Configurare l'ambiente di sviluppo locale

I progetti di Asset compute di Adobe non possono essere integrati con il runtime AEM locale fornito dall’SDK di AEM e vengono sviluppati utilizzando la propria catena di strumenti, separata da quella richiesta dalle applicazioni AEM basate sull’archetipo di progetto Maven AEM.

Per estendere i microservizi Asset compute, è necessario installare i seguenti strumenti nel computer sviluppatore locale.

Istruzioni di configurazione abbreviate

Di seguito sono riportate le istruzioni per l'impostazione di una cresta. I dettagli relativi a questi strumenti di sviluppo sono descritti nelle sezioni discrete di seguito.

  1. Installare Docker Desktop e estrarre le immagini Docker richieste:

    $ docker pull openwhisk/action-nodejs-v12:latest
    $ docker pull adobeapiplatform/adobe-action-nodejs-v12:3.0.22
    
  2. Installazione del codice di Visual Studio

  3. Installa Node.js 10+

  4. Installa i moduli npm richiesti e i plug-in Adobe I/O CLI dalla riga di comando:

    $ npm i -g @adobe/aio-cli @openwhisk/wskdebug ngrok --unsafe-perm=true \
    && aio plugins:install @adobe/aio-cli-plugin-asset-compute
    

Per ulteriori informazioni sulle istruzioni di installazione abbreviate, consulta le sezioni seguenti.

Installa codice di Visual Studio

Il codice di Microsoft Visual Studio viene utilizzato per lo sviluppo e il debug dei processi di lavoro di Asset compute. Mentre è possibile utilizzare altri sistemi IDE compatibili con JavaScript per sviluppare il processo di lavoro, solo Visual Studio Code può essere integrato nel processo di lavoro di Asset compute debug.

Per il funzionamento di 🔗 wskdebug è necessario Visual Studio Code 1.48.x+.

Questa esercitazione presuppone l'utilizzo del codice di Visual Studio in quanto fornisce la migliore esperienza di sviluppo per estendere l'Asset compute.

Installa Docker Desktop

Scarica e installa l'ultimo Docker Desktop stabile, in quanto è necessario per testare e eseguire il debug Asset compute a livello locale.

Dopo aver installato Docker Desktop, avviarlo e installare le seguenti immagini Docker dalla riga di comando:

$ docker pull openwhisk/action-nodejs-v12:latest
$ docker pull adobeapiplatform/adobe-action-nodejs-v12:3.0.22

Gli sviluppatori di computer Windows devono assicurarsi che utilizzino contenitori Linux per le immagini di cui sopra. I passaggi per passare ai contenitori Linux sono descritti nella documentazione Docker for Windows.

Installa Node.js (e npm)

I processi di lavoro di Asset compute sono basati su Node.js e quindi richiedono a Node.js 10+ (e npm) di svilupparsi e generare.

Installa Adobe I/O CLI

Installa l’Adobe I/O CLI, o ____ aiois un modulo npm riga di comando (CLI) che facilita l’utilizzo e l’interazione con le tecnologie Adobe I/O e viene utilizzato per generare e sviluppare processi di lavoro Asset compute personalizzati a livello locale.

$ npm install -g @adobe/aio-cli

Installa il plug-in Adobe I/O CLI Asset compute

Il plug-in Asset compute Adobe I/O CLI

$ aio plugins:install @adobe/aio-cli-plugin-asset-compute

Installa wskdebug

Scarica e installa il modulo npm Apache OpenWhisk debug per facilitare il debug locale dei processi di lavoro di Asset compute.

Per il funzionamento di 🔗 wskdebug è necessario Visual Studio Code 1.48.x+.

$ npm install -g @openwhisk/wskdebug

Installa ngrok

Scarica e installa il modulo ngrok npm, che fornisce l'accesso pubblico al computer di sviluppo locale, per facilitare il debug locale dei processi di lavoro di Asset compute.

$ npm install -g ngrok --unsafe-perm=true

In questa pagina