Parametri per la qualità

Questo argomento presenta un elenco dei dati sulla qualità dell’esperienza (QoE/QoS), inclusi i valori dei dati contestuali, che Adobe raccoglie tramite variabili della soluzione.

Descrizione dei dati della tabella:

  • Implementazione: informazioni sui valori e i requisiti di implementazione
    • Chiave - Variabile, impostata manualmente nell’app o automaticamente dall’SDK di Adobe Media.
    • Obbligatorio - Indica se il parametro è necessario per il tracciamento video di base.
    • Tipo - Specifica il tipo di variabile da impostare, stringa o numero.
    • Inviato con: indica quando i dati vengono inviati. Avvia file multimediale è la chiamata di Analytics inviata all’avvio del file multimediale. Avvia annuncio è la chiamata di Analytics inviata all’avvio dell’annuncio e così via. Le chiamate di Chiusura sono le chiamate compilate di Analytics inviate direttamente dal server heartbeat a quello di Analytics al termine della sessione multimediale, oppure dell’annuncio, del capitolo, ecc. Le chiamate di chiusura non sono disponibili nelle chiamate dei pacchetti di rete.
    • Versione SDK min.: indica la versione SDK necessaria per accedere al parametro.
    • Valore di esempio: fornisce un esempio di utilizzo comune delle variabili.
  • Parametri di rete: mostra i valori trasferiti ai server di Adobe Analytics o Heartbeat. Questa colonna mostra i nomi dei parametri visualizzati nelle chiamate di rete generate dagli SDK di Adobe Media.
  • Reporting: informazioni su come visualizzare e analizzare i dati video.
    • Disponibile: Indica se i dati sono disponibili nel reporting per impostazione predefinita () o richiede la configurazione personalizzata (Personalizzato)
    • Variabile riservata: Indica se i dati vengono acquisiti come evento, eVar, prop o classificazione in una variabile riservata.
    • Nome del rapporto: Nome del report Adobe Analytics per la variabile
    • Dati contestuali: nome dei dati contestuali di Adobe Analytics trasferiti al server di reporting e utilizzati nelle regole di elaborazione.
    • Feed di dati: nome della colonna per la variabile trovata nei feed di dati Clickstream o Live Stream
    • Audience Manager: Nome delle caratteristiche trovato in Adobe Audience Manager

Metadati qualità

Bitrate medio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    bitrate
  • Chiave API:
    media.qoe.bitrate
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    chiudi
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    800-899
  • Descrizione:
    Il bitrate medio (in kbps). Il valore è bucket predefiniti a intervalli di 100 kbps. Il bitrate medio è calcolato come media ponderata di tutti i valori del bitrate relativi alla durata di riproduzione che si è verificata durante una sessione di riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    bitrateAverageBucket)
  • Heartbeat:
    (l:stream:bitrate)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    bitrate medio
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    bitrateAverageBucket)
  • Feed dati:
    videoqoebitrateaverageevar
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    bitrateAverageBucket)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.bitrateAverageBucket
  • Percorso campo XDM per raccolta:
    mediaCollection.qoeDataDetails.
    bitrate
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    bitrateAverageBucket

Ora di inizio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
  • Chiave API:
    media.qoe.timeToStart
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    30.000
  • Descrizione:
    se non viene impostato tramite l’oggetto QoSObject, il valore predefinito è zero. Questo valore viene impostato in millisecondi. Il valore viene visualizzato nel formato ora (HH:MM:SS) in Analysis Workspace e Reports & Analytics. In Feed dati, Data Warehouse e API di reporting i valori verranno visualizzati in secondi.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    timeToStart)
  • Heartbeat:
    (l:stream:startup_time)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    ora di inizio
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    timeToStart)
  • Feed dati:
    videoqetimetostartevar
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    timeToStart)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.timeToStart.value
  • Percorso campo XDM per raccolta:
    mediaCollection.qoeDataDetails.timeToStart
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.timeToStart

Frame al secondo

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
  • Chiave API:
    media.qoe.framesPerSecond
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    avvio elemento multimediale, chiusura elemento multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    24
  • Descrizione:
    valore corrente del frame rate del flusso (in fotogrammi al secondo). Il campo è mappato al campo fps nella chiamata di chiusura e accessibile tramite regole di elaborazione.
  • Adobe Analytics:
  • Heartbeat:
    (l:stream:fps)
  • Disponibile:
    no
  • Variabile riservata:
    N/D
  • Nome report:
    N/D
  • Dati contestuali:
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
  • Percorso campo XDM:
  • Percorso campo XDM per raccolta:
    mediaCollection.qoeDataDetails.framesPerSecond
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.framesPerSecond

Frame rilasciati

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    droppedFrames
  • Chiave API:
    media.qoe.droppedFrames
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    3
  • Descrizione:
    numero di fotogrammi saltati (Int). Questo valore viene calcolato come somma di tutti i fotogrammi saltati durante una sessione di riproduzione. Questo valore viene preso dall’ultimo valore di (l:stream:dropped_frames).
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    droppedFrameCount)
  • Heartbeat:
    (l:stream:
    dropped_frames)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    Frame rilasciati
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    dropFrameCount)
  • Feed dati:
    videoqoedroppedframecountevar
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    dropFrameCount)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.droppedFrames.value
  • Percorso campo XDM per raccolta:
    mediaCollection.qoeDataDetails.
    droppedFrames
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    droppedFrameCount

Eventi buffer

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    2
  • Descrizione:
    numero di eventi del buffer. Questa metrica viene calcolata come conteggio dei diversi stati del buffer che si sono verificati durante una sessione di riproduzione. Si tratta di un conteggio del numero di volte in cui il lettore entra in uno stato di buffer da altri stati, ad esempio riproduzione o pausa.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    bufferCount)
  • Heartbeat:
    (s:event:
    type=buffer)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    eventi buffer
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    bufferCount)
  • Feed dati:
    videoqoebuffercountevar
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    bufferCount)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.buffers.value
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.bufferCount

Durata totale buffer

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.:
  • Valore di esempio:
    30
  • Descrizione:
    quantità totale di tempo, in secondi, trascorso il buffering. Questo valore viene calcolato come somma di tutte le durate degli eventi buffer che si sono verificati durante una sessione di riproduzione. Il valore viene visualizzato nel formato ora (HH:MM:SS) in Analysis Workspace e Reports & Analytics. In Feed dati, Data Warehouse e API di reporting i valori verranno visualizzati in secondi.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    bufferTime)
  • Heartbeat:
    (l:event:durata)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    durata totale buffer
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    bufferTime)
  • Feed dati:
    videoqoebuffertimeevar
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    bufferTime)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.bufferTime.value
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.bufferTime

Modifiche bitrate

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
  • Chiave API:
    media.qoe.bitrateChange
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    3
  • Descrizione:
    il numero di modifiche del bitrate (numero intero). Questo valore viene calcolato come somma di tutti gli eventi di cambiamento del bitrate che si sono verificati durante una sessione di riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    bitrateChangeCount)
  • Heartbeat:
    (s:event:
    type=bitrate_change)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    modifiche bitrate
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    bitrateChangeCount)
  • Feed dati:
    videoqoebitratechangecountevar
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    bitrateChangeCount)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.bitrateChanges.value
  • Percorso campo XDM per raccolta:
    mediaCollection.qoeDataDetails.
    bitrateChangeCount
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    bitrateChangeCount

Errori / Eventi di errore

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
  • Chiave API:
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    1
  • Descrizione:
    numero di errori (numero intero). Questo valore viene calcolato come somma di tutti gli eventi di errore verificatisi durante una sessione di riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    errorCount)
  • Heartbeat:
    (s:event:
    type=error)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    errori
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    errorCount)
  • Feed dati:
    videoqoeerrorcountevar
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    errorCount)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.errors.value
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.errorCount

ID errore SDK del lettore

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
  • Descrizione:
    ID di errore univoci generati dall’SDK del lettore. I clienti devono fornire i codici/ID di errore al momento dell’implementazione tramite API di errore fornite.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    playerSdkErrors)
  • Heartbeat:
    s:event:
    type=error)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    ID errore SDK del lettore
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    playerSdkErrors)
  • Feed dati:
    videoqoeplayersdkerrors
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    playerSdkErrors)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.playerSdkErrors
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    playerSdkErrors

ID errore esterni

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
  • Descrizione:
    ID di errore univoci da qualsiasi origine esterna, ad esempio errori CDN. I clienti devono fornire i codici/ID di errore al momento dell’implementazione tramite API di errore fornite.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    externalErrors)
  • Heartbeat:
    s:event:
    type=error)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    ID errore esterni
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    externalErrors)
  • Feed dati:
    videoqoeextneralerrors
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    externalErrors)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.externalSdkErrors
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    externalErrors

ID errore SDK per contenuti multimediali

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
  • Descrizione:
    ID di errore univoci generati da SDK per contenuti multimediali durante la riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    mediaSdkErrors)
  • Heartbeat:
    s:event:
    type=error)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome report:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    mediaSdkErrors)
  • Feed dati:
    mediaqoeexternalerrors
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    mediaSdkErrors)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.mediaSdkErrors
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    mediaSdkErrors

Fine sessione

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: 2.1
  • Valore di esempio:
    fine
  • Descrizione:
    l’evento finale indica che l’SDK sta inviando una chiamata di chiusura al backend. Al ricevimento dell’evento, il backend chiuderà la sessione per questo video e non eseguirà ulteriori elaborazioni.
    Se il supporto è stato completato al 100%, è necessario inviarlo dopo s:event:type=complete.. Vedi Contenuto completato per informazioni correlate.
  • Adobe Analytics:
    N/D
  • Heartbeats:
    (s:event:type=end)
  • Disponibile:
    usa regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    N/D
  • Dati contestuali:
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
  • Percorso campo XDM:

Metriche di qualità

Ora di inizio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    30.000
  • Descrizione:
    se non viene impostato tramite l’oggetto QoSObject, il valore predefinito è zero. Questo valore viene impostato in millisecondi. Il valore viene visualizzato nel formato ora (HH:MM:SS) in Analysis Workspace e Reports & Analytics. In Feed dati, Data Warehouse e API di reporting i valori verranno visualizzati in secondi.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    timeToStart)
  • Heartbeat:
    l:stream:start_time)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    ora di inizio
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    timeToStart)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    timeToStart)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.timeToStart.value
  • Percorso campo XDM per raccolta:
    mediaCollection.qoeDataDetails.timeToStart
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.timeToStart

Eventi buffer

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    startupTime
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    2
  • Descrizione:
    numero di eventi del buffer (numero intero). Questa metrica viene calcolata come un conteggio degli eventi buffer che si sono verificati durante una sessione di riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    bufferCount)
  • Heartbeat:
    s:event:
    type=buffer)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    eventi buffer
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    bufferCount)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    bufferCount)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.buffer.value
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.bufferCount

Durata totale buffer

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    15
  • Descrizione:
    l’importo totale del tempo impiegato per il buffering (secondi; numero intero). Questo valore viene calcolato come somma di tutte le durate degli eventi buffer che si sono verificati durante una sessione di riproduzione. Il valore viene visualizzato nel formato ora (HH:MM:SS) in Analysis Workspace e Reports & Analytics. In Feed dati, Data Warehouse e API di reporting i valori verranno visualizzati in secondi.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    bufferTime)
  • Heartbeat:
    (l:event:durata)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    durata totale buffer
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    bufferTime)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    bufferTime)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.bufferTime.value
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.bufferTime

Modifiche bitrate

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    No
  • Tipo:
    Evento
  • Inviato con:
    chiudi file multimediali
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    “3”
  • Descrizione:
    il numero di modifiche del bitrate. Questo valore viene calcolato come somma di tutti gli eventi di cambiamento del bitrate che si sono verificati durante una sessione di riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    bitrateChangeCount)
  • Heartbeat:
    s:event:
    type=bitrate_change)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    modifiche bitrate
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    bitrateChangeCount)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    bitrateChangeCount)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.bitrateChanges.value
  • Percorso campo XDM per raccolta:
    mediaCollection.qoeDataDetails.
    bitrateChangeCount
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    bitrateChangeCount

Errori

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    1
  • Descrizione:
    il numero di errori che si sono verificati (numero intero). Questo valore viene calcolato come somma di tutti gli eventi di errore verificatisi durante una sessione di riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    errorCount)
  • Heartbeat:
    s:event:
    type=error)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    Eventi di errore
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    errorCount)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    errorCount)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.errors.value
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.errorCount

Frame rilasciati

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    1
  • Descrizione:
    numero di fotogrammi saltati (numero intero). Questo valore viene calcolato come somma di tutti i fotogrammi saltati durante una sessione di riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    dropFrameCount)
  • Heartbeat:
    l:stream:
    drop_frame)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    frame rilasciati
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    dropFrameCount)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    dropFrameCount)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.dropFrames.value
  • Percorso campo XDM per raccolta:
    mediaCollection.qoeDataDetails.
    dropFrameCount
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    dropFrameCount

Rilasci prima dell’inizio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    il numero di volte in cui un utente ha abbandonato il video prima del suo avvio. Questa metrica è impostata su 1 solo se non è stato eseguito il rendering di alcun contenuto, indipendentemente dagli annunci.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    dropBeforeStart)
  • Heartbeat:
    (s:event:
    type=aa_start)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    cadute prima dell’inizio
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    dropBeforeStart)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    dropBeforeStart)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.dropBeforeStarts.value >= 1 => “TRUE”
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    isDroppedBeforeStart
IMPORTANTE

Se questo evento è impostato, l’unico valore possibile è TRUE. Se questo evento non è impostato, non viene inviato alcun valore.

Flussi interessati dal buffer

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    il numero di flussi interessati dal buffering. Questa metrica è impostata su 1 solo se si è verificato almeno un evento buffer durante una sessione di riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    buffer)
  • Heartbeat:
    s:event:
    type=buffer)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    flussi interessati dal buffer
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    tampone)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    tampone)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.bufferImpactedStreams.value >= 1 => “TRUE”
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    hasBufferImpactedStreams
IMPORTANTE

Se questo evento è impostato, l’unico valore possibile è TRUE. Se questo evento non è impostato, non viene inviato alcun valore.

Flussi interessati dalla modifica del bitrate

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    il numero di flussi in cui si sono verificate le modifiche del bitrate. Questa metrica è impostata su 1 solo se durante una sessione di riproduzione si è verificato almeno un evento di cambiamento del bitrate.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    bitrateChange)
  • Heartbeat:
    s:event:
    type=bitrate_change)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    flussi interessati dalla modifica del bitrate
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    bitrateChange)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    bitrateChange)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.bitrateChangeImpactedStreams.value >= 1 => “TRUE”
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    hasBitrateChangeImpactedStreams
IMPORTANTE

Se questo evento è impostato, l’unico valore possibile è TRUE. Se questo evento non è impostato, non viene inviato alcun valore.

Bitrate medio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    3200
  • Descrizione:
    il bitrate medio (in kbps, numero intero). Questa metrica viene calcolata come media ponderata di tutti i valori di bitrate relativi alla durata di riproduzione che si è verificata durante una sessione di riproduzione.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    bitrateAverage)
  • Heartbeat:
    l:stream:bitrate)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    bitrate medio
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    bitrateAverage)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    bitrateAverage)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.bitrateAverage.value
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    bitrateAverage

Flussi interessati dall’errore

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    il numero di flussi in cui si è verificato un evento di errore (ovvero trackError è stato chiamato durante la sessione di riproduzione e una chiamata heartbeat type=error generata).
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    error)
  • Heartbeat:
    s:event:
    type=error)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    Flussi interessati dall’errore
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    error)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    error)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.errorImpactedStreams.value > 0 => “TRUE”
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    hasErrorImpactedStreams
IMPORTANTE

Se questo evento è impostato, l’unico valore possibile è TRUE. Se questo evento non è impostato, non viene inviato alcun valore.

Flussi interessati da fotogrammi saltati

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    numero di flussi in cui i fotogrammi sono stati eliminati. Questa metrica è impostata su 1 solo se durante una sessione di riproduzione è stato eliminato almeno un fotogramma.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    droppedFrames)
  • Heartbeat:
    l:stream:
    drop_frame)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    flussi interessati da fotogrammi saltati
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    dropFrames)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    dropFrames)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.droppedFrameImpactedStreams.value >= 1 => “TRUE”
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.
    hasDroppedFrameImpactedStreams
IMPORTANTE

Se questo evento è impostato, l’unico valore possibile è TRUE. Se questo evento non è impostato, non viene inviato alcun valore.

Stallo dei flussi interessati

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5+
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    il numero di flussi in cui si è verificato un evento in stallo. Questa metrica è impostata su 1 solo se si è verificato almeno un arresto durante la riproduzione. I clienti dovranno creare le proprie regole di elaborazione per disporre del valore disponibile per il reporting.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    stall)
  • Heartbeat:
    (s:event:
    type=stall)
  • Disponibile:
    usa regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    personalizzato
  • Feed dati:
    N/D
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    stall)
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    stall)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.stallingImpactedStreams.value >= 1 => “TRUE”
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.hasStallImpactedStreams

IMPORTANTE

Se questo evento è impostato, l’unico valore possibile è TRUE. Se questo evento non è impostato, non viene inviato alcun valore.

Stallo degli eventi

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5+
  • Valore di esempio:
    “3”
  • Descrizione:
    numero di volte in cui la riproduzione è stata arrestata durante una sessione di riproduzione. I clienti dovranno creare le proprie regole di elaborazione per disporre del valore disponibile per il reporting.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    stallCount)
  • Heartbeat:
    s:event:
    type=stall)
  • Disponibile:
    usa regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    stallCount)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    stallCount)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.stalls.value
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.stallCount

Durata totale dello stallo

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    Chiusura file multimediale
  • Versione SDK min.: 1.5+
  • Valore di esempio:
    12
  • Descrizione:
    il tempo totale (secondi; numero intero) in cui la riproduzione è stata arrestata durante una sessione di riproduzione. I clienti dovranno creare le proprie regole di elaborazione per disporre del valore disponibile per il reporting.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.qoe.
    stallTime)
  • Heartbeat:
    s:event:
    type=stall)
  • Disponibile:
    usa regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome report:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.qoe.
    stallTime)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.qoe.
    stallTime)
  • Percorso campo XDM:
    media.mediaTimed.primaryAssetViewDetails.
    qoe.stallTime.value
  • Percorso campo XDM per reporting:
    mediaReporting.qoeDataDetails.stallTime

In questa pagina