Personalizzazione del tracciamento degli eventi dei moduli

Ultimo aggiornamento: 2023-12-07

In un modulo adattivo abilitato per l’analisi vengono tracciati i seguenti eventi predefiniti:

Evento Variabili disponibili
rendering formName, formTitle, formInstance, source
abbandonare formName, formTitle, formInstance, panelName, panelTitle
salva formName, formTitle, formInstance, panelName, source
invia formName, formTitle, formInstance, source
errore formName, formTitle, fieldName, fieldTitle, panelTitle
aiuto formName, formTitle, fieldName, fieldTitle, panelTitle
fieldVisit formName, formTitle, fieldName, fieldTitle, panelTitle
panelVisit formName, formTitle, panelName, panelTitle

Personalizzazione del timeout dell’evento di visita in campo

Nella configurazione predefinita del modulo AEM, se un utente trascorre più di 60 secondi su un campo, viene fieldvisit viene attivato e i dettagli del campo vengono inviati ad Adobe Analytics. Puoi personalizzare la linea di base del tracciamento temporale dei campi in Configurazione di AEM Forms Analytics nella console di configurazione AEM (/system/console/configMgr?lang=it) per aumentare o ridurre il limite di timeout.

Personalizzazione degli eventi di tracciamento

È possibile modificare trackEventfunzione disponibile in /libs/afanalytics/js/custom.js per personalizzare il tracciamento degli eventi. Ogni volta che un evento monitorato si verifica in un modulo adattivo, il trackEventviene chiamata la funzione. Il trackEvent La funzione accetta due parametri: eventNamee variableValueMap.

Puoi valutare il valore di eventName e variableValueMap per modificare il comportamento di tracciamento degli eventi. Ad esempio, puoi scegliere di inviare le informazioni al server di Analytics dopo che si è verificato un certo numero di eventi di errore. È inoltre possibile scegliere di eseguire una delle seguenti personalizzazioni:

  • Puoi impostare un tempo di soglia prima di inviare l’evento.

  • Puoi mantenere uno stato per decidere l’azione, ad esempio: fieldVisit invia un evento fittizio in base alla marca temporale dell’ultimo evento.

  • È possibile utilizzare pushEvent funzione per inviare l’evento al server di analytics .

  • Puoi scegliere di non inviare l’evento al server di Analytics.

Esempio

Nell'esempio seguente, lo stato per errore evento di ciascuno fieldName viene mantenuto. L’evento viene inviato al server di analisi solo se si verifica di nuovo un errore.

case 'error':
        if(errorOccurred[variableValueMap.fieldName] == true) {
            pushEvent(eventName, variableValueMap)
        }
        errorOccurred[variableValueMap.fieldName] = true;
        break;

Personalizzazione dell’evento panelvisit

Nella configurazione predefinita di AEM Forms, ogni 60 secondi viene verificato se la finestra contenente il modulo adattivo è attiva. Se la finestra è attiva, panelVisitviene attivato su Adobe Analytics. Consente di verificare che il documento o il modulo sia attivo e di calcolare il tempo impiegato per il modulo o il documento corrispondente.

NOTA

Il nome dell’evento utilizzato per verificare l’attività e calcolare il tempo trascorso è "panelVisit". Questo evento è diverso dall’evento di visita del pannello elencato nella tabella precedente.

È possibile modificare la funzione scheduleHeartBeatCheck disponibile nella /libs/afanalytics/js/custom.js per modificare o interrompere questo evento inviato ad Adobe Analytics a intervalli regolari.

In questa pagina