Creare una connessione sorgente Adobe Analytics per i dati di classificazione nell’interfaccia utente

Questa esercitazione fornisce passaggi per creare una connessione all’origine dati Adobe Analytics Classifications nell’interfaccia utente per inserire i dati delle classificazioni in Adobe Experience Platform.

Introduzione

Questa esercitazione richiede una buona comprensione dei seguenti componenti di Adobe Experience Platform:

  • Experience Data Model (XDM) Sistema: Il framework standardizzato in base al quale l’Experience Platform organizza i dati sulla customer experience.
  • Real-time Customer Profile: Fornisce un profilo di consumatore unificato e in tempo reale basato su dati aggregati provenienti da più origini.
  • Sandboxes: Experience Platform fornisce sandbox virtuali che suddividono una singola istanza di Platform in ambienti virtuali separati per sviluppare e sviluppare applicazioni di esperienza digitale.

Il Connettore dati delle classificazioni di Analytics richiede che i dati siano stati migrati alla nuova infrastruttura Classifications di Adobe Analytics prima dell’utilizzo. Per confermare lo stato di migrazione dei dati, contatta il tuo Adobe Customer Success Manager.

Seleziona le classificazioni

Accedi a Adobe Experience Platform e seleziona Sources dalla barra di navigazione a sinistra per accedere all'area di lavoro origini. La schermata Catalog visualizza le sorgenti disponibili con cui creare connessioni in entrata. Ogni scheda sorgente mostra un'opzione per configurare un nuovo account o aggiungere dati a un account esistente.

Puoi selezionare la categoria appropriata dal catalogo sul lato sinistro dello schermo. In alternativa, è possibile trovare la sorgente specifica con cui si desidera lavorare utilizzando l’opzione di ricerca.

Nella categoria Adobe applications , seleziona la scheda Adobe Analytics e seleziona Add data per iniziare a lavorare con i dati delle classificazioni di Analytics.

Viene visualizzato il passaggio Analytics source add data . Seleziona Classifications dall’intestazione superiore per visualizzare un elenco di Classifications set di dati, con informazioni sull’ID dimensione, il nome della suite di rapporti e l’ID della suite di rapporti.

Ogni pagina mostra fino a dieci diversi set di dati Classifications tra cui puoi scegliere. Seleziona Next nella parte inferiore della pagina per cercare altre opzioni. Il pannello a destra mostra il numero totale di set di dati Classifications selezionati e i relativi nomi. Questo pannello consente inoltre di rimuovere eventuali set di dati Classifications selezionati per errore o di cancellare tutte le selezioni con una sola azione.

Puoi selezionare fino a 30 diversi set di dati Classifications da inserire in Platform.

Dopo aver selezionato i set di dati Classifications, seleziona Next in alto a destra nella pagina.

Esamina le classificazioni

Viene visualizzato il passaggio Review che consente di rivedere i set di dati Classifications selezionati prima della creazione. I dettagli sono raggruppati nelle seguenti categorie:

  • Connection: Mostra la piattaforma di origine e lo stato della connessione.
  • Data type: Mostra il numero di selezionati Classifications.
  • Scheduling: Mostra la frequenza di sincronizzazione dei Classifications dati.

Dopo aver esaminato il flusso di dati, fai clic su Finish e consenti la creazione del flusso di dati.

Monitora il flusso di dati delle classificazioni

Una volta creato il flusso di dati, puoi monitorare i dati che vengono acquisiti tramite di esso. Dalla schermata Catalog , seleziona Dataflows per visualizzare un elenco dei flussi stabiliti associati all’account Classifications.

Viene visualizzata la schermata Dataflows. In questa pagina è riportato un elenco di flussi di dati, con informazioni sul nome, i dati di origine e lo stato di esecuzione del flusso di dati. A destra c'è il pannello Properties che contiene i metadati relativi al flusso di dati Classifications.

Seleziona il Target dataset a cui desideri accedere.

La pagina Dataset activity visualizza informazioni sul set di dati di destinazione selezionato, inclusi dettagli sullo stato batch, l’ID del set di dati e lo schema.

IMPORTANTE

Mentre l’eliminazione dei set di dati è possibile per altri connettori di origine, al momento non è supportata per il connettore dati di classificazione di Analytics. Se elimini un set di dati per errore, contatta l’Assistenza clienti Adobe.

Passaggi successivi

Seguendo questa esercitazione, hai creato un connettore dati delle classificazioni di Analytics che porta i dati Classifications in Platform. Per ulteriori informazioni sui dati di Analytics e Classifications, consulta i seguenti documenti:

In questa pagina