Guida alle credenziali

Adobe Experience Platform Query Service consente di connettersi con client esterni. È possibile connettersi a questi client esterni utilizzando credenziali in scadenza o credenziali in scadenza.

Credenziali in scadenza

È possibile utilizzare le credenziali in scadenza per configurare rapidamente una connessione a un client esterno.

La Credenziali in scadenza fornisce le seguenti informazioni:

  • Host: Nome dell'host a cui ti connetterai. Per la connessione al servizio query, verrà incluso il nome dell’organizzazione IMS attualmente in uso.
  • Porta: Numero di porta dell'host a cui ci si connette.
  • Database: Nome del database a cui ci si connette.
  • Nome utente: Nome utente che verrà utilizzato per connettersi al servizio query.
  • Password: Password da utilizzare per la connessione al servizio query.
  • Comando PSQL: Comando che ha inserito automaticamente tutte le informazioni pertinenti per la connessione a Query Service tramite PSQL nella riga di comando.
  • Scadenza: Data di scadenza delle credenziali in scadenza. Le credenziali scadono 24 ore dopo la generazione.

Credenziali non in scadenza

È possibile utilizzare le credenziali non in scadenza per impostare una connessione più permanente a un client esterno.

Prerequisiti

Prima di poter generare credenziali non in scadenza, è necessario completare i seguenti passaggi in Adobe Admin Console:

  1. Accedi a Adobe Admin Console e seleziona l'organizzazione pertinente dalla barra di navigazione superiore.
  2. Seleziona un profilo di prodotto.
  3. Configura entrambe le Sandbox e Gestisci integrazione servizio query permissions per il profilo di prodotto.
  4. Aggiungere un nuovo utente a un profilo di prodotto quindi gli vengono concesse le relative autorizzazioni configurate.
  5. Aggiungi l’utente come amministratore del profilo di prodotto per consentire la creazione di un account per qualsiasi profilo di prodotto attivo.
  6. Aggiungi l’utente come sviluppatore del profilo di prodotto per creare un’integrazione.

Per ulteriori informazioni su come assegnare le autorizzazioni, consulta la documentazione su controllo di accesso.

Tutte le autorizzazioni necessarie sono ora configurate in Adobe Developer Console in modo che l’utente possa utilizzare la funzione delle credenziali in scadenza.

Genera credenziali

Per creare un set di credenziali non in scadenza, torna all’interfaccia utente di Platform e seleziona Query dalla navigazione a sinistra per accedere al Query workspace. Quindi, seleziona la Credenziali scheda seguita da Genera credenziali.

Viene visualizzata una finestra di dialogo che consente di generare le credenziali. Per creare credenziali non in scadenza, è necessario fornire i seguenti dettagli:

  • Nome: Nome delle credenziali che si sta generando.
  • Descrizione: (Facoltativo) Una descrizione delle credenziali che stai generando.
  • Assegnato a: Utente a cui verranno assegnate le credenziali. Questo valore deve essere l'indirizzo e-mail dell'utente che sta creando le credenziali.
  • Password (Facoltativo) Una password opzionale per le tue credenziali. Se la password non è impostata, Adobe genererà automaticamente una password.

Dopo aver fornito tutti i dettagli richiesti, seleziona Genera credenziali per generare le credenziali.

IMPORTANTE

Una volta che Genera credenziali viene selezionato un file JSON di configurazione che viene scaricato nel computer locale. Dal momento che l'Adobe lo fa not registrare le credenziali generate, è necessario memorizzare in modo sicuro il file scaricato e conservare un record delle credenziali.

Inoltre, se le credenziali non vengono utilizzate per 90 giorni, verranno rimosse.

Il file JSON di configurazione contiene informazioni quali il nome dell’account tecnico, l’ID account tecnico e le credenziali. Viene fornito nel seguente formato.

{"technicalAccountName":"9F0A21EE-B8F3-4165-9871-846D3C8BC49E@TECHACCT.ADOBE.COM","credential":"3d184fa9e0b94f33a7781905c05203ee","technicalAccountId":"4F2611B8613AA3670A495E55"}

Dopo aver salvato le credenziali generate, seleziona Chiudi. È ora possibile visualizzare un elenco di tutte le credenziali non in scadenza.

È possibile modificare o eliminare le credenziali non in scadenza. Per modificare una credenziale non in scadenza, seleziona l’icona a forma di matita (). Per eliminare una credenziale non in scadenza, seleziona l’icona Elimina ().

Quando si modifica una credenziale non in scadenza, viene visualizzato un modale. Puoi fornire i seguenti dettagli da aggiornare:

  • Nome: Nome delle credenziali che si sta generando.
  • Descrizione: (Facoltativo) Una descrizione delle credenziali che stai generando.
  • Assegnato a: Utente a cui verranno assegnate le credenziali. Questo valore deve essere l'indirizzo e-mail dell'utente che sta creando le credenziali.

Dopo aver fornito tutti i dettagli richiesti, seleziona Aggiorna account per completare l'aggiornamento delle credenziali.

Utilizzo delle credenziali per la connessione a client esterni

È possibile utilizzare le credenziali in scadenza o non in scadenza per connettersi con client esterni, ad esempio Aqua Data Studio, Looker o Power BI. Il metodo di input per queste credenziali varia a seconda del client esterno. Per istruzioni specifiche sull'utilizzo di queste credenziali, consulta la documentazione del client esterno .

L’immagine indica la posizione di ogni parametro trovato nell’interfaccia utente, ad eccezione della password delle credenziali in scadenza. Mentre le credenziali non in scadenza vengono fornite dai relativi file di configurazione JSON, puoi visualizzare le credenziali in scadenza nella sezione Credenziali nell’interfaccia utente di .

La tabella seguente delinea i parametri generalmente necessari per la connessione a client esterni.

NOTA

Quando ci si connette a un host utilizzando credenziali non in scadenza, è comunque necessario utilizzare tutti i parametri elencati in CREDENZIALI IN SCADENZA ad eccezione della password e del nome utente.

Parametro Descrizione
Server/Host Il nome del server/host a cui ti connetti.
  • Questo valore viene utilizzato sia per le credenziali in scadenza che per quelle non in scadenza e si presenta sotto forma di server.adobe.io. Il valore si trova in Host in CREDENZIALI IN SCADENZA sezione .
Porta La porta del server/host a cui ti stai connettendo.
  • Questo valore viene utilizzato sia per le credenziali in scadenza che per quelle non in scadenza e si trova in Porta in CREDENZIALI IN SCADENZA sezione . Un valore di esempio per la porta è 80.
Database Database a cui ci si connette.
  • Questo valore viene utilizzato sia per le credenziali in scadenza che per quelle non in scadenza e viene trovato in Database in CREDENZIALI IN SCADENZA sezione . Un valore di esempio per il database è prod:all.
Nome utente Nome utente per l’utente che si connette al client esterno.
  • Questo valore viene utilizzato sia per le credenziali in scadenza che per quelle in scadenza. Si presenta sotto forma di una stringa alfanumerica prima @AdobeOrg. Questo valore si trova in Nome utente.
Password Password per l'utente che si connette al client esterno.
  • Se utilizzi credenziali in scadenza, puoi trovarlo in Password all'interno del CREDENZIALI IN SCADENZA sezione .
  • Se utilizzi credenziali non in scadenza, questo valore è costituito dagli argomenti concatenati di technicalAccountID e dalla credenziale prelevata dal file JSON di configurazione. Il valore della password assume la forma di: {technicalAccountId}:{credential}.

Passaggi successivi

Ora che si capisce come funzionano sia le credenziali in scadenza che quelle in scadenza, è possibile utilizzare queste credenziali per connettersi a client esterni. Per ulteriori informazioni dettagliate sui clienti esterni, consulta la sezione guida alla connessione dei client a Query Service.

In questa pagina