Attività di manutenzione in AEM as a Cloud Service

Le attività di manutenzione sono processi eseguiti secondo una pianificazione al fine di ottimizzare l’archivio. Con AEM as a Cloud Service, la necessità per i clienti di configurare le proprietà operative delle attività di manutenzione è minima. I clienti possono concentrare le proprie risorse sui problemi a livello di applicazione, lasciando ad Adobe le operazioni di infrastruttura.

Configurazione delle attività di manutenzione

Nelle versioni precedenti di AEM, era possibile configurare le attività di manutenzione utilizzando la scheda Manutenzione (Strumenti > Operazioni > Manutenzione). In AEM as a Cloud Service la scheda di manutenzione non è più disponibile, pertanto le configurazioni devono essere salvate nel controllo sorgente e distribuite utilizzando Cloud Manager. Adobe gestisce le attività di manutenzione che presentano impostazioni non configurabili dai clienti (ad esempio, Raccolta rifiuti del datastore, Eliminazione del log di audit, Pulizia delle versioni). I clienti possono configurare altre attività di manutenzione, come descritto nella tabella seguente.

ATTENZIONE

Adobe si riserva il diritto di sovrascrivere le impostazioni di configurazione di un’attività di manutenzione del cliente per attenuare problemi come il degrado delle prestazioni.

Nella tabella seguente sono illustrate le attività di manutenzione disponibili al momento del rilascio di AEM as a Cloud Service.

Attività di manutenzione A chi appartiene la configurazione Come configurare (facoltativo)
Raccolta rifiuti del datastore Adobe N/D: gestito completamente da Adobe
Pulizia delle versioni Adobe Affinché il livello di authoring rimanga performante, le versioni precedenti di ogni elemento di contenuto sotto il nodo dell’archivio /content vengono eliminate in base al seguente comportamento:

  1. Le versioni precedenti a 30 giorni vengono rimosse
  2. Le ultime 5 versioni degli ultimi 30 giorni vengono conservate
  3. Indipendentemente dalle regole di cui sopra, viene conservata la versione più recente.

NOTA: il comportamento descritto sopra viene applicato per impostazione predefinita per i nuovi ambienti creati dopo il 14 marzo 2022. Invia un ticket all’assistenza clienti se hai bisogno di impostazioni diverse.
Elimina log di controllo Adobe Affinché il livello di authoring rimanga performante, i registri di controllo più vecchi sotto il nodo /content dell’archivio vengono eliminati in base al seguente comportamento:

  1. Per il controllo della replica, i registri di audit precedenti a 3 giorni vengono rimossi
  2. Per il controllo DAM (Assets), i registri di audit precedenti a 30 giorni vengono rimossi
  3. Per il controllo delle pagine, i registri con più di 3 giorni vengono rimossi.

NOTA: il comportamento descritto sopra viene applicato per impostazione predefinita per i nuovi ambienti creati dopo il 14 marzo 2022. Invia un ticket all’assistenza clienti se hai bisogno di impostazioni diverse.
Pulizia dati binari di Lucene Adobe Non utilizzato e quindi disabilitato da Adobe.
Eliminazione di attività ad hoc Cliente

Deve essere eseguito in git. Sovrascrivi il nodo di configurazione della finestra Manutenzione preconfigurata in /libs creando proprietà sotto la cartella /apps/settings/granite/operations/maintenance/granite_weekly o granite_daily.

Per ulteriori informazioni sulla configurazione, consulta la tabella Finestra di manutenzione riportata di seguito. Abilita l’attività di manutenzione aggiungendo un altro nodo sotto il nodo superiore (denominalo granite_TaskPurgeTask) con le proprietà appropriate. Configura le proprietà OSGI.

Eliminazione flussi di lavoro Cliente

Deve essere eseguito in git. Sovrascrivi il nodo di configurazione della finestra Manutenzione preconfigurata in /libs creando proprietà sotto la cartella /apps/settings/granite/operations/maintenance/granite_weekly o granite_daily. Per ulteriori informazioni sulla configurazione, consulta la tabella Finestra di manutenzione riportata di seguito.

Abilita l’attività di manutenzione aggiungendo un altro nodo sotto il nodo superiore (denominalo granite_WorkflowPurgeTask) con le proprietà appropriate. Configura le proprietà OSGI secondo la Documentazione delle attività di manutenzione di AEM 6.5.

Eliminazione progetti Cliente

Deve essere eseguito in git. Sovrascrivi il nodo di configurazione della finestra Manutenzione preconfigurata in /libs creando proprietà sotto la cartella /apps/settings/granite/operations/maintenance/granite_weekly o granite_daily. Per ulteriori informazioni sulla configurazione, consulta la tabella Finestra di manutenzione riportata di seguito.

Abilita l’attività di manutenzione aggiungendo un altro nodo sotto il nodo superiore (denominalo granite_ProjectPurgeTask) con le proprietà opportune. Configura le proprietà OSGI.

Configurazione della finestra di manutenzione A chi appartiene la configurazione Tipo di configurazione Parametri
Giornaliero Cliente Definizione del nodo JCR

windowSchedule=daily (questo valore non deve essere modificato)

windowStartTime=HH:MM utilizzando un orologio da 24 ore. Definisce quando le attività di manutenzione associate alla finestra Manutenzione giornaliera devono iniziare l’esecuzione.

windowEndTime=HH:MM utilizzando un orologio da 24 ore. Definisce quando le attività di manutenzione associate alla finestra Manutenzione giornaliera devono interrompere l’esecuzione se non sono già state completate.

Settimanale Cliente Definizione del nodo JCR

windowSchedule=weekly (questo valore non deve essere modificato)

windowStartTime=HH:MM utilizzando un orologio da 24 ore. Definisce quando le attività di manutenzione associate alla finestra Manutenzione settimanale devono iniziare l’esecuzione.

windowEndTime=HH:MM utilizzando un orologio da 24 ore. Definisce quando le attività di manutenzione associate alla finestra Manutenzione settimanale devono interrompere l’esecuzione se non sono già state completate.

windowScheduleWeekdays= Array di 2 valori da 1 a 7 (ad esempio [5,5]) Il primo valore dell’array è il giorno iniziale in cui il processo viene pianificato e il secondo valore è il giorno finale in cui il processo viene interrotto. L’ora esatta di inizio e di fine è regolata rispettivamente da windowStartTime e windowEndTime.

Mensile Cliente Definizione del nodo JCR

windowSchedule=daily (questo valore non deve essere modificato)

windowStartTime=HH:MM utilizzando un orologio da 24 ore. Definisce quando le attività di manutenzione associate alla finestra Manutenzione mensile devono iniziare l’esecuzione.

windowEndTime=HH:MM utilizzando un orologio da 24 ore. Definisce quando le attività di manutenzione associate alla finestra Manutenzione mensile devono interrompere l’esecuzione se non sono già state completate.

windowScheduleWeekdays=Array di 2 valori da 1 a 7 (ad esempio [5,5]) Il primo valore dell’array è il giorno iniziale in cui il processo viene pianificato e il secondo valore è il giorno finale in cui il processo viene interrotto. L’ora esatta di inizio e di fine è regolata rispettivamente da windowStartTime e windowEndTime.

windowFirstLastStartDay= 0/1 0 per pianificare la prima settimana del mese o 1 per pianificare l’ultima settimana del mese. L’assenza di un valore consente di pianificare ogni giorno in modo efficace i processi secondo le regole mensili di windowScheduleWeekdays.

Posizioni:

  • Giornaliero: /apps/settings/granite/operations/maintenance/granite_daily
  • Settimanale: /apps/settings/granite/operations/maintenance/granite_weekly
  • Mensile: /apps/settings/granite/operations/maintenance/granite_monthly

Esempi di codice:

Esempio di codice 1 (giornaliero)

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<jcr:root xmlns:sling="http://sling.apache.org/jcr/sling/1.0"
  xmlns:jcr="http://www.jcp.org/jcr/1.0"
  jcr:primaryType="sling:Folder"
  sling:configCollectionInherit="true"
  sling:configPropertyInherit="true"
  windowSchedule="daily"
  windowStartTime="03:00"
  windowEndTime="05:00"
 />

Esempio di codice 2 (settimanale)

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<jcr:root xmlns:sling="http://sling.apache.org/jcr/sling/1.0"
   xmlns:jcr="http://www.jcp.org/jcr/1.0"
   jcr:primaryType="sling:Folder"
   sling:configCollectionInherit="true"
   sling:configPropertyInherit="true"
   windowEndTime="15:30"
   windowSchedule="weekly"
   windowScheduleWeekdays="[5,5]"
   windowStartTime="14:30"/>

Esempio di codice 3 (mensile)

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<jcr:root xmlns:sling="http://sling.apache.org/jcr/sling/1.0"
   xmlns:jcr="http://www.jcp.org/jcr/1.0"
   jcr:primaryType="sling:Folder"
   sling:configCollectionInherit="true"
   sling:configPropertyInherit="true"
   windowEndTime="15:30"
   windowSchedule="monthly"
   windowFirstLastStartDay=0
   windowScheduleWeekdays="[5,5]"
   windowStartTime="14:30"/>

In questa pagina