Parametri audio e video

Questo argomento presenta un elenco di dati di contenuti audio e video, compresi i valori dei dati di contesto, che Adobe raccoglie tramite variabili di soluzione.

IMPORTANTE

Il 7 febbraio 2019, Adobe Analytics per Video e Audio ha rilasciato una modifica per il nome di una metrica. Inizia file multimediale adesso è denominato Avvia file multimediale. Questa modifica ha lo scopo di riflettere gli standard di settore in fatto di metriche e reporting e di rendere la metrica più semplice da identificare nella reportistica.

NOTA

A partire dal 13 settembre 2018 è stata apportata una modifica alle etichette per alcune dimensioni, metriche e rapporti, per consentire il tracciamento tra i contenuti video e audio di Analytics. Le etichette modificate includono: Inizia video modificata in Avvia file multimediale, lunghezza video modificata in lunghezza contenuto e nome video modificata in nome contenuto. I rapporti video in Reports and Analytics sono stati tutti aggiornati per l’utilizzo del nome “file multimediale” al posto di “video”. Le modifiche apportate all’etichetta non hanno modificato la raccolta dati o i dati storici. Tieni presente queste modifiche nel caso in cui le utilizzi all’interno del Report Builder oppure in qualsiasi altro dispositivo automatizzato per l’estrazione di dati esterno che potrebbe esserne influenzato.

Descrizione dei dati della tabella:

  • Implementazione: informazioni sui valori e i requisiti di implementazione
    • Chiave: variabile impostata manualmente nell’app oppure automaticamente dall’SDK di Adobe Media.
    • Obbligatorio: indica se il parametro è obbligatorio per il tracciamento audio e video di base.
    • Tipo: specifica il tipo di variabile, stringa o numero da impostare.
    • Inviato con: indica quando i dati vengono inviati. Avvia file multimediale è la chiamata di Analytics inviata all’avvio del file multimediale. Avvia annuncio è la chiamata di Analytics inviata all’avvio dell’annuncio e così via. Le chiamate di Chiusura sono le chiamate compilate di Analytics inviate direttamente dal server heartbeat a quello di Analytics al termine della sessione multimediale, oppure dell’annuncio, del capitolo, ecc. Le chiamate di chiusura non sono disponibili nelle chiamate dei pacchetti di rete.
    • Versione SDK min.: indica la versione SDK necessaria per accedere al parametro.
    • Valore di esempio: fornisce un esempio di utilizzo comune delle variabili.
  • Parametri di rete: mostra i valori trasferiti ai server di Adobe Analytics o Heartbeat. Questa colonna mostra i nomi dei parametri visualizzati nelle chiamate di rete generate dagli SDK di Adobe Media.
  • Reporting: informazioni su come visualizzare e analizzare i dati audio e video.
    • Disponibile: indica se i dati sono disponibili nel reporting per impostazione predefinita (), oppure se richiede la configurazione personalizzata (Personalizzata)
    • Variabile riservata: indica se i dati vengono acquisiti come evento, eVar, prop o classificazione in una variabile riservata.
    • Scadenza: indica se i dati scadono dopo ogni hit o dopo ogni visita.
    • Nome rapporto: nome del rapporto di Adobe Analytics per la variabile
    • Dati contestuali: nome dei dati contestuali di Adobe Analytics trasferiti al server di reporting e utilizzati nelle regole di elaborazione.
    • Feed di dati: nome della colonna per la variabile trovata nei feed di dati Clickstream o Live Stream
    • Audience Manager: nome degli elementi presenti in Adobe Audience Manager
IMPORTANTE

Non modificare i nomi delle classificazioni per le variabili elencate di seguito e descritte nella variabile Reporting/Reserved (Reporting/Riservato) come “classificazione”.
Le classificazioni per i file multimediali vengono definite quando una suite di rapporti è abilitata per il tracciamento dei contenuti multimediali. Periodicamente Adobe aggiunge nuove proprietà e in questo caso i clienti devono riabilitare le suite di rapporti per accedere alle nuove proprietà multimediali. Durante il processo di aggiornamento, l’Adobe determina se le classificazioni sono abilitate controllando i nomi delle variabili. Se manca qualcuno di questi, Adobe aggiunge di nuovo quelli mancanti.

Dati multimediali in streaming di base

Tipo di flusso

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    mediaType
  • Chiave API:
    media.streamType
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 2.2.

    Disponibile in Panoramica API della raccolta multimediale o Download degli SDK - Versioni 2.2.
  • Valore di esempio:
    “video”
  • Descrizione:
    identifica il tipo di flusso. I valori validi sono “audio”, “video” e “ ”.

    Segmenti di reporting:

    Tipo di flusso multimediale: Tutti.
    Segmenta tutti i dati del flusso multimediale. Regola: Contenuto (ID) esistente

    Tipo di flusso multimediale: Audio.
    Segmenta tutti i dati del flusso audio. Regola: Contenuto (ID) esistente e tipo flusso multimediale = audio.

    Tipo di flusso multimediale: “video”.
    Segmenta tutti i dati del flusso video. Regola: Contenuto (ID) esistente e tipo flusso multimediale.= audio

    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.streamType)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.streamType)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    tipo di flusso
  • Dati contestuali:
    (a.media.streamType)
  • Feed dati:
    videostreamtype
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.streamType)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.streamType
public static MediaObject createMediaObject(java.lang.String name,
                                            java.lang.String mediaId,
                                            java.lang.Double length,
                                            java.lang.String streamType, // <==
                                            MediaHeartbeat.MediaType mediaType)

ID contenuto

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    mediaId
  • Chiave API:
    media.id
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    “4586695ABC”
  • Descrizione:
    ID contenuto, che può essere utilizzato per ricollegare ad altri ID settore/CMS, uguale all’ultimo valore di s:asset:video_id.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.name)
  • Heartbeats:
    (s:asset:video_id)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    alla visita
  • Nome rapporto:
    contenuto
  • Dati contestuali:
    (a.media.name)
  • Feed dati:
    video
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.name)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.iptc4xmpExt:Series.iptc4xmpExt:Identifier
public static MediaObject createMediaObject(java.lang.String name,
                                            java.lang.String mediaId, // <==
                                            java.lang.Double length,
                                            java.lang.String streamType,
                                            MediaHeartbeat.MediaType mediaType)

Lunghezza del contenuto (variabile)

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    length
  • Chiave API:
    media.length
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    VOD: 128; Live: 86400; Linear: 1800.
  • Descrizione:
    lunghezza clip/runtime: lunghezza massima (o durata) del contenuto utilizzato (in secondi). È uguale all’ultimo valore di l:asset:length da eventi di tipo Main.
    Se l:asset:length non è impostato, viene utilizzato l’ultimo valore di l:asset:duration.
    Nella generazione rapporti, Lunghezza video è la classificazione e Lunghezza contenuto (variabile) è l’eVar.
    Importante: questa proprietà viene utilizzata per calcolare diverse metriche, come le metriche di tracciamento dell’avanzamento e il pubblico medio in minuti. Se non è impostata o non è maggiore di zero, queste metriche non sono disponibili. Per gli elementi multimediali live di durata sconosciuta, il valore predefinito è 86400.
    Prima della versione 1.5.1, era l:asset:duration; dopo la versione 1.5.1, è l:asset:length.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.length)
  • Heartbeats:
    (l:asset:length)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    lunghezza del contenuto (variabile)
  • Dati contestuali:
    (a.media.length)
  • Feed dati:
    videolength
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.length)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.xmpDM:duration
public static MediaObject createMediaObject(java.lang.String name,
                                            java.lang.String mediaId,
                                            java.lang.Double length, // <==
                                            java.lang.String streamType,
                                            MediaHeartbeat.MediaType mediaType)

Lunghezza video

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    length
  • Chiave API:
    media.length
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    VOD: 128; Live: 86400; Linear: 1800.
  • Descrizione:
    lunghezza clip/runtime: lunghezza massima (o durata) del contenuto utilizzato (in secondi). È uguale all’ultimo valore di l:asset:length da eventi di tipo Main. Se l:asset:length non è impostato, viene utilizzato l’ultimo valore di l:asset:duration. Nella generazione rapporti, Lunghezza video è la classificazione e Lunghezza contenuto (variabile) è l’eVar.
    Importante: questa proprietà viene utilizzata per calcolare diverse metriche, come le metriche di tracciamento dell’avanzamento e il pubblico medio in minuti. Se non è impostata o non è maggiore di zero, queste metriche non sono disponibili. Per gli elementi multimediali live di durata sconosciuta, il valore predefinito è 86400. Prima della versione 1.5.1, era l:asset:duration; dopo la versione 1.5.1, è l:asset:length.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.length)
  • Heartbeats:
    (l:asset:length)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    classificazione
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    lunghezza video
  • Dati contestuali:
    (a.media.length)
  • Feed dati:
    video.videoclassificationlength
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.length)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.xmpDM:duration
public static MediaObject createMediaObject(java.lang.String name,
                                            java.lang.String mediaId,
                                            java.lang.Double length, // <==
                                            java.lang.String streamType,
                                            MediaHeartbeat.MediaType mediaType)

Tipo di contenuto

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    streamType
  • Chiave API:
    media.contentType
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    stringa limitata
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    “vod”
  • Descrizione:
    valori disponibili per Tipo di flusso:
    Audio: “canzone”, “podcast”, “audiolibro”, “radio”
    Video: “VoD”, “Live”, “Lineare”, “UGC”, “DVoD”
    i clienti possono fornire valori personalizzati per questo parametro. È uguale a s:stream:type. e se non viene impostato, è uguale a missing_content_type.
  • Adobe Analytics:
    (a.contentType)
  • Heartbeats:
    (s:stream:type)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    tipo di contenuto
  • Dati contestuali:
    (a.contentType)
  • Feed dati:
    videocontenttype
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.contentType)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.broadcastContentType
public static MediaObject createMediaObject(java.lang.String name,
                                            java.lang.String mediaId,
                                            java.lang.Double length,
                                            java.lang.String streamType, // <==
                                            MediaHeartbeat.MediaType mediaType)

ID sessione multimediale

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    ottenuta dal back-end
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.8
  • Valore di esempio:
    1482236761294786918253
  • Descrizione:
    questo identifica un’istanza di un flusso di contenuto univoco per una singola riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.vsid)
  • Heartbeat:
    (s:event:sid)
  • Disponibile:
    usa regola di elaborazione
  • Variabile riservata:
    N/D
  • Nome rapporto:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.vsid)
  • Feed dati:
    videosessionid
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.vsid)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.@id

Contrassegno di contenuto multimediale scaricato

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    config.downloadedcontent
  • Chiave API:
    ottenuta dal back-end
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    booleano
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.:
    Launch estensione Android e iOS v1.1.0
  • Valore di esempio:
    true
  • Descrizione:
    impostato su true quando l’hit viene generato a causa della riproduzione di una sessione multimediale di contenuto scaricato. Non presente quando il contenuto scaricato non viene riprodotto.

    Launch
  • Adobe Analytics:
    (a.media.downloaded)
  • Heartbeat:
    (s:meta:a.media.downloaded)
  • Disponibile:
    usa regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    N/D
  • Nome report:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.downloaded)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.downloaded)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.downloadedPlayback

Nome del lettore di contenuti

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    playerName
  • Chiave API:
    media.playerName
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    “Brightcove”
  • Descrizione:
    nome del lettore.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.
    playerName)
  • Heartbeats:
    (s:sp:player_name)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    nome del lettore di contenuti
  • Dati contestuali:
    (a.media.playerName)
  • Feed dati:
    videoplayername
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.playerName)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.playerName

Canale del contenuto

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    channel
  • Chiave API:
    media.channel
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    “Sports”
  • Descrizione:
    stazione di distribuzione/canali o dove viene riprodotto il contenuto. Qui è accettato qualsiasi valore stringa.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.channel)
  • Heartbeats:
    (s:sp:channel)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    canale del contenuto
  • Dati contestuali:
    (a.media.channel)
  • Feed dati:
    videochannel
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.channel)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.broadcastChannel

Segmento di contenuto

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    “0-10”
  • Descrizione:
    intervallo che descrive la parte del contenuto visualizzata (in minuti). Il segmento viene calcolato come valori minimo e massimo della testina di riproduzione durante una sessione di riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    segmento di contenuto
  • Dati contestuali:
    (a.media.segment)
  • Feed dati:
    videosegment
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.segment)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.mediaSegmentView.value

Nome contenuto (variabile)

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    name
  • Chiave API:
    media.name
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.1
  • Valore di esempio:
    “The Big Bang Theory”
  • Descrizione:
    questo è il nome “descrittivo” (leggibile dall’uomo) del contenuto, uguale all’ultimo valore di s:asset:name.
    Nella generazione rapporti, Nome video è la classificazione e Nome contenuto (variabile) è l’eVar.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.
    friendlyName)
  • Heartbeats:
    (s:asset:name)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    nome contenuto (variabile)
  • Dati contestuali:
    (a.media.friendlyName)
  • Feed dati:
    videoname
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.friendlyName)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.dc:title
public static MediaObject createMediaObject(java.lang.String name,
                                            java.lang.String mediaId, // <==
                                            java.lang.Double length,
                                            java.lang.String streamType,
                                            MediaHeartbeat.MediaType mediaType)

Nome del video

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    name
  • Chiave API:
    media.name
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.1
  • Valore di esempio:
    “The Big Bang Theory”
  • Descrizione:
    questo è il nome “descrittivo” (leggibile dall’uomo) del contenuto, uguale all’ultimo valore di s:asset:name.
    Nella generazione rapporti, Nome video è la classificazione e Nome contenuto (variabile) è l’eVar.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.
    friendlyName)
  • Heartbeats:
    (s:asset:name)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    classificazione
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    nome video
  • Dati contestuali:
    (a.media.friendlyName)
  • Feed dati:
    video.videoclassificationname
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.friendlyName)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.dc:title

Percorso video

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Avvio file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    “4586695ABC”
  • Descrizione:
    consente di tenere traccia del percorso di un visualizzatore in un sito e/o in un’app, per visualizzare il percorso seguito per visualizzare un video specifico. Qualsiasi combinazione di numeri interi e/o lettere.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.name)
  • Heartbeats:
    (s:asset:video_id)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    prop
  • Nome report:
    percorso video
  • Dati contestuali:
    (a.media.name)
  • Feed dati:
    videopath
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.name)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.iptc4xmpExt:Series.iptc4xmpExt:Identifier

Versione SDK

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    appVersion
  • Chiave API:
    media.sdkVersion
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “2.62.0_release”
  • Descrizione:
    versione SDK utilizzata dal lettore. Questo potrebbe avere qualsiasi valore personalizzato che abbia senso per il tuo lettore.

    I clienti dovranno creare le proprie regole di elaborazione per disporre del valore disponibile per la generazione rapporti.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.
    sdkVersion)
  • Heartbeats:
    (s:sp:sdk)
  • Disponibile:
    usa regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    N/D
  • Nome rapporto:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.sdkVersion)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.sdkVersion)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.playerSDKVersion.version

Versione VHL

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “js-2.0.1.88-c8c0b1”
  • Descrizione:
    versione Media SDK utilizzata per la sessione di tracciamento.

    I clienti dovranno creare le proprie regole di elaborazione per disporre del valore disponibile per la generazione rapporti.

    MediaHeartbeat.version();
  • Adobe Analytics:
    (a.media.
    vhlVersion)
  • Heartbeats:
    (s:sp:hb_version)
  • Disponibile:
    usa regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    N/D
  • Nome rapporto:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.vhlVersion)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.vhlVersion)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.vhlVersion

Metadati dell’elemento multimediale in streaming standard

Spettacolo

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    SHOW
  • Chiave API:
    media.show
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “Modern Family” “The Last Dance” “New Girl”
  • Descrizione:
    nome programma/serie
    Il nome del programma è richiesto solo se lo spettacolo fa parte di una serie.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.show)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.show)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    spettacolo
  • Dati contestuali:
    (a.media.show)
  • Feed dati:
    videoshow
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.show)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.iptc4xmpExt:Series.iptc4xmpExt:Name

Formato flusso

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    STREAM_FORMAT
  • Chiave API:
    media.streamFormat
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “HD”
  • Descrizione:
    formato del flusso (HD, SD)
  • Adobe Analytics:
    (a.media.format)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.format)
  • Disponibile:
    usa regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    N/D
  • Nome rapporto:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.format)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.format)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.streamFormat

Stagione

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    SEASON
  • Chiave API:
    media.season
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “2”
  • Descrizione:
    il numero di stagione a cui appartiene lo spettacolo. La stagione della serie è necessaria solo se lo spettacolo fa parte di una serie.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.season)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.season)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    stagione
  • Dati contestuali:
    (a.media.season)
  • Feed dati:
    videoseason
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.season)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.iptc4xmpExt:Season.iptc4xmpExt:Number

Episodio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    EPISODE
  • Chiave API:
    media.episode
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “13”
  • Descrizione:
    Numero dell’episodio.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.episode)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.episode)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    Episodio
  • Dati contestuali:
    (a.media.episode)
  • Feed dati:
    videoepisode
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.episode)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.iptc4xmpExt:Episode.iptc4xmpExt:Number

ID risorsa

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    ASSET_ID
  • Chiave API:
    media.assetId
  • Obbligatorio:
    No
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “89745363”
  • Descrizione:
    Identificatore univoco per il contenuto della risorsa multimediale, ad esempio identificatore di un episodio di una serie TV, di una risorsa di un film o di un evento live. In genere questi ID hanno origine da autorità metadati come EIDR, TMS/Gracenote o Rovi. Questi identificatori possono provenire anche da altri sistemi proprietari o interni.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.asset)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.asset)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    Classificazione
  • Nome report:
    ID risorsa
  • Dati contestuali:
    (a.media.asset)
  • Feed dati:
    video.videoclassificationassetid
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.asset)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.@id

Genere

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    GENRE
  • Chiave API:
    media.genre
  • Obbligatorio:
    No
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “Drammatico”, “Commedia”
  • Descrizione:
    tipo o raggruppamento di contenuti definiti dal produttore del contenuto. I valori devono essere delimitati da virgole nell’implementazione delle variabili. Nella generazione rapporti, l’eVar elenco suddivide ogni valore in una riga, con ogni riga che riceve lo stesso peso nelle metriche.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.genre)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.genre)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar elenco
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    genere
  • Dati contestuali:
    (a.media.genre)
  • Feed dati:
    videogenre
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.genre)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.iptc4xmpExt:Genre

Data della prima messa in onda

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    FIRST_AIR_DATE
  • Chiave API:
    media.firstAirDate
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Avvio file multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “2016-01-25”
  • Descrizione:
    la data in cui il contenuto è andato in onda per la prima volta in televisione. Qualsiasi formato di data è accettabile, ma Adobe consiglia: AAAA-MM-GG
  • Adobe Analytics:
    (a.media.airDate)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.airDate)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    classificazione
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    data della prima messa in onda
  • Dati contestuali:
    (a.media.airDate)
  • Feed dati:
    video.videoclassificationairdate
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.airDate)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.firstAirDate

Data prima versione digitale

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    FIRST_DIGITAL_DATE
  • Chiave API:
    media.firstDigitalDate
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “2016-01-25”
  • Descrizione:
    la data in cui il contenuto è stato trasmesso per la prima volta su qualsiasi canale o piattaforma digitale. Qualsiasi formato data è accettabile, tuttavia Adobe consiglia: AAAA-MM-GG
  • Adobe Analytics:
    (a.media.digitalDate)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.digitalDate)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    classificazione
  • Nome rapporto:
    prima data digitale
  • Dati contestuali:
    (a.media.digitalDate)
  • Feed dati:
    video.video.videoclassificationdigitaldate
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.digitalDate)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.xmpDM:releaseDate

Valutazione dei contenuti

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    VALUTAZIONE
  • Chiave API:
    media.rating
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    TVY, TVG, TVPG, TVMA
  • Descrizione:
    valutazione come definita in Linee guida TV per genitori.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.rating)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.rating)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    classificazione
  • Nome report:
    valutazione dei contenuti
  • Dati contestuali:
    (a.media.rating)
  • Feed dati:
    video.videoclassificazioni
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.rating)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.iptc4xmpExt:Rating.[N].iptc4xmpExt:RatingValue

Iniziatore

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    INIZIATORE
  • Chiave API:
    media.originator
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “Warner Brothers”, “Sony”, “Disney”
  • Descrizione:
    creatore del contenuto.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.originator)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.originator)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    classificazione
  • Nome rapporto:
    referente
  • Dati contestuali:
    (a.media.originator)
  • Feed dati:
    video.videoclassificationoriginator
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.originator)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.iptc4xmpExt:Creator.[N].iptc4xmpExt:Name

Rete

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    NETWORK
  • Chiave API:
    media.network
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “Fox”, “Bravo”, “ESPN”
  • Descrizione:
    nome di rete/canale.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.network)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.network)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    rete
  • Dati contestuali:
    (a.media.network)
  • Feed dati:
    videonetwork
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.network)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.broadcastNetwork

Tipo di spettacolo

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    SHOW_TYPE
  • Chiave API:
    media.showType
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “0” = episodio completo; “1” = anteprima/trailer; “2” = clip; “3” = altro.
  • Descrizione:
    tipo di contenuto, espresso come numero intero compreso tra 0 e 3.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.type)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.type)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    tipo spettacolo
  • Dati contestuali:
    (a.media.type)
  • Feed dati:
    videoshowtype
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.type)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.showType

MVPD

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    MVPD
  • Chiave API:
    media.pass.mvpd
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “Comcast”, “DirecTV”, “Dish”
  • Descrizione:
    MVPD fornito tramite Adobe Authentication.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.pass.mvpd)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.pass.
    mvpd)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    MVPD
  • Dati contestuali:
    (a.media.pass.mvpd)
  • Feed dati:
    videomvpd
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.pass.mvpd)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.idp

Autorizzato

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    AUTORIZZATO
  • Chiave API:
    media.pass.auth
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    “TRUE”
  • Descrizione:
    l’utente è stato autorizzato tramite Adobe Authentication.
    Importante: questo valore può essere true solo se è impostato. Se non è impostato, non viene restituito alcun valore.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.pass.auth)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.pass.
    auth)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    autorizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.pass.auth)
  • Feed dati:
    videoauthorized
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.pass.auth)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.mediaAuth

Fascia oraria

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    DAY_PART
  • Chiave API:
    media.dayPart
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
  • Descrizione:
    proprietà che definisce l’orario della giornata in cui il contenuto è stato trasmesso o riprodotto. Questo potrebbe avere qualsiasi valore impostato dai clienti secondo necessità.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.dayPart)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.dayPart)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    Fascia oraria
  • Dati contestuali:
    (a.media.dayPart)
  • Feed dati:
    videodaypart
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.dayPart)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.dayPart

Tipo di feed multimediale

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    FEED
  • Chiave API:
    media.feed
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    "East-HD", "West-HD", "East-SD"
  • Descrizione:
    tipo di feed.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.feed)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.feed)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    tipo di feed multimediale
  • Dati contestuali:
    (a.media.feed)
  • Feed dati:
    videofeedtype
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.feed)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.sourceFeed

Artista

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
  • Chiave API:
    media.artist
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
    Disponibile in Panoramica di Media Collection o Download degli SDK - Versioni 2.2.
  • Valore di esempio:
    “The Beatles”
  • Descrizione:
    nome dell'artista.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.artist)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.artist)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    artista
  • Dati contestuali:
    (a.media.artist)
  • Feed dati:
    videoaudioartist
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.artist)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.Audio.xmpDM:artist

Album

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
  • Chiave API:
    media.album
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
    Disponibile in Panoramica di Media Collection o Download degli SDK - Versioni 2.2.
  • Valore di esempio:
    “Revolver”
  • Descrizione:
    nome dell’album.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.album)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.album)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    album
  • Dati contestuali:
    (a.media.album)
  • Feed dati:
    videoaudioalbum
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.album)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.Audio.xmpDM:album

Etichetta

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
  • Chiave API:
    media.label
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
    Disponibile in Panoramica di Media Collection o Download degli SDK - Versioni 2.2.
  • Valore di esempio:
    “Revolver”
  • Descrizione:
    nome dell’etichetta discografica.
    Data di uscita: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.label)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.label)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    etichetta
  • Dati contestuali:
    (a.media.label)
  • Feed dati:
    videoaudiolabel
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.label)
  • Percorso campo XDM:

Autore

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
  • Chiave API:
    media.author
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
    Disponibile in Panoramica di Media Collection o Download degli SDK - Versioni 2.2.
  • Valore di esempio:
    “John Kennedy Toole”
  • Descrizione:
    nome dell’autore (di un audiolibro).
    Data di uscita: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.author)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.author)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    Autore
  • Dati contestuali:
    (a.media.author)
  • Feed dati:
    videoaudioauthor
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.author)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference.Audio.dc:creator

Stazione

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
  • Chiave API:
    media.station
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
    Disponibile in Panoramica di Media Collection o Download degli SDK - Versioni 2.2.
  • Valore di esempio:
    “NPR”
  • Descrizione:
    Nome/ID della stazione radio.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.station)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.station)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    stazione
  • Dati contestuali:
    (a.media.station)
  • Feed dati:
    videoaudiostation
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.station)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference._id3.audio._id3.TRSN

Autore

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
  • Chiave API:
    media.publisher
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.7
    Disponibile in Panoramica di Media Collection o Download degli SDK - Versioni 2.2.
  • Valore di esempio:
    “Random Bauhaus”
  • Descrizione:
    Nome dell’autore del contenuto audio.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.publisher)
  • Heartbeats:
    (s:meta:
    a.media.publisher)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.publisher)
  • Feed dati:
    videoaudiopublisher
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.publisher)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetReference._id3.audio._id3.TPUB

Metriche per contenuti multimediali in streaming

Avvio file multimediale

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Avvio file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    evento di caricamento del file multimediale (Questo si verifica quando l’utente fa clic sul pulsante Riproduci). Questo vale anche in presenza di annunci pre-roll, buffering, errori e così via.
    Importante: questo valore può essere true solo se è impostato. Se non è impostato, non viene restituito alcun valore.
    Data di uscita: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.view)
  • Heartbeats:
    (s:event:
    type=start)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    event
  • Nome rapporto:
    Avvio file multimediale
  • Dati contestuali:
    (a.media.view)
  • Feed dati:
    videostart
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.view)

Avvio contenuti

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    viene utilizzato il primo fotogramma del file multimediale. Se l’utente abbandona durante l’annuncio, il buffering, ecc., non ci sarebbe alcun evento “Avvio contenuti”.
    Importante: questo valore può essere true solo se è impostato. Se non è impostato, non viene restituito alcun valore.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    Avvio contenuti
  • Dati contestuali:
    (a.media.play)
  • Feed dati:
    videoplay
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.play)

Completamento contenuto

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    Flusso visualizzato fino al suo completamento. Ciò non significa necessariamente che l’utente abbia guardato o ascoltato l’intero flusso; potrebbe aver saltato alcune parti. Significa solo che l’utente ha raggiunto la fine del flusso, cioè il 100%.
    Vedi anche Fine sessione
    Importante: questo valore può essere true solo se è impostato. Se non è impostato, non viene restituito alcun valore.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    (s:event:
    type=complete)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    Completamento contenuto
  • Dati contestuali:
    (a.media.complete)
  • Feed di dati:
    videocomplete  
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.complete)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.completes.value

Tempo trascorso dei contenuti

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    105
  • Descrizione:
    riepiloga la durata dell’evento (in secondi) per tutti gli eventi di tipo PLAY sul contenuto principale. Il valore viene visualizzato nel formato ora (HH:MM:SS) in Analysis Workspace e Reports & Analytics. In Feed dati, in Data Warehouse e nelle API di reporting i valori verranno visualizzati in secondi.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    tempo trascorso sul contenuto
  • Dati contestuali:
    (a.media.timePlayed)
  • Feed dati:
    videotime
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.timePlayed)

Tempo trascorso dei contenuti multimediali

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    120
  • Descrizione:
    somma la durata dell’evento (in secondi) per tutti gli eventi di tipo RIPRODUCI, sia contenuti principali che annuncio. Il valore viene visualizzato nel formato ora (HH:MM:SS) in Analysis Workspace e Reports & Analytics. In Feed dati, in Data Warehouse e nelle API di reporting i valori verranno visualizzati in secondi.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    tempo trascorso contenuti multimediali
  • Dati contestuali:
    (a.media.totalTimePlayed)
  • Feed dati:
    videototaltime
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.totalTimePlayed)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.totalTimePlayed.value

Tempo specifico riprodotto

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    94
  • Descrizione:
    il valore in secondi dei segmenti specifici di contenuto riprodotti durante una sessione. Esclude il tempo di riproduzione in scenari di ricerca all'indietro in cui un visualizzatore visualizza lo stesso segmento del contenuto più volte. Il valore viene visualizzato nel formato ora (HH:MM:SS) in Analysis Workspace e in Reports & Analytics. In Feed dati, in Data Warehouse e nelle API di reporting i valori verranno visualizzati in secondi.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    Tempo specifico riprodotto
  • Dati contestuali:
    (a.media.uniqueTimePlayed)
  • Feed dati:
    videouniquetimeplay
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.uniqueTimePlayed)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.uniqueTimePlayed.value

Indicatore di avanzamento 10%

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    l'indicatore di riproduzione supera il 10% dell’indicatore del contenuto in base alla lunghezza. L’indicatore è conteggiato una sola volta, anche se si torna indietro. Se il contenuto viene mandato avanti, gli indicatori saltati non vengono conteggiati.
    Importante: questo valore può essere true solo se è impostato. Se non è impostato, non viene restituito alcun valore.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    indicatore di avanzamento al 10%
  • Dati contestuali:
    (a.media.progress10)
  • Feed dati:
    videoprogress10
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.progress10)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.progress10.value

Indicatore di avanzamento al 25%

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    l'indicatore di riproduzione supera il 25% dell’indicatore del contenuto in base alla lunghezza. L’indicatore è conteggiato una sola volta, anche se si torna indietro. Se il contenuto viene mandato avanti, gli indicatori saltati non vengono conteggiati.
    Importante: questo valore può essere true solo se è impostato. Se non è impostato, non viene restituito alcun valore.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    indicatore di avanzamento al 25%
  • Dati contestuali:
    (a.media.progress25)
  • Feed dati:
    videoprogress25
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.progress25)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.progress25.value

Indicatore di avanzamento al 50%

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    la testina di riproduzione passa il marcatore del 50% del contenuto in base alla lunghezza del contenuto. L’indicatore è conteggiato una sola volta, anche se si torna indietro. Se il contenuto viene mandato avanti, gli indicatori saltati non vengono conteggiati.
    Importante: questo valore può essere true solo se è impostato. Se non è impostato, non viene restituito alcun valore.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    marcatore avanzamento 50%
  • Dati contestuali:
    (a.media.progress50)
  • Feed dati:
    videoprogress50
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.progress50)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.progress50.value

Marcatore avanzamento 75%

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    la testina di riproduzione passa il marcatore del 75% del contenuto in base alla lunghezza del contenuto. L’indicatore è conteggiato una sola volta, anche se si torna indietro. Se il contenuto viene mandato avanti, gli indicatori saltati non vengono conteggiati.
    Importante: questo valore può essere true solo se è impostato. Se non è impostato, non viene restituito alcun valore.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    marcatore avanzamento 75%
  • Dati contestuali:
    (a.media.progress75)
  • Feed dati:
    videoprogress75
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.progress75)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.progress75.value

Marcatore avanzamento 95 %

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    l'indicatore di riproduzione supera il 95% dell’indicatore del contenuto in base alla lunghezza. L’indicatore è conteggiato una sola volta, anche se si torna indietro. Se il contenuto viene mandato avanti, gli indicatori saltati non vengono conteggiati.
    Importante: questo valore può essere true solo se è impostato. Se non è impostato, non viene restituito alcun valore.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    indicatore di avanzamento al 95%
  • Dati contestuali:
    (a.media.progress95)
  • Feed dati:
    videoprogress95
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.progress95)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.progress95.value

Pubblico medio per minuto

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    maggiore o uguale a 1
  • Descrizione:
    la metrica Pubblico medio per minuto viene calcolata come Tempo totale di contenuto trascorso, per un elemento multimediale specifico, viene diviso secondo la lunghezza per tutte le sessioni di riproduzione:

    average_minute_audience = timeSpent / videoLength;
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    Pubblico medio per minuto
  • Dati contestuali:
    (a.media.averageMinuteAudience)
  • Feed dati:
    videoaverageminuteaudience
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.averageMinuteAudience)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.averageMinuteAudience.value

Secondi trascorsi dall’ultima chiamata

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    600
  • Descrizione:
    la metrica relativa ai secondi trascorsi dall’ultima chiamata è 0 se il flusso è stato chiuso con un evento completo o con una fine evento e in genere è di 600 se è il flusso stato chiuso a causa del timeout. Questa metrica non dispone di una variabile di soluzione e di regole di elaborazione automatica, pertanto devi creare una regola di elaborazione personalizzata per salvarla.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
    utilizzare regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    N/D
  • Nome rapporto:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.secondsSinceLastCall)
  • Feed dati:
    videosecondssincelastcall
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.secondsSinceLastCall)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.sessionTimeout

Dati federati

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    booleano
  • Inviato con:
    chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    true
  • Descrizione:
    imposta su true quando l’hit viene federato (ovvero, ricevuto dal cliente come parte di una condivisione di dati federata, anziché come implementazione propria).
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
    utilizzare regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    N/D
  • Nome rapporto:
    N/D
  • Dati contestuali:
    (a.media.federated)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.federated)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.federated.value

Flussi stimati

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    1 - per una riproduzione di 19 minuti;
    2 - per una riproduzione di 31 minuti;
    3 - per una riproduzione di 78 minuti.
  • Descrizione:
    numero stimato di flussi video o audio per ogni singolo contenuto. Questo valore viene aumentato per ogni 30 minuti di tempo di riproduzione (contenuto + annunci). I clienti devono creare le proprie regole di elaborazione per disporre del valore disponibile per la generazione rapporti.

    Un flusso viene conteggiato ogni 30 minuti, in base a ms_s (o totalTimePlayed = tempo totale del video), simile a:
    estimatedStreams =
      FLOOR(ms_s/1800) + 1
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
    utilizzare regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    N/D
  • Nome rapporto:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.estimatedStreams)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.estimatedStreams)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.estimatedStreams.value

Flussi interessati in pausa

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.6
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    questo valore è true o false. È true se si sono verificate una o più pause durante la riproduzione di un singolo elemento multimediale.
    Importante: questo valore può essere true solo se è impostato. Se non è impostato, non viene restituito alcun valore.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    (s:event:
    type=pause)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    Flusso interessato in pausa
  • Dati contestuali:
    (a.media.pause)
  • Feed dati:
    videopause
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.pause)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.pauseImpactedStreams.value > 0 = > “TRUE”

Eventi di pausa

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.6
  • Valore di esempio:
    2
  • Descrizione:
    questa metrica viene calcolata come il numero dei periodi di pausa che si sono verificati durante una sessione di riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    (s:event:
    type=pause)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    Eventi di pausa
  • Dati contestuali:
    (a.media.pauseCount)
  • Feed dati:
    videopausecount
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.pauseCount)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.pauses.value

Durata totale pausa

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.6
  • Valore di esempio:
    190
  • Descrizione:
    somma la durata (in secondi) di tutti gli eventi di tipo PAUSA. Il valore viene visualizzato nel formato ora (HH:MM:SS) in Analysis Workspace e Reports & Analytics. In Feed dati, Data Warehouse e API di reporting, i valori sono visualizzati in secondi.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    durata totale pausa
  • Dati contestuali:
    (a.media.pauseTime)
  • Feed dati:
    (videopausetime)
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.pauseTime)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.pauseTime.value

Riprende i contenuti

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    media.resume
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5.6
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    viene conteggiato un Riprendi per ogni riproduzione che riprende dopo più di 30 minuti di buffer, pausa o periodo di arresto OPPURE se il valore viene impostato dal lettore sul trackPlay VideoInfo.
    Importante: può essere vero solo se impostato. Se non è impostato, non viene restituito alcun valore.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    (s:event:
    type=curriculum)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    il contenuto riprende
  • Dati contestuali:
    (a.media.resume)
  • Feed dati:
    videoresume
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.resume)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.resumes.value > 0 => "TRUE"

Visualizzazioni segmento di contenuto

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    numero di visualizzazioni del contenuto principale. Quando viene visualizzato almeno un fotogramma, è conteggiata una visualizzazione del segmento di contenuto.
    Importante: questo valore può essere true solo se è impostato. Se non è impostato, non viene restituito alcun valore.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    visualizzazioni dei segmenti di contenuto
  • Dati contestuali:
    (a.media.segmentView)
  • Feed dati:
    videosegmentviews
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.segmentView)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.mediaSegmentViews.value > 0 => "TRUE"

Conteggio annunci

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    N/D
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    2
  • Descrizione:
    il numero di annunci avviati durante la sessione multimediale.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
    utilizzare regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    N/D
  • Nome rapporto:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.adCount)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.adCount)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.adCount.value

Conteggio capitoli

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    N/D
  • Chiave API:
    N/D
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    2
  • Descrizione:
    il numero di capitoli avviati durante la sessione multimediale.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    N/D
  • Disponibile:
    utilizzare regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    N/D
  • Nome report:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.chapterCount)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.chapterCount)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.chapterCount.value

Parametri relativi al California Consumer Privacy Act (CCPA)

Inoltro lato server di rinuncia

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    N/D
  • Chiave API:
    analytics.optOutServerSideForwarding
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    booleano
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale
  • Versione SDK min.: N/D
  • Valore di esempio:
    true
  • Descrizione:
    imposta su true quando l’utente finale ha rinunciato alla condivisione dei propri dati tra Adobe Analytics e altre soluzioni di Experience Cloud (ad esempio, Audience Manager).
  • Adobe Analytics:
    (opt.dmp)
  • Heartbeats:
    (s:meta:cm.ssf)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    alla visita
  • Nome report:
    N/D
  • Dati contestuali:
    N/D
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    N/D
  • Percorso campo XDM:

Consenso negato

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    N/D
  • Chiave API:
    analytics.optOutShare
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    booleano
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale
  • Versione SDK min.: N/D
  • Valore di esempio:
    true
  • Descrizione:
    impostato su true quando l’utente finale ha rinunciato alla federazione dei propri dati (ad esempio ad altri client Adobe Analytics).
  • Adobe Analytics:
    (opt.oos)
  • Heartbeats:
    (s:meta:cm.oos)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    alla visita
  • Nome report:
    N/D
  • Dati contestuali:
    N/D
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    N/D
  • Percorso campo XDM:

API createMediaObject

API MediaHeartbeatConfig

In questa pagina