Requisiti per sottotitoli e sottotitoli

I sottotitoli e i sottotitoli codificati presentano differenze univoche e possono essere attivati in modi diversi.

I flussi di sottotitoli vengono eseguiti in parallelo con il contenuto principale. I sottotitoli codificati fanno parte dei pacchetti di dati dei flussi video MPEG-2.

Per i sottotitoli e i sottotitoli codificati, tenere presente quanto segue:

  • Sottotitoli codificati

    • I sottotitoli codificati si trovano in genere nella stessa lingua dell’audio e rappresentano anche i suoni in background come testo.
    • I sottotitoli codificati fanno parte dei pacchetti di dati dei flussi video MPEG-2 nel flusso di trasmissione video.
    • I sottotitoli codificati sono supportati nella misura fornita dal framework AV Foundation.
  • Sottotitoli

    • I sottotitoli si trovano in una lingua diversa e non includono i suoni in background.

    • I sottotitoli si trovano in flussi che vengono eseguiti in parallelo con il contenuto principale.

      Il PTMediaPlayer riproduce il contenuto principale e gli annunci, dove il contenuto principale potrebbe essere live/lineare o VOD, e gli annunci potrebbero essere pre-roll, mid-roll o post-roll.
      Di seguito sono riportati alcuni requisiti aggiuntivi per i sottotitoli in iOS:

    • Per le marche temporali, il valore X-TIMESTAMP-MAP, specificato nella sezione di intestazione del file WebVTT, deve corrispondere alla marca temporale del video.

    • Per il sistema, devi utilizzare iOS 6.1 o versione successiva.

IMPORTANTE

I requisiti per i sottotitoli non si applicano ai sottotitoli codificati.

In questa pagina