Ristrutturazione dell’archivio Dynamic Media in Adobe Experience Manager 6.5

Come descritto nella pagina padre Ristrutturazione archivio in Adobe Experience Manager 6.5 , i clienti che eseguono l’aggiornamento all’Experience Manager 6.5 devono utilizzare questa pagina per valutare lo sforzo di lavoro associato alle modifiche dell’archivio che interessano Dynamic Media. Alcune modifiche richiedono un lavoro durante il processo di aggiornamento di Experience Manager 6.5, mentre altre possono essere differite fino a un aggiornamento futuro.

Prima di un aggiornamento futuro

Prima di un aggiornamento futuro

Configurazioni di codifica video adattiva personalizzate

Posizione precedente /etc/dam/video/dynamicmedia
Nuove posizioni /conf/global/settings/dam/dm/presets/video/jcr:content
Orientamento alla ristrutturazione

Puoi eseguire il seguente script di migrazione per eseguire la migrazione alla nuova posizione:

https://serveraddress:serverport/libs/settings/dam/dm/presets.migratedmcontent.json

In alternativa, puoi modificare la configurazione nell’interfaccia utente di Experience Manager e salvare le modifiche nella nuova posizione.

Note N/D

Configurazione cloud Dynamic Media (DMS7)

Posizione precedente /etc/cloudservices/dmscene7
Nuove posizioni /conf/global/settings/cloudservices/dmscene7
Orientamento alla ristrutturazione

Il cliente può eseguire uno script di migrazione nella posizione seguente:

  • https://serveraddress:serverport/libs/settings/dam/dm/presets.migratedmcontent.json
  • Riavvia il bundle OSGi di Dynamic Media.
Note N/D

Configurazione del Cloud Service Dynamic Media (DM Hybrid)

Posizione precedente /etc/cloudservices/dynamicmediaservices
Nuove posizioni /conf/global/settings/dam/dm/cloudservices/dynamicmediaservices
Orientamento alla ristrutturazione

Puoi eseguire lo script di migrazione seguente per allinearlo al modello più recente:

https://serveraddress:serverport/libs/settings/dam/dm/presets.migratedmcontent.jso

Note N/D

Dynamic Media - Configurazione del Cloud Service YouTube

Posizione precedente /etc/cloudservices/youtube
Nuove posizioni /libs/settings/dam/dm/youtube
Orientamento alla ristrutturazione

1. Annulla la pubblicazione di tutti i video da YouTube
2. Crea la configurazione YouTube utilizzando la nuova interfaccia Touch (da /conf), anche copiando tutti i canali dalla vecchia posizione
3. Pubblica tutti i video in YouTube.

Questo flusso di lavoro genera nuovi URL YouTube. Se non annulli la pubblicazione prima di creare una configurazione TouchUI YouTube, hai più URL YouTube elencati in Proprietà perché i canali ricreati vengono pubblicati nuovamente, se ne hai la possibilità. Questa funzionalità significa che hai degli URL inutili elencati in Proprietà.

Note N/D

Varie

Posizione precedente /etc/dam/imageserver/macros
Nuove posizioni /conf/global/settings/dam/dm/presets/macro
Orientamento alla ristrutturazione

Il cliente può eseguire lo script di migrazione seguente.

https://serveraddress:serverport/libs/settings/dam/dm/presets.migratedmcontent.json

In alternativa, puoi modificare la configurazione nell’interfaccia utente di Experience Manager e salvare le modifiche nella nuova posizione.

Note N/D
Posizione precedente /etc/dam/presets/analytics
Nuove posizioni /libs/settings/dam/dm/analytics
Orientamento alla ristrutturazione

Il cliente può eseguire lo script di migrazione seguente.

https://serveraddress:serverport/libs/settings/dam/dm/presets.migratedmcontent.json

Note N/D

In questa pagina