Distribuzione di contenuti headless tramite frammenti di contenuto con GraphQL

Con Adobe Experience Manager (AEM), puoi utilizzare Frammenti di contenuto, insieme all’API GraphQL di AEM (un’implementazione personalizzata, basata su GraphQL standard), per distribuire in modo headless contenuti strutturati da utilizzare nelle applicazioni. La possibilità di personalizzare un’unica query API ti consente di recuperare e fornire il contenuto specifico di cui desideri eseguire il rendering (come risposta alla singola query API).

CMS headless

Un sistema di gestione dei contenuti headless (CMS) è:

  • "Un sistema di gestione dei contenuti headless, o CMS headless, è un sistema di gestione dei contenuti (CMS) back-end basato su un archivio di contenuti che rende i contenuti accessibili tramite un'API per la visualizzazione su qualsiasi dispositivo.

    Vedere Wikipedia.

In termini di authoring di frammenti di contenuto in AEM ciò significa che:

  • È possibile utilizzare Frammenti di contenuto per creare contenuti che non sono destinati principalmente alla pubblicazione diretta (1:1) su pagine formattate.

  • Il contenuto dei frammenti di contenuto sarà strutturato in modo predeterminato in base ai modelli di frammento di contenuto . Questo semplifica l'accesso alle applicazioni, che elaboreranno ulteriormente i contenuti.

GraphQL - Panoramica

GraphQL è:

  • "…un linguaggio di query per le API e un runtime per l'esecuzione di tali query con i dati esistenti.".

    Consulta GraphQL.org

L’ AEM API GraphQL consente di eseguire query (complesse) sui frammenti di contenuto; con ogni query in base a un tipo di modello specifico. Il contenuto restituito può quindi essere utilizzato dalle applicazioni.

AEM API GraphQL

Per Adobe Experience è stata sviluppata un’implementazione personalizzata dell’API GraphQL standard. Per informazioni dettagliate, consulta AEM API GraphQL per l’utilizzo con Frammenti di contenuto .

L'implementazione AEM dell'API GraphQL si basa sulle librerie Java GraphQL.

Frammenti di contenuto da utilizzare con l’API GraphQL AEM

I frammenti di contenuto possono essere utilizzati come base per GraphQL per query AEM come:

  • Consentono di progettare, creare, curare e pubblicare contenuti indipendenti dalla pagina.
  • I Modelli di frammento di contenuto forniscono la struttura richiesta tramite tipi di dati definiti.
  • Il Riferimento frammento, disponibile durante la definizione di un modello, può essere utilizzato per definire livelli aggiuntivi di struttura.

Frammenti di contenuto da utilizzare con i frammenti

Frammenti di contenuto

Frammenti di contenuto:

Modelli per frammenti di contenuto

Questi Modelli di frammento di contenuto:

  • Vengono utilizzati per generare gli Schemi una volta Abilitati.

  • Fornisci i tipi di dati e i campi richiesti per GraphQL. Assicurano che la tua applicazione richieda solo ciò che è possibile e riceva ciò che è previsto.

  • Il tipo di dati Riferimenti frammento può essere utilizzato nel modello per fare riferimento a un altro frammento di contenuto e quindi introdurre livelli aggiuntivi di struttura.

Riferimenti ai frammenti

Il Riferimento al frammento:

  • È di particolare interesse in combinazione con GraphQL.

  • È un tipo di dati specifico che può essere utilizzato durante la definizione di un modello di frammento di contenuto.

  • Fa riferimento a un altro frammento, a seconda di un modello di frammento di contenuto specifico.

  • Consente di recuperare dati strutturati.

    • Quando è definito come multifeed, è possibile fare riferimento a più frammenti secondari (recuperati) dal frammento principale.

Anteprima JSON

Per semplificare la progettazione e lo sviluppo dei modelli di frammenti di contenuto, puoi visualizzare in anteprima l’ output JSON.

Imparare a utilizzare GraphQL con AEM - Contenuto di esempio e query

Per un'introduzione all'utilizzo dell'API GraphQL AEM, consulta Imparare a utilizzare GraphQL con AEM - Contenuto di esempio e query .

Tutorial: guida introduttiva a AEM Headless e GraphQL

Stai cercando un tutorial pratico? Consulta la Guida introduttiva AEM Headless e l’esercitazione end-to-end GraphQL che illustra come creare ed esporre contenuti utilizzando le API GraphQL di AEM e utilizzati da un’app esterna, in uno scenario CMS headless.

In questa pagina