Utilizzo di operazioni e rami bloccati

La pagina Operazioni in stallo e la pagina Rami in stallo mostrano i processi in stallo. Un processo può arrestarsi quando si verifica un errore durante o dopo l'esecuzione di un'operazione o a causa di un'operazione di arresto deliberato nel processo:

  • Le operazioni possono arrestarsi a causa di un errore imprevisto. Tuttavia, un'operazione di Stallo in un processo impedisce deliberatamente l'esecuzione di un processo e richiede l'intervento dell'amministratore.
  • I rami possono essere bloccati tra le operazioni durante una valutazione di una regola.

Quando un processo si arresta, non vengono eseguite ulteriori operazioni fino a quando il problema non viene risolto e l'operazione o il ramo non viene riavviato.

Per ogni elemento in stallo, l’elenco mostra le seguenti informazioni:

Nome operazione o nome filiale: Nome dell'operazione o del ramo.

Stato: Sempre STALLED per gli elementi in stallo.

Errore: Breve descrizione del problema.

ID processo: Numero intero positivo che il flusso di lavoro dei moduli assegna quando viene creata un'istanza del processo (ovvero quando un utente o un passaggio automatizzato avvia un processo). Puoi utilizzare questo identificatore per tenere traccia dell’istanza di processo nel corso del suo ciclo di vita.

Nome processo - Versione: Nome del processo assegnato in Workbench.

Data di stallo: Data e ora in cui l’operazione o il ramo si è arrestato.

Nella pagina Operazioni in stallo o Rami in stallo è possibile effettuare le seguenti operazioni:

  • Seleziona un errore per visualizzarne i dettagli. Quando si seleziona un errore, viene visualizzata la pagina Dettagli errore.
  • Terminare o riprovare le operazioni in stallo o riprovare i rami in stallo.

Terminazione o ripristino di operazioni o rami bloccati

Nella pagina Operazioni in stallo è possibile interrompere le istanze del processo visualizzate.

Quando si interrompe un'istanza di processo, questa smette di essere in esecuzione e non si verificano ulteriori operazioni. In genere si interrompe un processo solo se viene bloccato o inutilizzabile a causa di un errore e non può essere risolto e riavviato.

Nella pagina Operazioni in stallo o nella pagina Rami in stallo è possibile riprovare l'operazione o il ramo.

Quando si ripete un'operazione, al flusso di lavoro Forms viene inviata una richiesta per riavviare l'operazione. Se l'errore che ha causato l'arresto del processo è stato risolto e la richiesta di nuovo tentativo è riuscita, il processo inizia a essere eseguito nuovamente dal punto in cui era stato bloccato e il suo stato cambia in IN ESECUZIONE. Se l'operazione non può essere riavviata, rimane STALLED e potrebbe essere necessario interromperla.

Termina un'operazione in stallo

  1. Nella console di amministrazione, fai clic su Servizi > Flusso di lavoro dei moduli > Errori di operazioni in stallo.
  2. Nella pagina Operazioni in stallo selezionare l'elemento da terminare e fare clic su Termina.

Riprova un'operazione o un ramo in stallo

  1. Nella console di amministrazione, fare clic su Servizi > flusso di lavoro moduli, quindi fare clic su Errori di operazioni in stallo o su Errori di ramo in stallo.
  2. Nella pagina Operazioni in stallo o Rami in stallo selezionare l'elemento da riprovare e fare clic su Riprova.

Visualizzazione dei dettagli degli errori relativi alle operazioni o ai rami bloccati

Se si seleziona un errore dall'elenco degli elementi in stallo nella pagina Operazioni in stallo o Rami in stallo, viene visualizzata la pagina Dettagli errore, che mostra i dettagli dell'errore che può aiutarti a risolvere il problema.

La casella nella parte inferiore della pagina contiene le informazioni sull’errore.

È inoltre possibile terminare o riprovare le operazioni in stallo e riprovare i rami in stallo dalla pagina Dettagli errore.

Il processo non si arresta quando l'utente di inoltro per moderazione non esiste

Gli errori si verificano quando l’operazione Assegna attività nel servizio moduli AEM è configurata per inoltrare l’attività a un altro utente dopo un determinato periodo di tempo e l’utente dell’inoltro viene eliminato dopo l’esecuzione dell’operazione Assegna attività ma prima che l’inoltro venga eseguito.

Quando si verifica questa situazione, lo stato del processo e dell'attività non cambia al momento dell'inoltro per moderazione configurato e l'escalation non si verifica ma il processo non si arresta. Nel registro server viene visualizzato il seguente messaggio:

"L'entità principale specificata per l'inoltro non è valida, per taskID: numero, coda specificata: numero."

Se l'utente di inoltro per moderazione viene eliminato prima che l'attività venga generata (prima dell'esecuzione dell'operazione Assegna attività), il processo si arresta o viene generato l'evento di eccezione InvalidPrincipal.

Per evitare questo problema, quando elimini un utente, cerca le attività appartenenti a tale utente e gestisci di conseguenza. (Vedi Utilizzo delle attività.)

In questa pagina