Adobe Experience Manager 6.5.9.0

Adobe Experience Manager La versione 6.5.9.0 include nuove funzionalità, miglioramenti chiave richiesti dai clienti e miglioramenti a livello di prestazioni, stabilità e sicurezza, rilasciati a partire dalla versione 6.5 di aprile 2019. Il service pack è installato in Adobe Experience Manager 6.5.

Funzioni chiave e miglioramenti introdotti in Adobe Experience Manager 6.5.9.0:

  • Experience Manager Sites Il componente Dynamic Media Foundation ora consente di attivare o disattivare l’ottimizzazione per dispositivi a risoluzione più elevata quando si utilizza un predefinito per immagini reattive o un ritaglio avanzato.

  • Per migliorare le prestazioni, le hidden=false la condizione viene spostata dalla query JCR a QueryBuilder valutatore. Per verificare che un predicato nascosto funzioni dopo la modifica, Experience Manager controlla che non venga visualizzata alcuna cartella nascosta.

  • Possibilità di ripristinare le pagine e la struttura eliminate su un Experience Manager Sites pagina.

  • Supporto per un nuovo utente per aggiornare il token di accesso utilizzando un token di aggiornamento per il servizio di configurazione del mailer.

  • Supporto per SMTP XOAUTH2 meccanismo per il servizio di configurazione della posta.

  • Supporto per MongoDB versioni 4.2 e 4.4.

  • Le occorrenze di nomi relativi a Hong Kong, Macao e Taiwan vengono aggiornate in base alle nuove convenzioni di denominazione per le impostazioni internazionali e le regioni cinesi.

  • Miglioramenti all’accessibilità in Experience Manager Assets e Dynamic Media.

  • L'ottimizzazione DPR (Device Pixel Ratio) e della larghezza di banda della rete per l'imaging intelligente consente di fornire immagini di qualità superiore in modo efficiente; su dispositivi con display ad alta risoluzione e larghezza di banda limitata. Per dettagli e timeline, consulta domande frequenti sull’imaging intelligente.

  • Dynamic Media consegna (fmt Modificatore URL) supporta il formato immagine AVIF (formato immagine AV1) di nuova generazione. Per ulteriori dettagli e timeline, consulta fmt API di servizio e rendering delle immagini.

  • Possibilità di inviare un messaggio e-mail di notifica a un gruppo utilizzando Assegna attività passaggio del flusso di lavoro.

  • Possibilità di recuperare una bozza di comunicazione interattiva dopo aver modificato la comunicazione interattiva di origine.

  • Imposta il nome di dominio personalizzato per il caricamento, il rendering e la convalida del servizio reCAPTCHA in Experience Manager Forms.

  • Quando si selezionano un modello dati modulo e un servizio in Richiama servizio modello dati modulo al passaggio del flusso di lavoro, è possibile specificare gli argomenti del servizio per i dati di input.

Se si seleziona Relativo al payload per allegare un file come argomento del servizio, ora è possibile specificare il percorso della cartella che contiene il file invece del nome effettivo. La definizione del nome della cartella invece del nome dell’allegato del file consente di riutilizzare i modelli di flusso di lavoro. Non limitare il modello di flusso di lavoro a un singolo nome di file allegato.

  • Possibilità di utilizzare più pagine master in un modello Documento di record in Experience Manager Forms.

  • Interruzioni della pagina di supporto nel documento di record in Experience Manager Forms.

  • Aggiornamento dell’archivio incorporato (Apache Jackrabbit Oak) alla versione 1.22.7.

NOTA

A partire dal Service Pack 9, Experience Manager i clienti possono sviluppare e gestire Experience Manager le applicazioni con le distribuzioni Azul Zulu build di OpenJDK, conforme agli standard di Java™ SE.
Supporto per Azul Zulu JDK è fornito anche dall'Adobe al Experience Manager clienti.
È possibile scaricare le versioni pertinenti del Azul Zulu JDK da Distribuzione di software di Adobe.
I diritti di utilizzo della tecnologia Oracle Java™, distribuiti per Adobe, scadranno entro la fine di dicembre 2022. Experience Manager i clienti sono incoraggiati a pianificare e implementare l’utilizzo per Azul Zulu JDKs al più tardi entro questa data. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo del Oracle Java™ tecnologia e Azul Zulu tecnologia, fare riferimento alla Domande frequenti.

Di seguito è riportato l’elenco delle correzioni fornite in Experience Manager Versione 6.5.9.0.

Sites

  • Le pagine pubblicate con la proprietà Authentication Requirements abilitata non reindirizzano alla pagina di accesso e restituiscono il messaggio di errore 404 (NPR-36354).

  • Durante la creazione di un collegamento ipertestuale, l’opzione per cercare un collegamento non funziona nel componente testo (NPR-35849).

  • Viene attivata una query traversal utilizzando com.day.cq.wcm.commons.ReferenceSearch API. Ha un impatto sulle prestazioni di Experience Manager server (NPR-36407).

  • Il contenitore di layout nidificato all’interno di un altro contenitore di layout ridimensionato mostra un numero errato di colonne per i relativi componenti secondari, causando l’assenza dell’allineamento di questi componenti alla griglia (NPR-36359).

  • Il controllo collegamenti esterno visualizza collegamenti esterni validi come collegamenti non validi (NPR-36289).

  • Dopo aver visualizzato i riferimenti per un po' di tempo, il pannello dei riferimenti inizia a visualizzare un messaggio di errore (NPR-36167).

  • Quando si sposta un componente, il parsys creato automaticamente non ha il sling:resourceType node (NPR-36165).

  • Quando tenti di sincronizzare una Live Copy (durante l’utilizzo delle configurazioni di rollout) Attiva su attivazione Blueprint e Disattivazione all'attivazione Blueprint) se un componente viene eliminato nel master livecopy, la sincronizzazione non riesce e un NullPointerException è registrato (NPR-36127).

  • Quando un utente digita un testo improvvisato per il tag (tag che non esiste sul sistema) e preme Invio, il tag viene visualizzato sotto il campo ma quando il frammento di contenuto viene salvato e riaperto, il tag improvvisato scompare (NPR-36132).

  • Nella casella in entrata non è disponibile l’opzione per visualizzare lo stato delle operazioni asincrone (NPR-36104).

  • Un componente duplicato viene creato dopo il ripristino dell’ereditarietà (NPR-36000).

  • Quando utilizzi RemoteContentRenderingService, la richiesta RemoteContentRendererRequestHandler.getRequest include sempre la pagina principale per ComponentExporter, ma non include la pagina richiesta se non è inclusa nel modello principale in base alle opzioni di profondità di traversata e filtro impostate. La richiesta deve sempre includere la pagina richiesta in modo che il SPA disponga di informazioni sufficienti per eseguire il rendering di una risposta (NPR-35961).

  • Gli elementi onTime/offTime non vengono attivati/disattivati in base al valore previsto onTime/offTime (NPR-35936).

  • Quando pubblichi una pagina contenente un frammento esperienza senza cq:lastModified proprietà, NullPointerException si verifica (NPR-35914).

  • Quando si tenta di ridimensionare un componente all’interno di un contenitore, non è possibile ripristinare le dimensioni originali. Quando le dimensioni del contenitore dei componenti sono ridotte, non è possibile ripristinare le dimensioni originali (NPR-35809).

  • Nella finestra di dialogo di rollout, attivata nell’editor o dalla panoramica Live Copy, le icone di stato per le pagine staccate, sospese o non create sono errate (NPR-35691).

  • Casella di controllo per il rollout su pagina di Multi-Site Manager delle proprietà master ignora il rollout della pagina e delle sottopagine (NPR-35634).

  • La funzionalità di ripristino della struttura, disponibile nell'interfaccia classica, non è presente nell'interfaccia utente touch (CQ-4315352, CQ-4309415).

  • Problemi durante il ripristino dell’ereditarietà e il rollout di una pagina in un Experience Manager Sites pagina (NPR-36033).

Assets

I seguenti miglioramenti dell’esperienza utente vengono eseguiti in Assets:

  • Per visualizzare le risorse non ordinate in base a una delle Crea, Modificaoppure Nome parametri, Adobe Experience Manager offre Nessuno opzione all'interno Ordina per opzioni. La Nessuno l’opzione assicura che le risorse nell’interfaccia utente Assets (nelle viste a schede, Colonna e Insights) siano nello stesso ordine in cui esistono nel nodo JCR (NPR-36356).

  • Per impostare l’ID e-mail in modo minuscolo nella risposta API ACP da Adobe Experience Manager è introdotta un’impostazione facoltativa; come Adobe Asset Link gli utenti non potevano archiviare le risorse se il loro ID non conteneva tutti i caratteri in minuscolo. La Adobe Asset Link Il pannello utilizza la risposta API ACP da Adobe Experience Manager (CQ-4317704).

configurazione per modificare gli ID e-mail in lettere minuscole nella risposta ACP da Experience Manager

I seguenti miglioramenti dell’accessibilità sono disponibili in Assets come parte del service pack 9:

È stato migliorato il contrasto (con lo sfondo) del testo e delle icone seguenti, in modo che gli utenti con visione limitata e percezione del colore possano comprendere:

  • Titolo risorsa su Proprietà pagina (NPR-35967).
  • Icone di valutazione a stella in Valutazione sezioni in vari luoghi (NPR-36009).
  • Testo nella vista a schede della risorsa e della cartella (NPR-35966).
  • Testo segnaposto sul Timeline vista (NPR-35965).
  • Nomi di risorse nei risultati di ricerca delle risorse (NPR-35964).
  • Testo segnaposto sul Condivisione collegamenti finestra di dialogo (NPR-35963).
  • Metadati, Statoe Altro testo in Elenco in Visualizza impostazioni finestra di dialogo (NPR-35910).
  • Posizione e Digitare per cercare testi segnaposto nella ricerca globale (NPR-35909).
  • Espandi e comprimi le icone sotto Struttura contenuto (NPR-35908)
  • La Risorse testo nella pagina in cui vengono visualizzate le cartelle delle risorse (NPR-35905).
  • Testo in Metadati risorsa, Statistiche di utilizzo entro Panoramica nella pagina dei dettagli della risorsa (NPR-35904).
  • Testo dei tasti di scelta rapida per proprietà e modifica nella pagina dei dettagli della risorsa (NPR-35904).

Le seguenti correzioni di bug sono disponibili in Assets come parte del service pack 9:

  • I tag creati dall’interno di un elemento di selezione tag in un Schema metadati cartelle i moduli non vengono salvati (NPR-36119).

  • Quando si utilizza una piccola ellisse per annotare le risorse, l’ellisse si sovrappone al numero dell’annotazione nella versione di stampa (NPR-36114).

  • A volte, nella vista a colonne, Experience Manager non richiede conflitti tra risorse duplicati quando viene caricata una risorsa duplicata (NPR-36048).

  • La finestra di dialogo Condividi collegamento non si chiude facendo clic sul pulsante Chiudi se viene aperta e non vengono apportate modifiche (NPR-36030).

  • Quando selezioni più risorse per aggiornare le proprietà, a volte si verifica un errore o le proprietà di una risorsa deselezionata vengono aggiornate (NPR-36002).

  • Quando all’inizio o alla fine dei nomi dei file di risorse vengono aggiunti spazi bianchi per il caricamento delle risorse, con i caratteri rimanenti uguali al nome di una risorsa esistente nell’archivio, la risorsa esistente viene sostituita senza registrare alcun errore (NPR-36001).

  • Quando il video viene riprodotto nella pagina dei dettagli della risorsa, le opzioni di riproduzione e pausa non funzionano (NPR-35999).

  • Quando si annulla la pubblicazione in blocco delle risorse, Brand Portal genera un errore che indica che l’URI della richiesta è troppo lungo (NPR-35954).

  • Quando viene stampata una risorsa con testo di annotazione lungo, il testo dell’annotazione viene troncato, anche se è disponibile spazio (NPR-35948).

  • L’opzione per passare alla pagina successiva è disabilitata quando si seleziona la pagina in visualizzazione Modelli nella pagina Crea catalogo (CQ-4315462).

  • Quando si avvia l’aggiornamento del flusso di lavoro delle risorse sulla risorsa video, la pagina viene aggiornata ripetutamente (CQ-4313375).

  • Le cartelle DAM non possono essere eliminate o spostate e viene registrata un'eccezione (NPR-35942).

Dynamic Media

In Adobe Experience Manager 6.5.9.0, sono disponibili i seguenti miglioramenti dell’accessibilità in Dynamic Media:

  • Quando apri la finestra di dialogo per aggiungere risorse utilizzando i tasti di scelta rapida in Set di immagini editor:

    • Gli assistenti vocali osservano che la finestra di dialogo viene aperta.
    • Lo stato attivo della tastiera si sposta sulla finestra di dialogo all'apertura.
    • Lo stato attivo torna all’opzione Aggiungi risorsa quando la finestra di dialogo viene chiusa (CQ-4312134).
  • È ora possibile aggiungere e modificare gli hotspot sulle risorse utilizzando i tasti di scelta rapida nell’editor Hotspot (CQ-4305965).

  • È ora possibile inserire i collegamenti ipertestuali in un punto attivo tramite la gestione dei punti attivi tramite i tasti di tastiera. Lo stato attivo dell’assistente vocale ora si sposta sul campo per modificare il percorso URL e l’opzione per aprire la finestra di dialogo di selezione (CQ-4290735).

  • Il contrasto (con lo sfondo) del testo e dei controlli nella pagina Editor set di immagini è migliorato, in modo che gli utenti con visione limitata e percezione del colore possano comprendere (CQ-4290733).

  • Ora puoi passare alle opzioni di condivisione delle risorse in Editor predefiniti per visualizzatore e comprimere l’opzione di condivisione estesa utilizzando i tasti di scelta rapida (CQ-4290724).

  • È ora possibile spostarsi e visualizzare le descrizioni comandi sulle icone delle informazioni e le icone di avviso nelle schede Base e Avanzate della pagina Modifica codifica video utilizzando i tasti di scelta rapida (CQ-4290722).

  • Gli assistenti vocali ora leggono le istruzioni per vari campi nella scheda Aspetto e Comportamento dell’Editor predefiniti per visualizzatori (CQ-4290721).

  • Quando si naviga nella pagina Modifica predefinito immagine in modalità Modulo, l’assistente vocale legge lo scopo e i nomi dei vari campi e controlli (CQ-4290717).

  • Quando si naviga nella pagina dei dettagli delle risorse, gli assistenti vocali ora descrivono lo scopo di varie opzioni all’interno dei visualizzatori (CQ-4290716).

  • È stato migliorato il contrasto (con lo sfondo) del testo segnaposto L’opzione Tutte le rappresentazioni nelle rappresentazioni della pagina dei dettagli della risorsa, in modo che gli utenti con vista limitata e percezione del colore possano comprendere (CQ-4290713).

  • Nel campo Titolo della risorsa in Editor set di immagini è ora disponibile un asterisco visivo per indicare un campo obbligatorio, mentre gli assistenti vocali comunicano le informazioni richieste per tale campo (CQ-4290712).

  • Gli assistenti vocali ora possono accedere e visualizzare lo scopo di varie opzioni interattive all’interno dei visualizzatori nella pagina dei dettagli delle risorse (CQ-4290708).

Adobe Experience Manager 6.5.9.0 Assets risolve i seguenti problemi in Dynamic Media:

  • I predefiniti visualizzatore personalizzati e i CSS non vengono replicati in Dynamic Media quando Dynamic Media è attivato selettivamente e disabilitato da default (NPR-36232).

  • Quando tenti di visualizzare in anteprima le rappresentazioni video nella pagina dei dettagli delle risorse, i video vengono caricati lentamente (CQ-4320122).

  • La pagina del browser non risponde e rallenta il caricamento di più di 200 risorse con il rilevatore di risorse duplicato abilitato (CQ-4319633).

  • Quando una risorsa immagine panoramica viene aggiunta su un componente multimediale panoramico in una pagina, viene registrato un errore di riferimento non rilevato (CQ-4317666).

  • Quando il visualizzatore per contenuti multimediali interattivi è implementato con Frammento esperienza, il frammento esperienza non viene aperto dall’editore e viene registrato un errore (CQ-4317655).

  • Pubblicare su Dynamic Media opzione non disponibile in Pubblicazione rapida opzioni in Proprietà pagina (CQ-4317199).

  • Gli autori di siti con autorizzazioni di sola lettura possono utilizzare la funzionalità di ritaglio avanzato sulle risorse e modificare le rappresentazioni ritagliate avanzate (CQ-4316450).

  • Le annotazioni video non funzionano per i percorsi delle cartelle in cui Dynamic Media la configurazione non è abilitata, anche se Experience Manager istanza impostata in Dynamic Media modalità (CQ-4314950).

  • Quando il titolo delle risorse ha caratteri a doppio byte, multibyte, ASCII alto, Cirillico, coppia surrogato, Ebraico, Arabo e GB18030, dopo aver pubblicato su Dynamic Media il titolo della risorsa ha un punto interrogativo (?) (CQ-4311872).

Problemi noti di riproduzione video in Dynamic Media solo per Experience Manager 6.5.9.0:

You cannot play video renditions from the asset's Details page on Experience Manager - Dynamic Media running in hybrid mode.
You cannot stream videos on Experience Manager - Dynamic Media running in hybrid mode.

Platform

  • Quando generi una miniatura per una blueprint e distribuisci le modifiche alla Live Copy, l’ereditarietà di alcuni campi non funziona (CQ-4319517).

  • Quando crei una cartella, seleziona la proprietà Orderable e aggiungi più di 20 risorse alla cartella. Selezionando tutte le risorse nella cartella viene visualizzato un conteggio errato (CQ-4316243).

  • Quando aggiorni una pagina, l’ordinamento di una cartella o di una risorsa non visualizza i risultati appropriati (CQ-4316200).

  • La libreria JavaScript Handlebars viene aggiornata alla versione 4.7.7 (NPR-36375).

  • I bundle personalizzati non vengono aggiornati quando si installa un nuovo pacchetto di codice utilizzando Gestione pacchetti (NPR-35949).

  • A resourceresolver Il bundle Sling sta causando Sling:alias query per errore (NPR-35335).

  • Il percorso contestuale viene rimosso quando si imposta SSL nell’Experience Manager (NPR-35294).

  • La SegmentNotFound L'eccezione viene restituita dopo una sessione di lunga durata (NPR-36405).

Integrazioni

  • Impossibile salvare le proprietà di pagina con l’ereditarietà abilitata per i frammenti esperienza Cloud Services (NPR-36107).

  • L’impaginazione e il caricamento lento dell’interfaccia utente IMS non presentano risultati appropriati (NPR-36046).

  • Quando crei la configurazione di A4T Target e selezioni l’origine per la generazione di rapporti come Adobe Analytics, nell’elenco a discesa non sono disponibili suite di rapporti abilitate per Adobe Target (NPR-36006).

Progetti

  • Impossibile salvare le proprietà di un progetto perché il percorso JCR del progetto non è risolto a causa di una barra aggiuntiva (/) aggiunta al percorso del progetto (NPR-36191).

Screens

  • Experience Manager Screens i lettori non possono eseguire l'autenticazione se viene utilizzato un gestore di autenticazione a due fattori personalizzato (NPR-35854).

Commerce

  • La Catalogo Commerce Impossibile caricare più di 40 elementi nella vista a colonne (CQ-4318379).

Progetti di traduzione

  • Le opzioni Aggiorna o Sovrascrivi non vengono visualizzate durante la riconversione di un es a es_es pagina (NPR-36170).

  • Quando si seleziona l’opzione di approvazione automatica per un progetto con traduzione umana, lo stato del processo viene visualizzato come Unknown (NPR-35981).

  • Quando traduci una pagina, il percorso di riferimento di Experience Fragments non si aggiorna alla destinazione Experience Fragment percorso di riferimento (NPR-35911).

  • Quando apporti modifiche alle pagine padre e figlio e invii la pagina padre per la traduzione, anche le pagine figlie vengono tradotte in modo non corretto (NPR-35896).

  • Quando ci sono più progetti di traduzione simultanei per una pagina selezionata, il Vai a progetti l’opzione non si collega al progetto di traduzione più recente (NPR-35454).

  • Quando pubblichi le risorse in Dynamic Media, Experience Manager visualizza un messaggio non corretto per i tag non pubblicati (CQ-4315914, CQ-4315913).

  • Quando si apre un processo eliminato, Experience Manager visualizza un messaggio non corretto (CQ-4315910).

Flusso di lavoro

  • Quando fai clic su Completa, Delega o Apri azioni per gli elementi disponibili nella casella in entrata, non esiste alcun indizio visivo per il completamento di queste azioni (NPR-36317).

Communities

  • Nel filtraggio dello spam, il sistema consuma il 100% dello spazio heap Java™, rendendo il server di Experience Manager non reattivo (NPR-36316, NPR-36493).
  • Nei forum, i dati delle sessioni JCR provenienti da SearchCommentSocialComponentListProvider è stato rilasciato (NPR-36235).
  • L’apertura di un messaggio specifico nella casella in entrata riflette tutti i messaggi con impaginazione impropria e altri problemi (NPR-35917).

Brand Portal

  • Il flag della funzione Origine risorse è abilitato automaticamente durante la configurazione Experience Manager Assets con Brand Portal (NPR-36010).

Forms

NOTA
  • I pacchetti del componente aggiuntivo Experience Manager Forms vengono rilasciati una settimana dopo la data di rilascio pianificata per il Service Pack di Experience Manager.

Moduli adattivi

  • Problemi di inizializzazione della lingua in Experience Manager Forms 6.5.7.0 durante la generazione di più dizionari di traduzione (NPR-36439).

  • Quando si aggiunge un allegato al frammento di modulo adattivo e si invia il modulo, Experience Manager Forms visualizza il seguente messaggio di errore (NPR-36195):

     POST /content/forms/af/attachmentissue/jcr:content/guideContainer.af.submit.jsp HTTP/1.1] com.adobe.aemds.guide.servlet.GuideSubmitServlet [AF] Invalid file name or mime type for file resulted in submission failure
    
  • Quando utilizzi la traduzione umana per aggiornare un dizionario e visualizzare in anteprima un modulo adattivo, le modifiche non vengono visualizzate (NPR-36035).

Comunicazioni interattive

  • Quando carichi un’immagine utilizzando il canale Stampa comunicazioni interattive e la modifichi, l’immagine non è più visibile (NPR-36518).

  • Quando si modifica una risorsa di testo e si compila un segnaposto, tutti gli elementi interattivi vengono rimossi dal riquadro di navigazione (NPR-35991).

Flusso di lavoro

  • Quando si chiama l’endpoint REST di un Experience Manager Forms servizio su JBoss®, Experience Manager visualizza il seguente messaggio di errore (NPR-36305):

    Invalid input. The maximum length of 2000 characters was exceeded.
    

BackendIntegration

  • Impossibile salvare un modello dati del modulo durante il binding dell'argomento del servizio di lettura a un valore letterale contenente un trattino (NPR-36366).

Sicurezza dei documenti

  • Quando imposti la certificazione e HSM per GlobalSign, Experience Manager Forms visualizza la Unsuported Algorithm e Invalid TSA Certificate messaggi di errore durante l’aggiunta di una marca temporale a LTV (NPR-36026, NPR-36025).

Document Services

  • Aggiornamenti a Gibson libreria per l'integrazione con Experience Manager Forms (NPR-36211).

JEE per Foundation

  • Quando si seleziona Gestione endpoint nell'interfaccia utente amministratore, Experience Manager Forms visualizza la endpoint registry failure messaggio di errore (CQ-4320249).

Per informazioni sugli aggiornamenti di sicurezza, consulta Experience Manager pagina dei bollettini sulla sicurezza.

UberJar

UberJar per Experience Manager 6.5.9.0 è disponibile nella sezione Archivio centrale Maven.

Per utilizzare UberJar in un progetto Maven, vedi come utilizzare UberJar e includere nel POM del progetto la seguente dipendenza:

<dependency>
     <groupId>com.adobe.aem</groupId>
     <artifactId>uber-jar</artifactId>
     <version>6.5.9</version>
     <scope>provided</scope>
</dependency>
NOTA

UberJar e gli altri artefatti correlati sono disponibili nell’archivio centrale Maven invece dell’archivio pubblico Maven di Adobe (repo.maven.apache.org). Il file UberJar principale viene rinominato in uber-jar-<version>.jar. Quindi, non c'è classifiercon apis come valore, per dependency tag .

Problemi noti in Experience Manager 6.5.9.0

  • Se stai aggiornando il tuo Experience Manager istanza dalla versione 6.5 alla versione 6.5.10.0, puoi visualizzare RRD4JReporter eccezioni error.log file. Per risolvere il problema, riavvia l'istanza.

  • Se si installa Experience Manager 6.5 Service Pack 5 o un service pack precedente su Experience Manager 6.5, la copia in runtime del modello di flusso di lavoro personalizzato delle risorse (creato in /var/workflow/models/dam) viene eliminato.
    Per recuperare la copia runtime, Adobe consiglia di sincronizzare la copia in fase di progettazione del modello di flusso di lavoro personalizzato con la relativa copia in fase di esecuzione utilizzando l’API HTTP:
    <designModelPath>/jcr:content.generate.json.

  • Gli utenti possono rinominare una cartella in una gerarchia Assets e pubblicare una cartella nidificata in Brand Portal. Tuttavia, il titolo della cartella non viene aggiornato in Brand Portal finché la cartella principale non viene ripubblicata.

  • Quando un utente seleziona di configurare un campo per la prima volta in un modulo adattivo, l’opzione per salvare una configurazione non viene visualizzata in Browser proprietà. Se si seleziona per configurare altri campi del modulo adattivo nello stesso editor, il problema viene risolto.

  • Durante l’installazione di Experience Manager 6.5.x.x possono essere visualizzati i seguenti errori e messaggi di avviso:

    • "Quando l’integrazione di Adobe Target è configurata in Experience Manager utilizzando l’API di Target Standard (autenticazione IMS), l’esportazione di frammenti di esperienza in Target comporta la creazione di tipi di offerta errati. Invece del tipo “Frammento esperienza”/source “Adobe Experience Manager”, in Target vengono create diverse offerte con il tipo “HTML”/source “Adobe Target Classic”.
    • com.adobe.granite.maintenance.impl.TaskScheduler: Non è stata trovata alcuna finestra di manutenzione in granite/operations/maintenance.
    • La convalida lato server del modulo adattivo non riesce quando vengono utilizzate funzioni di aggregazione come SUM, MAX e MIN (CQ-4274424).
    • com.adobe.granite.maintenance.impl.TaskScheduler - Non è stata trovata alcuna finestra di manutenzione in granite/operations/maintenance.
    • Il punto attivo in un’immagine interattiva di Dynamic Media non è visibile quando si visualizza l’anteprima della risorsa tramite il visualizzatore di banner acquistabili.
    • com.adobe.cq.social.cq-social-jcr-provider bundle com.adobe.cq.social.cq-social-jcr-provider:1.3.5 (395)[com.adobe.cq.social.provider.jcr.impl.SpiSocialJcrResourceProviderImpl(2302)] : Timeout in attesa del completamento della modifica del registro.

In questa pagina