client e server abbiano accettato di comunicare, non si è ancora verificata alcuna comunicazione HTTP. Questo tipo di ritardo dipende dall’infrastruttura tra il client e il server. Questo processo richiede la ricerca di un percorso attraverso Internet tra il client e il server e la verifica che tutti i dispositivi, come i router e i firewall, sulla rotta accettino il trasferimento di dati.

  • Quando si invia una richiesta HTTP per un segmento o un manifesto tramite la connessione TCP/IP.

    Il server riceve la richiesta, la elabora e inizia a rimandare i dati al client. Il grado di ritardo dipende dal carico e dalla complessità del software sul server e in qualche modo dalla velocità di connessione di caricamento quando il client invia la richiesta.

In questa pagina