Introduzione ad Adobe Experience Manager come CMS headless

Scopri come utilizzare Adobe Experience Manager (AEM) come CMS headless, con funzioni quali Modelli di contenuto, Frammenti di contenuto e API GraphQL che potenziano le esperienze headless su larga scala.

Leggi la documentazione dettagliata delle varie funzioni coinvolte e/o segui la selezione di percorsi headless per una panoramica dei primi passi.

NOTA

Vedi anche Cos’è headless? per una introduzione ai concetti e alla terminologia headless.

Panoramica

AEM Headless è una soluzione CMS di Experience Manager che consente di utilizzare contenuti strutturati (frammenti di contenuto) in AEM da qualsiasi app con HTTP tramite GraphQL. Le implementazioni headless consentono la distribuzione di esperienze su piattaforme e canali su larga scala.

L’implementazione headless ignora la gestione di pagine e componenti come avviene nelle soluzioni complete e ibride e si concentra sulla creazione di frammenti di contenuto riutilizzabili e indipendenti dal canale, che possono essere distribuiti in modalità cross-channel. Si tratta di un modello di sviluppo moderno e dinamico per l’implementazione di esperienze web.

Modelli di implementazione di AEM

Caratteristiche di AEM Headless

AEM as a Cloud Service è uno strumento flessibile per il modello di implementazione headless che offre tre potenti caratteristiche:

  1. Modelli di contenuto
    • I modelli di contenuto sono rappresentazioni strutturate di contenuti.
    • I modelli di contenuto sono definiti dagli architetti di dati nell’editor di modelli per frammenti di contenuto di AEM.
    • I modelli di contenuto fungono da base per i frammenti di contenuto.
  2. Frammenti di contenuto
    • I frammenti di contenuto vengono creati in base a un modello di contenuto.
    • Vengono creati dagli autori di contenuti tramite l’editor di frammenti di contenuto di AEM.
    • I frammenti di contenuto sono memorizzati in AEM Assets e gestiti nell’interfaccia di amministrazione di Assets.
  3. API per la distribuzione dei contenuti
    • L’API GraphQL di AEM supporta la distribuzione di frammenti di contenuto.
    • L’API REST di AEM Assets supporta le operazioni CRUD relative ai frammenti di contenuto.
    • La distribuzione diretta dei contenuti è possibile anche mediante l’esportazione JSON del componente core Frammento di contenuto.

Primi passi con AEM headless

Sono disponibili diverse risorse per iniziare a utilizzare le funzionalità headless di AEM. Ogni guida è personalizzata per diversi casi d’uso e tipi di pubblico.

Risorsa Descrizione Tipo Pubblico Tempo stimato
Percorso per sviluppatori headless Se sei uno sviluppatore senza esperienza di AEM e tecnologie headless, fai clic qui per un’introduzione completa ad AEM e alle sue caratteristiche headless, dalla teoria headless fino alla pubblicazione del primo progetto headless. Guida Sviluppatori senza esperienza di AEM e headless 1 ora
Configurazione headless Se sei un utente esperto di AEM che necessita di un riepilogo delle principali funzioni headless di AEM, consulta questa breve panoramica. Configurazione di riferimento Sviluppatori e amministratori con esperienza di AEM 20 minuti
Tutorial pratico su headless Se preferisci un approccio pratico e hai familiarità con AEM, questo tutorial si concentra direttamente sull’implementazione di una semplice app headless. Tutorial Sviluppatori 2 ore
Percorso per architetto headless Se sei un architetto senza esperienza di AEM e tecnologie headless, fai clic qui per un’introduzione alle potenti e flessibili funzionalità headless di Adobe Experience Manager as a Cloud Service e per vedere come modellare i contenuti per il tuo progetto. Guida Architetti 1 ora
Percorso per authoring headless Se sei un utente business senza esperienza di AEM e tecnologie headless, fai clic qui per un’introduzione alle potetni e flessibili funzionalità headless di Adobe Experience Manager as a Cloud Service e per vedere come modellare i contenuti per il tuo progetto. Guida Creatori di contenuti 1 ora
Percorso di traduzione headless Per chi è interessato all’approccio di traduzione headless di AEM. Scopri le tecnologie headless e come creare e aggiornare progetti di traduzione in AEM dalla A alla Z. Guida Specialisti della traduzione 1 ora

Confronto tra headful e headless

Questa guida si concentra sul modello completo di implementazione headless di AEM. Ma la scelta tra headful e headless non deve essere per forza binaria in AEM. Le funzioni headless consentono di gestire e distribuire contenuti a più punti di contatto, consentendo agli autori di contenuti di modificare le applicazioni a pagina singola. Tutto questo direttametne in AEM.

SUGGERIMENTO

Per saperne di più, consulta il documento Headful e headless in AEM.

In questa pagina