Utilizzare le regole condizionali

Ultimo aggiornamento: 2023-12-29
  • Argomenti:
  • Personalization
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Rules
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Creato per:
  • Intermediate
    Developer

Le regole condizionali sono insiemi di regole che definiscono quale contenuto deve essere visualizzato nei messaggi, a seconda di vari criteri come gli attributi dei profili, l’appartenenza a un pubblico o gli eventi contestuali.

Le regole condizionali vengono create utilizzando l’editor di espressioni e possono essere memorizzate se desideri riutilizzarle all’interno del contenuto. Scopri come salvare una regola condizionale nella libreria

NOTA

I singoli utenti avranno bisogno di Gestisci elementi libreria autorizzazione a salvare o eliminare le regole condizionali. Le condizioni salvate sono disponibili per l’utilizzo da parte di tutti gli utenti di un’organizzazione.

Accedere al generatore di regole condizionali

Le regole condizionali vengono create dal Condizioni nell’editor di espressioni, accessibile:

Creare una regola condizionale

I passaggi per creare una regola condizionale sono i seguenti:

  1. Accedere a Condizioni nell’editor di espressioni o in E-mail Designer, quindi fai clic su Crea nuovo.

  2. Crea la regola condizionale in base alle tue esigenze. A questo scopo, trascina e rilascia nell’area di lavoro gli attributi desiderati dal menu a sinistra.

I passaggi per combinare gli attributi nell’area di lavoro sono simili all’esperienza di creazione dei segmenti. Per ulteriori informazioni su come utilizzare l’area di lavoro del generatore di regole, consulta questa documentazione.

![](assets/conditions-create.png)

Gli attributi sono organizzati in tre schede:

* **Profilo**:
* **Tipi di pubblico** elenca tutti gli attributi del pubblico (ad esempio stato, versione, ecc.) per [Adobe Experience Platform Segmentation service](/docs/experience-platform/segmentation/home.html?lang=it),
* **Profili individuali XDM** elenca tutti gli attributi di profilo associati allo schema [Experience Data Model (XDM)](/docs/experience-platform/xdm/home.html?lang=it) definito in Adobe Experience Platform.
* **Contestuale**: quando il messaggio viene utilizzato in un percorso, i campi percorso contestuali sono disponibili tramite questa scheda.
* **Tipi di pubblico**: elenca tutti i tipi di pubblico generati dalle definizioni dei segmenti create in [servizio di segmentazione di Adobe Experience Platform](/docs/experience-platform/segmentation/home.html?lang=it).
  1. Una volta che la regola condizionale è pronta, puoi aggiungerla al messaggio per creare contenuto dinamico. Scopri come aggiungere contenuti dinamici

    Puoi anche salvare la regola per consentire un ulteriore riutilizzo. Scopri come salvare una condizione

Salvare una regola condizionale

Se esistono regole di condizione che riutilizzerai frequentemente, puoi salvarle nella libreria delle condizioni. Tutte le regole salvate sono condivise e possono essere accessibili e utilizzate da singoli utenti all’interno dell’organizzazione.

NOTA

Le regole condizionali che sfruttano gli attributi contestuali dei percorsi non possono essere salvate nella libreria.

  1. Nella schermata di modifica delle condizioni, fai clic su Salva condizione pulsante.

  2. Assegna un nome e una descrizione (facoltativa) alla regola, quindi fai clic su Aggiungi.

  3. La regola condizionale viene salvata nella libreria. Ora puoi utilizzarlo per creare contenuto dinamico nei messaggi. Scopri come aggiungere contenuti dinamici

Modificare ed eliminare le regole condizionali salvate

Puoi eliminare una regola condizionale in qualsiasi momento utilizzando il pulsante con i puntini di sospensione.

Le regole condizionali salvate nella libreria non possono essere modificate. Tuttavia, puoi comunque utilizzarli per creare nuove regole. A questo scopo, apri la regola condizionale, apporta le modifiche desiderate, quindi salvala nella libreria. Scopri come salvare una condizione nella libreria

In questa pagina