Frammenti di esperienza

In Adobe Experience Manager as a Cloud Service, un frammento esperienza:

  • è un gruppo di uno o più componenti;
  • include sia contenuto che layout;
  • può essere aggiunto come riferimento nelle pagine;
  • può contenere qualsiasi componente.

Caratteristiche di un Frammento esperienza:

  • È parte di un’esperienza (pagina).
  • Può essere utilizzato su più pagine.
  • Si basa su un modello (solo modificabile) per la definizione di struttura e componenti.
  • Questo modello viene utilizzato per creare la pagina root del frammento di esperienza.
  • È composto da uno o più componenti, con layout, in un sistema di paragrafo.
  • Può contenere altri frammenti esperienza.
  • Può essere combinato con altri componenti (inclusi altri frammenti esperienza) per formare una pagina completa (esperienza).
  • Puoi creare una o più varianti in base alla pagina root.
  • Queste varianti possono condividere contenuti e/o componenti.
  • Può essere suddiviso in blocchi predefiniti che possono essere utilizzati in più varianti del frammento.

Puoi utilizzare Frammenti esperienza:

  • Se un autore desidera riutilizzare parti (un frammento di un’esperienza) di una pagina.
    Senza Frammenti esperienza, l’autore dovrebbe copiare e incollare tale frammento. Creare e gestire queste esperienze di copia/incolla richiede tempo e può essere fonte di errori da parte dell’utente.
    Grazie a Frammenti esperienza non è più necessario eseguire operazioni di copia/incolla.
  • Per supportare il caso d’uso del CMS headless.
    Gli autori intendono utilizzare AEM solo per l’authoring, ma non per la distribuzione al cliente. Un sistema o punto di contatto di terze parti potrebbe prendere in carico questa particolare esperienza e in seguito trasmetterla all’utente finale.
NOTA

frammenti di contenuto e i frammenti di esperienza sono funzioni diverse in AEM:

  • Frammenti di contenuto sono contenuti editoriali, con definizione e struttura, ma senza progettazione visiva e/o layout aggiuntivi. Possono essere utilizzati per accedere a dati strutturati, tra cui testi, numeri e date.
  • I frammenti di esperienza sono contenuti completi di layout, frammenti di una pagina web.

I frammenti esperienza possono includere contenuti sotto forma di frammenti di contenuto, ma non viceversa.

Per ulteriori informazioni consulta anche Frammenti di contenuto e frammenti di esperienza in AEM.

NOTA

Per poter accedere in scrittura ai frammenti esperienza, l’account utente deve essere registrato nel gruppo

  • experience-fragments-editors

Per qualsiasi problema riscontrato, contatta l’amministratore del sistema.

Quando utilizzare i frammenti esperienza?

I frammenti esperienza devono essere utilizzati:

  • Quando desideri riutilizzare le esperienze.
    • Per esperienze che riutilizzerai con contenuti simili o uguali. .
  • Quando utilizzi AEM come piattaforma di distribuzione di contenuti per terze parti.
    • Per qualsiasi soluzione che utilizza AEM come piattaforma di distribuzione di contenuti. .
    • Per incorporare contenuti nei punti di contatto di terze parti.
  • Se usi un’esperienza con diverse varianti o rappresentazioni.
    • Varianti per un canale o per un contesto specifico. .
    • Per esperienze che è utile raggruppare; ad esempio una campagna con diverse esperienze per i vari canali.
  • Quando utilizzi Commerce omnichannel.
    • Per assegnare funzioni transazionali ai punti di contatto.

Organizzazione dei frammenti esperienza

È consigliabile:

La creazione di cartelle consente di:

  • creare una struttura significativa per i frammenti esperienza, ad esempio, in base alla classificazione

    NOTA

    Non è necessario allineare la struttura dei frammenti esperienza alla struttura delle pagine del sito.

  • allocare i modelli consentiti a livello di cartella

    NOTA

    Per creare un modello personalizzato, puoi utilizzare l’editor modelli.

Nel progetto WKND alcuni frammenti esperienza vengono strutturati in base a Contributors. La struttura utilizzata illustra anche come utilizzare altre funzioni, come la gestione multisito (incluse le copie per lingua).

Consulta:

http://localhost:4502/aem/experience-fragments.html/content/experience-fragments/wknd/language-masters/en/contributors/kumar-selveraj/master

Cartelle per i frammenti esperienza

Creazione e configurazione di una cartella per i frammenti esperienza

Per creare e configurare una cartella per i frammenti esperienza, è consigliabile:

  1. Creare una cartella.

  2. Configurare i modelli di frammento esperienza consentiti per la cartella.

NOTA

È anche possibile configurare i modelli consentiti per l’istanza, ma questo metodo non è consigliato in quanto i valori possono essere sovrascritti in seguito a un aggiornamento.

Configurare i modelli consentiti per la cartella

NOTA

Si tratta del metodo consigliato per specificare i modelli consentiti, poiché i valori non verranno sovrascritti in seguito a un aggiornamento.

  1. Individua la cartella Frammenti esperienza necessaria.

  2. Seleziona la cartella e quindi Proprietà.

  3. Specifica l’espressione regolare per recuperare i modelli richiesti nel campo Modelli consentiti.

    Esempio:
    /conf/(.*)/settings/wcm/templates/experience-fragment(.*)?

    Consulta:
    http://localhost:4502/mnt/overlay/cq/experience-fragments/content/experience-fragments/folderproperties.html/content/experience-fragments/wknd

    Proprietà dei frammenti esperienza - Modelli consentiti

    NOTA

    Per ulteriori informazioni, consulta Modelli per frammenti esperienza.

  4. Seleziona Salva e chiudi.

Configurare i modelli consentiti per l’istanza

ATTENZIONE

È consigliabile non utilizzare questo metodo per modificare i modelli consentiti, in quanto i modelli specificati possono essere sovrascritti in seguito a un aggiornamento.

Utilizza questa finestra di dialogo solo a scopo informativo.

  1. Individua la console Frammenti esperienza necessaria.

  2. Seleziona le opzioni di configurazione:

    Pulsante Configurazione

  3. Specifica i modelli richiesti nella finestra di dialogo Configura frammenti esperienza:

    Configura frammenti esperienza

    NOTA

    Per ulteriori informazioni, consulta Modelli per frammenti esperienza.

  4. Seleziona Salva.

Creazione di un frammento esperienza

Per creare un frammento esperienza:

  1. Seleziona Frammenti esperienza nel pannello di navigazione globale.

    Frammenti esperienza nel pannello di navigazione

  2. Individua la cartella desiderata e seleziona Crea:

    Creazione di una cartella per i frammenti esperienza

  3. Seleziona Frammento esperienza per aprire la procedura guidata Crea frammento esperienza.

    Seleziona il modello appropriato, quindi Avanti:

    Selezione di un modello di frammento esperienza

  4. Inserisci le proprietà per il frammento esperienza.

    Il campo Titolo è obbligatorio. Se il campo Nome è lasciato vuoto, verrà derivato dal Titolo.

    Proprietà dei frammenti esperienza

    NOTA

    I tag del modello Frammento di esperienza non verranno uniti ai tag presenti nella pagina root Frammento di esperienza.

    Sono completamente separati.

  5. Fai clic su Crea.

    Viene visualizzato un messaggio. Seleziona:

    • Fine per tornare alla console
    • Apri per aprire l’editor frammenti

Modifica del frammento esperienza

L’editor dei frammenti esperienza offre funzionalità simili al normale editor di pagina.

NOTA

Consulta Modifica del contenuto di pagina per ulteriori informazioni su come usare questo strumento.

L’esempio seguente illustra come creare un teaser per un prodotto:

  1. Trascina il componente richiesto dal browser Componenti.

  2. A seconda del componente:

    • Aggiungi eventuali contenuti e/o risorse, in base alle esigenze.
    • Configura le proprietà in base alle esigenze.
  3. Aggiungi altri componenti in base alle esigenze.

Esempio: http://<host>:<port>/editor.html/content/experience-fragments/wknd/language-masters/en/contributors/stacey-roswells/master.html

Frammento esperienza nella pagina

Creazione di una variante del frammento esperienza

Puoi creare diverse varianti per un Frammento esperienza a seconda delle tue esigenze:

  1. Apri la pagina per la modifica.

  2. Apri la scheda Varianti.

    Creazione di una variante del frammento esperienza

  3. Crea ti consente di creare:

    • Variazione
    • Variante come Live Copy.
  4. Definisci le proprietà richieste:

    • Modello
    • Titolo
    • Nome: se è lasciato vuoto, verrà derivato dal campo Titolo.
    • Descrizione
    • Tag varianti

    Esempio:

    Proprietà della variante

  5. Conferma con Fine; la nuova variante viene visualizzata nel pannello.

Utilizzo del frammento esperienza

A questo punto puoi utilizzare il frammento esperienza durante l’authoring delle pagine:

  1. Apri la pagina da modificare.

  2. Crea un’istanza del componente Frammento esperienza, all’interno del sistema di paragrafi della pagina:

  3. Aggiungi il frammento esperienza effettivo all’istanza del componente, eseguendo una delle seguenti operazioni:

    • Trascina il frammento richiesto dal browser Risorse e rilascialo nel componente.
    • Seleziona Configura nella barra degli strumenti del componente e specifica il frammento da utilizzare, quindi conferma con Fine.
    NOTA

    L’opzione Modifica, nella barra degli strumenti del componente, funziona come una scelta rapida per aprire il frammento nell’editor frammenti.

Esempio: http://<host>:<port>/editor.html/content/wknd/language-masters/en/about-us.html

Frammento esperienza nell’editor pagina

Blocchi predefiniti

Puoi selezionare uno o più componenti per creare un blocco predefinito da riutilizzare nel frammento:

Creazione di un blocco predefinito

Per creare un nuovo blocco predefinito:

  1. Nell’editor Frammento esperienza, seleziona i componenti che desideri riutilizzare:

    Selezione del componente per il blocco predefinito

  2. Dalla barra degli strumenti Componenti, seleziona Converti in blocco predefinito:

    Pulsante Blocco predefinito

  3. Inserisci il nome del blocco predefinito e conferma con Converti:

    Assegnazione di un nome al blocco predefinito

  4. Il blocco predefinito verrà visualizzato nella scheda a sinistra (Locale) e può essere selezionato per ulteriori azioni:

    Blocco predefinito nella barra

Gestione di un blocco predefinito

Il blocco predefinito è visibile nella scheda Blocchi predefiniti. Per ogni blocco sono disponibili le azioni seguenti:

  • Vai a master: apri la variante della pagina root in una nuova scheda
  • Rinomina
  • Elimina

Gestione dei blocchi predefiniti

Utilizzo di un blocco predefinito

Puoi trascinare il blocco predefinito nel sistema di paragrafi di qualsiasi frammento, come un qualsiasi altro componente.

Durante la modifica di un frammento esperienza, nella scheda a sinistra vengono visualizzati i blocchi predefiniti disponibili. Puoi filtrare in base a:

  • Locale: blocchi predefiniti del frammento esperienza corrente
  • Tutti: blocchi predefiniti di tutti i frammenti

Selezione dei blocchi predefiniti

Personalizzazione nel frammento di esperienza

La personalizzazione nel frammento di esperienza ti consente, in qualità di addetto al marketing, di definire i tipi di pubblico target per il frammento di esperienza una sola volta e di riutilizzare il frammento in qualsiasi pagina. Tale comportamento:

  • elimina la necessità di specificare le varianti richieste per ogni pubblico ogni volta che viene utilizzato il frammento
  • mantiene lo stile tra le offerte

Puoi creare un frammento di esperienza con più componenti raggruppati all’interno di questo singolo frammento. Puoi anche creare varianti del frammento per ogni segmento di pubblico specifico, quindi riutilizzare questi frammenti di esperienza nei canali richiesti.

La personalizzazione si ottiene definendo le proprietà di Personalizzazione del frammento di esperienza o della variante, oppure della cartella contenente i frammenti; ciò significa che l’ereditarietà può ignorare le proprietà di personalizzazione.

La configurazione di queste proprietà abilita anche la modalità di Targeting nell’editor del frammento di esperienza.

Definizione della personalizzazione per il frammento di esperienza

Per personalizzare il frammento:

  1. Passa alla posizione desiderata nella console Frammenti di esperienza.

  2. Seleziona una cartella o un frammento e poi, dalla barra degli strumenti, seleziona Proprietà.

    NOTA

    Le proprietà di personalizzazione definite in una cartella vengono ereditate da tutte le cartelle secondarie nella sotto-struttura, mentre i frammenti di esperienza (e le varianti) all’interno di questa sotto-struttura. È possibile sostituirli interrompendo l’ereditarietà.

  3. Apri la scheda Personalizzazione per definire e salvare le impostazioni. Ad esempio, su una cartella:

    Frammento di esperienza - Proprietà di personalizzazione

    ATTENZIONE

    Quando un frammento è incorporato in una pagina Sites e la Personalizzazione è stata configurata, al momento del rendering della pagina verrà utilizzata solo la versione di personalizzazione della pagina.

    Affinché il targeting eseguito sui componenti di un frammento funzioni correttamente nel rendering della pagina, è necessario soddisfare le seguenti condizioni:

    Il Percorso ContextHub selezionato nella scheda Personalizzazione deve essere:

    • lo stesso percorso configurato per la pagina in cui verrà eseguito il rendering del frammento
      Oppure:
    • un percorso che contiene un sottoinsieme degli archivi definiti in ContextHub configurati per la pagina

Il Percorso segmenti selezionato nella scheda Personalizzazione deve essere:

  • lo stesso percorso configurato per la pagina in cui verrà eseguito il rendering del frammento
    oppure
  • un percorso che contiene un sottoinsieme dei segmenti configurati per la pagina

Definizione del targeting per il frammento di esperienza

Una volta configurate le proprietà di personalizzazione, la modalità Targeting sarà disponibile quando il frammento viene aperto per la modifica.

Editor frammento di esperienza - Modalità di targeting

Questa modalità funziona come per la modifica delle pagine. Vedi Modalità di targeting per l’Editor pagina per ulteriori dettagli.

Dettagli del frammento esperienza

I dettagli del frammento vengono visualizzati in diverse posizioni:

  1. Passa alla posizione dei frammenti esperienza, senza scendere fino alle varianti all’interno del frammento.
    I dettagli vengono visualizzati in tutte le viste della console Frammenti esperienza. Nella vista a elenco sono visualizzati i dettagli di un’esportazione in Target:

    Dettagli del frammento esperienza

  2. Quando apri le proprietà del frammento esperienza:

    Pulsante Proprietà

    Le proprietà sono disponibili in diverse schede:

    ATTENZIONE

    Queste schede vengono visualizzate quando apri Proprietà dalla console Frammenti esperienza.
    Se scegli Apri proprietà durante la modifica di un frammento esperienza, vengono visualizzate le proprietà di pagina appropriate.

    Proprietà dei frammenti esperienza

    • Base
      • Titolo - obbligatorio
      • Descrizione
      • Tag
      • Numero totale di varianti - solo informativo
      • Numero di varianti web - solo informativo
      • Numero di varianti non web - solo informativo
      • Numero di pagine con questo frammento - solo informativo
    • Servizi cloud
      • Configurazione cloud
      • Configurazioni Cloud Service
      • ID pagina Facebook
      • Bacheca Pinterest
    • Riferimenti
      • Un elenco di riferimenti
    • Personalizzazione
      • Percorso ContextHub
      • Percorso dei segmenti
      • Marchio

Rendering HTML semplice

Se utilizzi il selettore .plain. nell’URL, puoi accedere al rendering HTML semplice dal browser.

Pubblicazione di frammenti di esperienza

La pubblicazione di un frammento di esperienza è fondamentalmente identica alla pubblicazione di una pagina (ma viene eseguita dalla console o dall’editor frammenti di esperienza).

In alternativa è possibile pubblicare in anteprima (di nuovo dalla console o dall’editor frammenti di esperienza).

Esportazione di frammenti esperienza

Per impostazione predefinita, i frammenti esperienza vengono forniti nel formato HTML che può essere utilizzati sia da AEM che da canali di terze parti.

Per l’esportazione in Adobe Target, è possibile utilizzare anche il formato JSON. Consulta:

In questa pagina