Creare un Azure Blob connessione di base tramite Flow Service API

Ultimo aggiornamento: 2023-10-26
  • Argomenti:
  • Sources
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Creato per:
  • Developer

Una connessione di base rappresenta la connessione autenticata tra un'origine e Adobe Experience Platform.

Questo tutorial descrive i passaggi necessari per creare una connessione di base per Azure Blob (in seguito denominati "Blob") utilizzando Flow Service API.

Introduzione

Questa guida richiede una buona conoscenza dei seguenti componenti di Adobe Experience Platform:

  • Sorgenti: un Experience Platform consente di acquisire dati da varie origini, consentendoti allo stesso tempo di strutturare, etichettare e migliorare i dati in arrivo tramite i servizi di Platform.
  • Sandbox: Experienci Platform fornisce sandbox virtuali che permettono di suddividere una singola istanza Platform in ambienti virtuali separati, utili per le attività di sviluppo e aggiornamento delle applicazioni di esperienza digitale.

Le sezioni seguenti forniscono informazioni aggiuntive che è necessario conoscere per creare correttamente un Blob connessione sorgente tramite Flow Service API.

Raccogli le credenziali richieste

Per ottenere Flow Service per connettersi con Blob archiviazione, è necessario fornire valori per la seguente proprietà di connessione:

Credenziali Descrizione
connectionString Stringa contenente le informazioni di autorizzazione necessarie per l'autenticazione Blob all'Experience Platform. Il Blob modello di stringa di connessione: DefaultEndpointsProtocol=https;AccountName={ACCOUNT_NAME};AccountKey={ACCOUNT_KEY}. Per ulteriori informazioni sulle stringhe di connessione, vedere Blob documento su configurazione delle stringhe di connessione.
connectionSpec.id La specifica di connessione restituisce le proprietà del connettore di un'origine, incluse le specifiche di autenticazione relative alla creazione delle connessioni di base e di origine. ID della specifica di connessione per Blob è: d771e9c1-4f26-40dc-8617-ce58c4b53702.
Credenziali Descrizione
sasUri URI della firma di accesso condiviso che è possibile utilizzare come tipo di autenticazione alternativo per connettere Blob account. Il Blob Criterio URI SAS: https://{ACCOUNT_NAME}.blob.core.windows.net/?sv=<storage version>&st={START_TIME}&se={EXPIRE_TIME}&sr={RESOURCE}&sp={PERMISSIONS}>&sip=<{IP_RANGE}>&spr={PROTOCOL}&sig={SIGNATURE}> Per ulteriori informazioni, consulta Blob documento su URI della firma di accesso condiviso.
container Nome del contenitore a cui si desidera designare l'accesso. Quando crei un nuovo account con Blob sorgente, puoi fornire un nome contenitore per specificare l’accesso utente alla sottocartella desiderata.
folderPath Percorso della cartella a cui desideri fornire l’accesso.
connectionSpec.id La specifica di connessione restituisce le proprietà del connettore di un'origine, incluse le specifiche di autenticazione relative alla creazione delle connessioni di base e di origine. ID della specifica di connessione per Blob è: d771e9c1-4f26-40dc-8617-ce58c4b53702.

Utilizzo delle API di Platform

Per informazioni su come effettuare correttamente chiamate alle API di Platform, consulta la guida su introduzione alle API di Platform.

Crea una connessione di base

SUGGERIMENTO

Una volta creato, non è possibile modificare il tipo di autenticazione di un Blob connessione di base. Per modificare il tipo di autenticazione, è necessario creare una nuova connessione di base.

Una connessione di base mantiene le informazioni tra l’origine e Platform, incluse le credenziali di autenticazione dell’origine, lo stato corrente della connessione e l’ID univoco della connessione di base. L’ID della connessione di base consente di esplorare e navigare tra i file dall’interno dell’origine e identificare gli elementi specifici che desideri acquisire, comprese le informazioni relative ai tipi di dati e ai formati.

Il Blob l'origine supporta sia l'autenticazione della stringa di connessione che l'autenticazione della firma di accesso condiviso (SAS). Un URI di firma di accesso condiviso (SAS) consente l'autorizzazione delegata sicura al Blob account. È possibile utilizzare SAS per creare credenziali di autenticazione con diversi gradi di accesso, in quanto un'autenticazione basata su SAS consente di impostare autorizzazioni, date di inizio e di scadenza, nonché disposizioni a risorse specifiche.

Durante questo passaggio, puoi anche designare le sottocartelle a cui il tuo account avrà accesso definendo il nome del contenitore e il percorso della sottocartella.

Per creare un ID di connessione di base, effettua una richiesta POST al /connections endpoint durante la fornitura del Blob credenziali di autenticazione come parte dei parametri della richiesta.

Formato API

POST /connections

Richiesta

La richiesta seguente crea una connessione di base per Blob utilizzo dell'autenticazione basata su stringhe di connessione:

 Richiesta
curl -X POST \
  'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/connections' \
  -H 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
  -H 'x-api-key: {API_KEY}' \
  -H 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
  -H 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
  -H 'Content-Type: application/json' \
  -d '{
      "name": "Azure Blob connection using connectionString",
      "description": "Azure Blob connection using connectionString",
      "auth": {
          "specName": "ConnectionString",
          "params": {
              "connectionString": "DefaultEndpointsProtocol=https;AccountName={ACCOUNT_NAME};AccountKey={ACCOUNT_KEY}",
              "container": "acme-blob-container",
              "folderPath": "/acme/customers/salesData"
          }
      },
      "connectionSpec": {
          "id": "4c10e202-c428-4796-9208-5f1f5732b1cf",
          "version": "1.0"
      }
  }'
Proprietà Descrizione
auth.params.connectionString Stringa di connessione necessaria per accedere ai dati nell’archiviazione BLOB. Il modello di stringa di connessione Blob è: DefaultEndpointsProtocol=https;AccountName={ACCOUNT_NAME};AccountKey={ACCOUNT_KEY}.
connectionSpec.id L’ID della specifica di connessione all’archiviazione BLOB è: 4c10e202-c428-4796-9208-5f1f5732b1cf
 Risposta

In caso di esito positivo, la risposta restituisce i dettagli della connessione di base appena creata, incluso il relativo identificatore univoco (id). Questo ID è necessario nel passaggio successivo per creare una connessione sorgente.

{
    "id": "4cb0c374-d3bb-4557-b139-5712880adc55",
    "etag": "\"1700c57b-0000-0200-0000-5e3b3f440000\""
}

Per creare un Blob tramite l'URI della firma di accesso condiviso, effettuare una richiesta POST al Flow Service fornendo al tempo stesso valori per il tuo Blob sasUri.

 Richiesta
curl -X POST \
  'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/connections' \
  -H 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
  -H 'x-api-key: {API_KEY}' \
  -H 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
  -H 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
  -H 'Content-Type: application/json' \
  -d '{
      "name": "Azure Blob source connection using SAS URI",
      "description": "Azure Blob source connection using SAS URI",
      "auth": {
          "specName": "SAS URI Authentication",
          "params": {
              "sasUri": "https://{ACCOUNT_NAME}.blob.core.windows.net/?sv={STORAGE_VERSION}&st={START_TIME}&se={EXPIRE_TIME}&sr={RESOURCE}&sp={PERMISSIONS}>&sip=<{IP_RANGE}>&spr={PROTOCOL}&sig={SIGNATURE}>",
              "container": "acme-blob-container",
              "folderPath": "/acme/customers/salesData"
          }
      },
      "connectionSpec": {
          "id": "4c10e202-c428-4796-9208-5f1f5732b1cf",
          "version": "1.0"
      }
  }'
Proprietà Descrizione
auth.params.connectionString L'URI SAS necessario per accedere ai dati nel Blob archiviazione. Il Blob Criterio URI SAS: https://{ACCOUNT_NAME}.blob.core.windows.net/?sv=<storage version>&st={START_TIME}&se={EXPIRE_TIME}&sr={RESOURCE}&sp={PERMISSIONS}>&sip=<{IP_RANGE}>&spr={PROTOCOL}&sig={SIGNATURE}>.
connectionSpec.id Il Blob ID della specifica di connessione di archiviazione: 4c10e202-c428-4796-9208-5f1f5732b1cf
 Risposta

In caso di esito positivo, la risposta restituisce i dettagli della connessione di base appena creata, incluso il relativo identificatore univoco (id). Questo ID è necessario nel passaggio successivo per creare una connessione sorgente.

{
    "id": "4cb0c374-d3bb-4557-b139-5712880adc55",
    "etag": "\"1700c57b-0000-0200-0000-5e3b3f440000\""
}

Passaggi successivi

Seguendo questa esercitazione, hai creato una Blob è stata ottenuta una connessione tramite API e un ID univoco come parte del corpo della risposta. Puoi usare questo ID connessione per esplorare gli archivi cloud utilizzando l’API del servizio Flow.

In questa pagina