Configurare la password amministratore durante l'installazione

Panoramica

Dalla versione 6.3, AEM consente di impostare la password amministratore tramite la riga di comando al momento dell'installazione di una nuova istanza.

Con le versioni precedenti di AEM, dopo l’installazione era necessario modificare la password dell’account amministratore, insieme alla password per diverse altre console.

Questa funzione consente di impostare una nuova password amministratore per l'archivio e il Motore servlet durante l'installazione di un'istanza AEM, eliminando così la necessità di farlo manualmente in seguito.

ATTENZIONE

Nota: la funzione non copre la console Felix, per la quale la password deve essere modificata manualmente. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione Elenco di controllo della sicurezza pertinente.

Come Lo Uso?

Questa funzione si attiva automaticamente se si sceglie di installare AEM tramite la riga di comando, invece di fare doppio clic sul JAR da un file system Explorer.

La sintassi generale per l'esecuzione di un'istanza AEM dalla riga di comando è la seguente:

java -jar aem6.3.jar

Dopo aver eseguito l'istanza dalla riga di comando, vi verrà presentata l'opzione per cambiare la password amministratore durante il processo di installazione:

chlimage_1-116

NOTA

La richiesta di modifica della password amministratore verrà visualizzata solo durante l'installazione di una nuova istanza AEM.

Utilizzo del flag -nointeractive

Potete anche scegliere di specificare la password da un file delle proprietà. A tale scopo, è necessario utilizzare il flag -nointeractive combinato con la proprietà di sistema-Dadmin.password.file.

Di seguito è riportato un esempio:

java -Dadmin.password.file =/path/to/passwordfile.properties -jar aem6.3.jar -nointeractive

La password all'interno del file passwordfile.properties deve avere il formato seguente:

admin.password = 12345678
NOTA

Se si utilizza semplicemente il parametro -nointeractive senza la proprietà di sistema -Dadmin.password.file, AEM utilizzare la password amministratore predefinita senza chiedere di modificarla, in sostanza replicando il comportamento delle versioni precedenti. Questa modalità non interattiva può essere utilizzata per le installazioni automatizzate utilizzando la riga di comando in uno script di installazione.

In questa pagina