Adobe Experience Manager Assets integrazione con Adobe Workfront

Ultimo aggiornamento: 2023-09-09
  • Argomenti:
  • Integrations
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Creato per:
  • Admin
    Leader
    Developer
Versione Collegamento articolo
AEM as a Cloud Service Fai clic qui
AEM 6.5 Questo articolo

Adobe Workfront è un’applicazione per la gestione dell’intero ciclo di vita del lavoro, tutto in un’unica posizione. L’integrazione tra Workfront e Adobe Experience Manager Assets consente alle organizzazioni di velocizzare le attività relative ai contenuti e il time-to-market, grazie a un collegamento intrinseco tra il lavoro e la gestione delle risorse digitali. Nel contesto della gestione del proprio lavoro in Workfront, gli utenti possono accedere ai documenti e alle immagini richiesti.

Il Workfront for Experience Manager enhanced connector consente processi aziendali avanzati con flussi di lavoro end-to-end e offre esperienze client end-to-end personalizzate e storage centrale. Adobe offre un connettore standard e un connettore avanzato per integrare le due soluzioni. Vedi le funzioni supportate di seguito per un confronto e vedi novità in enhanced connector.

Workfront for Experience Manage enhanced connector consente all’organizzazione di:

  • Creazione automatica di cartelle di Experienci Manager collegate in Workfront e organizzazione delle cartelle in base a Portfoli, programmi e progetti Workfront.
  • Sincronizza i metadati del progetto Workfront con le cartelle di Experienci Manager collegate.
  • Experience Manager di aggiornamenti dei metadati con nuove versioni.
  • Imposta gli stati degli oggetti di Workfront in base a condizioni configurabili utilizzando flussi di lavoro di Experience Manager.
  • Pubblicare risorse in un ambiente di pubblicazione Experience Manager o in Brand Portal.

Consulta Supporto della piattaforma e prerequisiti per il connettore avanzato.

IMPORTANTE
  • L’Adobe richiede l’implementazione e la configurazione del Adobe Workfront for Experience Manager enhanced connector solo tramite partner certificati o Adobe Professional Services. Se implementato e configurato senza un partner certificato o Adobe Professional Services, non è supportato da Adobe.

  • Adobe può rilasciare aggiornamenti a Adobe Workfront e Adobe Experience Manager che rendono questo connettore ridondante; in tal caso, i clienti potrebbero dover passare dall’utilizzo di questo connettore.

  • Adobe supporta le versioni migliorate del connettore 1.7.4 e successive. Le versioni precedenti prerelease e personalizzate non sono supportate. Per verificare la versione del connettore avanzato, passare alla digital.hoodoo gruppo disponibile nel riquadro a sinistra in Gestione pacchetti.

  • Consulta Connettore avanzato per la certificazione dei partner per Workfront for Experience Manager Assets. Per informazioni sull'esame, vedere Guida all’esame.

Confrontare diverse integrazioni tra Assets e Workfront

Di seguito sono riportati i dettagli delle funzionalità disponibili tramite vari tipi di integrazioni tra Assets e Workfront.

Funzione obsoleta Descrizione Workfront e Assets Essentials Nessun connettore (OTB) Workfront for Experience Manager enhanced connector Richiede il connettore WORKFRONT e Experience Manager as a Cloud Service Nessun connettore (OTB)
Metodi di implementazione Appropriato per cui Assets offerta. Assets Essentials Adobe Managed Services, on-premise Servizio cloud
Generale
Invia file digitali da Workfront a Assets È possibile caricare in AEM Assets l’ultima versione di un documento WF collegata come nuova versione del documento.
Collegare manualmente le cartelle AEM agli oggetti Workfront Le cartelle AEM esistenti possono essere collegate come una cartella Workfront e le relative risorse secondarie vengono collegate come nuovi documenti Workfront.
Collegamento Assets a oggetti Workfront Le risorse esistenti in AEM possono essere collegate a un nuovo documento Workfront o come nuova versione di un documento esistente.
Le risorse aggiunte alle cartelle collegate vengono inviate automaticamente all’AEM Se un documento viene aggiunto a una cartella collegata, la risorsa associata viene caricata automaticamente in AEM Assets come nuova risorsa.
Scaricare Linked AEM Assets da Workfront Quando una risorsa è collegata in Workfront, l’utente può scaricarne i byte.
Cerca AEM Assets da Workfront Il selettore AEM Assets in Workfront consente ricerche full-text nelle risorse.
Cerca cartelle AEM da Workfront Il selettore AEM Assets in Workfront consente ricerche full-text nelle cartelle.
Visualizzare e navigare nella gerarchia di cartelle AEM da Workfront Il selettore AEM Assets in Workfront consente di esplorare la gerarchia AEM Assets limitata dai controlli di accesso e dalle autorizzazioni associati dell’utente impostati in AEM.
Tracciare le versioni delle risorse nelle timeline AEM Gestisce la cronologia delle versioni dei documenti tra Workfront e AEM.
Scollegare risorse da AEM Assets in Workfront È possibile scollegare una risorsa collegata esistente dall’AEM dal documento Workfront associato. Ciò non elimina la risorsa originale all’interno dell’AEM.
Aggiungi risorsa con nuove versioni ad AEM Assets da Workfront Quando in Workfront viene aggiunta una nuova versione a un documento, l’utente può inviare la nuova versione all’AEM per sostituirla.
Risorse collegate in Workfront quando si fa clic su Utente diretto all’AEM Gli utenti vengono indirizzati all’AEM per visualizzare in anteprima una risorsa collegata da Workfront. Prossimo
Creazione automatica di cartelle AEM collegate in Workfront Creazione automatica di cartelle AEM collegate in Workfront utilizzando gli stati del progetto. Configurare automaticamente le cartelle AEM in base ai Portfoli, ai programmi e ai progetti Workfront. No No
Passa direttamente agli archivi AEM da Workfront Consenti agli utenti di passare agli archivi AEM disponibili configurati in Workfront. No
Creare cartelle AEM collegate in Workfront Crea manualmente cartelle AEM collegate in Workfront utilizzando l’opzione disponibile nella scheda Documenti. No
Sincronizzazione commenti Sincronizza automaticamente i commenti per le risorse da Workfront a Assets No No
Supporto di più ambienti Workfront collegati a un unico ambiente AEM Gli utenti di più ambienti Workfront possono connettersi a un unico ambiente AEM. No
Supporto di più ambienti AEM collegati a un unico ambiente Workfront Gli utenti all’interno di un singolo ambiente Workfront possono inviare o collegare risorse tra più ambienti AEM.
Metadati
Mappare i metadati delle risorse Workfront su AEM Assets Le proprietà dell’oggetto Workfront e del modulo personalizzato possono essere mappate alle proprietà dei metadati delle risorse AEM. I valori vengono inviati al caricamento/collegamento iniziale.
Creazione automatica di un documento Forms personalizzato in Workfront Allega i moduli personalizzati ai documenti, alle attività e ai problemi di Workfront utilizzando i flussi di lavoro AEM. No No
Aggiornamento automatico bidirezionale dei metadati tra AEM Assets e Workfront Aggiorna automaticamente i metadati tra AEM Assets e Workfront. La risorsa deve essere inizialmente inviata da Workfront all’AEM e i metadati della risorsa Workfront devono essere mappati sulle risorse AEM affinché gli aggiornamenti bidirezionali dei metadati funzionino correttamente. No No
Visualizzazione in tempo reale in Workfront per metadati mappati su AEM Visualizzare i metadati mappati aggiornati all’AEM nei pannelli Dettagli documento e Riepilogo documento di Workfront. No
Invio in tempo reale di metadati Workfront aggiornati all’AEM Aggiorna automaticamente all’AEM i metadati Workfront mappati senza eseguire il repushing di una risorsa o di una nuova versione di una risorsa. No
Mappare i metadati di Workfront alle cartelle di AEM Assets Sincronizza i metadati del progetto Workfront con le cartelle AEM collegate. No
Aggiornamenti dei metadati AEM con nuove versioni È possibile effettuare una configurazione in AEM per determinare se anche una risorsa con nuove versioni in Workfront deve essere sottoposta a push a seguito di eventuali modifiche apportate ai relativi metadati. No No
Aggiornamento automatico dei metadati AEM in caso di modifiche al Forms personalizzato in Workfront AEM consente di abbonarsi agli aggiornamenti ai moduli dei documenti in Workfront. Di conseguenza, qualsiasi aggiornamento dei metadati del modulo personalizzato del documento Workfront modifica i valori dei campi di metadati AEM mappati. No No
Flussi di lavoro (pronti all’uso)
Creare una nuova versione di bozza su risorse collegate Quando si collega una risorsa in Workfront, è possibile generare automaticamente una bozza. No Personalizzati No
Imposta stato su oggetti Workfront Impostare gli stati degli oggetti di Workfront in base a condizioni configurabili tramite flussi di lavoro AEM No Prossimo
Pubblicare risorse in AEM Publish Environment o Brand Portal Offri agli utenti di Workfront la possibilità di pubblicare automaticamente le risorse collegate in un ambiente di pubblicazione AEM o in un Brand Portal. No Prossimo

In questa pagina