Funzioni di trasformazione supportate in Destination SDK

Ultimo aggiornamento: 2023-11-16
  • Argomenti:
  • Destinations
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Creato per:
  • Developer
    User
    Admin
    Leader

Experience Platform utilizzi Destination SDK Pebble modelli, che consente di trasformare i dati esportati da Experienci Platform nel formato richiesto dalla destinazione.

L’Experience Platform Pebble presenta alcune modifiche rispetto alla versione preconfigurata fornita da Pebble. Inoltre, oltre alle funzioni pronte all’uso fornite da Pebble, Adobe ha creato alcune funzioni aggiuntive che è possibile utilizzare con Destination SDK.

IMPORTANTE

Tutti i nomi e i valori dei parametri supportati da Destination SDK sono distinzione maiuscole/minuscole. Per evitare errori di distinzione tra maiuscole e minuscole, utilizza i nomi e i valori dei parametri esattamente come mostrato nella documentazione.

Dove utilizzare

Utilizza le funzioni supportate elencate di seguito in questa pagina quando creazione di un modello di trasformazione dei messaggi per i dati esportati da Experienci Platform nella destinazione.

Il modello di trasformazione del messaggio viene utilizzato nel configurazione del server di destinazione per le destinazioni di streaming.

Prerequisiti

Per comprendere i concetti e le funzioni di questa pagina di riferimento, leggere formato del messaggio documento. È necessario comprendere struttura di un profilo nell’Experience Platform prima di poter utilizzare Pebble i modelli da trasformare e i dati esportati.

Prima di passare alle funzioni descritte di seguito, consulta gli esempi di modelli disponibili nella sezione. Utilizzo di un linguaggio per modelli per le trasformazioni di identità, attributi e appartenenza a un pubblico. Gli esempi qui presenti iniziano con una struttura molto semplice e aumentano di complessità.

Supportato Pebble funzioni

Dalla sezione Pebble sezione tag, Destination SDK supporta solo:

SUGGERIMENTO

Utilizzo di for è diverso quando si esegue l’iterazione array o mappa elementi in un modello. Quando esegui l’iterazione attraverso un array, puoi ottenere direttamente l’elemento. Quando si esegue l'iterazione di una mappa, si ottiene ogni voce della mappa che ha una coppia chiave-valore.

  • Per un esempio di un elemento array, pensa alle identità in un identityMap spazio dei nomi, in cui è possibile eseguire iterazioni tra elementi quali identityMap.gaid, identityMap.email, o simili.
  • Per un esempio di un elemento mappa, pensa a segmentMembership.

Dalla sezione Pebble filtro, la Destination SDK supporta tutte le funzioni. Un esempio più avanti mostra come date può essere utilizzata all'interno di Destination SDK.

Dalla sezione Pebble funzioni, l’Adobe esegue non supportare intervallo funzione.

Esempio di come date viene utilizzata la funzione

Per esemplificare come Pebble le funzioni vengono utilizzate nella Destination SDK, vedi di seguito come funziona la data (collegamento nella documentazione di Pebble) viene utilizzato per trasformare il formato di una marca temporale.

Caso d’uso

Si desidera modificare il lastQualificationTime timestamp dal valore predefinito ISO 8601 valore esportato da Experienci Platform in un altro valore preferito dalla destinazione.

Esempio

Input

{
"lastQualificationTime": "2022-02-08T18:34:24.000+0000"
}

Formato

{{ lastQualificationTime | date(existingFormat="yyyy-MM-dd'T'HH:mm:sss.SSSX", format="yyyy-MM-dd'T'HH:mm:ssX") }}

Output

{
"lastQualificationTime": "2022-02-21T18:34:24Z"
}

Funzioni aggiunte da Adobe

Oltre alle funzioni predefinite fornite da Pebble, vedi di seguito le funzioni aggiuntive create da Adobe che puoi utilizzare per le esportazioni di dati.

addedSegments e removedSegments funzioni

Caso d’uso

Queste funzioni possono essere utilizzate per ottenere un elenco dei tipi di pubblico che sono stati aggiunti o rimossi da un profilo.

Esempio

Input
{
  "identityMap": {
    "myIdNamespace": [
      {
        "id": "external_id1"
      },
      {
        "id": "external_id2"
      }
    ]
  },
  "segmentMembership": {
    "ups": {
      "111111": {
        "lastQualificationTime": "2019-11-20T13:15:49Z",
        "status": "realized"
      },
      "222222": {
        "lastQualificationTime": "2019-11-20T13:15:49Z",
        "status": "exited"
      },
      "333333": {
        "lastQualificationTime": "2019-11-20T13:15:49Z",
        "status": "realized"
      }
    }
  }
}
Formato
added: {% for s in addedSegments(segmentMembership.ups) %}<{{s.key}}>{% endfor %}; removed: {% for s in removedSegments(segmentMembership.ups) %}<{{s.key}}>{% endfor %}
Output
added: <111111><333333>; removed: <222222>

Passaggi successivi

Ora sai quale Pebble Le funzioni di sono supportate in Destination SDK e come utilizzarle per regolare il formato dei dati esportati in base alle tue esigenze. Quindi, controlla le pagine seguenti:

In questa pagina