Configura il componente Video

Il componente video consente di inserire una risorsa video predefinita (OOTB) nella pagina.

Affinché si verifichi una transcodifica corretta, un amministratore installa separatamente FFmpeg. Consulta Installare FFmpeg e configura AEM. Gli amministratori inoltre Configura profili video per l'utilizzo con elementi HTML5.

ATTENZIONE

Questo componente di base è stato dichiarato obsoleto. Adobe consiglia di utilizzare al suo posto il componente di incorporamento dei componenti core .

ATTENZIONE

Non è più previsto che questo componente funzioni come standard senza un’ampia personalizzazione a livello di progetto.

Configurare i profili video

Per utilizzare gli elementi HTML5, definisci i profili video. Quelli scelti qui sono utilizzati in ordine. Per accedere, utilizza la scheda Modalità progettazione (solo interfaccia classica) e seleziona la scheda Profili :

chlimage_1-317

Da questa finestra di dialogo è inoltre possibile configurare la progettazione del componente Video e i parametri per Riproduzione, Flash e Avanzate.

Installa FFmpeg e configura AEM

Il componente Video si basa sul prodotto open-source di terze parti FFmpeg per la transcodifica dei video. Scaricato da https://ffmpeg.org/. Dopo aver installato FFmpeg, configura AEM per utilizzare un codec audio specifico e specifiche opzioni di runtime.

Per installare FFmpeg su Windows, effettua le seguenti operazioni:

  1. Scarica il binario compilato come ffmpeg.zip.
  2. Annulla l’archiviazione in una cartella.
  3. Imposta la variabile di ambiente del sistema PATH su <your-ffmpeg-location>\bin.
  4. Riavvia AEM.

Per installare FFmpeg su Mac OS X, segui questi passaggi:

  1. Installa Xcode disponibile all'indirizzo developer.apple.com/xcode.
  2. Installa disponibile all'indirizzo XQuartz per ottenere X11.
  3. Installa MacPorts disponibili in www.macports.org.
  4. Nella console eseguire il comando sudo port install ffmpeg e seguire le istruzioni visualizzate. Assicurati che il percorso dell'eseguibile FFmpeg sia aggiunto alla variabile di sistema PATH.

Per installare FFmpeg su Mac OS X 10.6, utilizzando la versione precompilata, segui questi passaggi:

  1. Scarica la versione precompilata.
  2. Annulla l’archiviazione nella directory /usr/local.
  3. Nella console, esegui sudo ln -s /usr/local/Cellar/ffmpeg/0.6/bin/ffmpeg /usr/bin/ffmpeg. Modificate i percorsi in base alle necessità.

Per configurare AEM, segui questi passaggi:

NOTA

Questi passaggi sono necessari solo se è necessaria un'ulteriore personalizzazione dei codec.

  1. Apri CRXDE Lite nel browser Web. Accedi a http://localhost:4502/crx/de.

  2. Seleziona il nodo /libs/settings/dam/video/format_aac/jcr:content e assicurati che le proprietà del nodo siano le seguenti:

    • audioCodec è aac.
    • customArgs è -flags +loop -me_method umh -g 250 -qcomp 0.6 -qmin 10 -qmax 51 -qdiff 4 -bf 16 -b_strategy 1 -i_qfactor 0.71 -cmp chroma -subq 8 -me_range 16 -coder 1 -sc_threshold 40 -b-pyramid normal -wpredp 2 -mixed-refs 1 -8x8dct 1 -fast-pskip 1 -keyint_min 25 -refs 4 -trellis 1 -direct-pred 3 -partitions i8x8,i4x4,p8x8,b8x8.
  3. Per personalizzare la configurazione, crea una sovrapposizione nel nodo /apps/settings/ e sposta la stessa struttura sotto il nodo /conf/global/settings/. Non può essere modificato nel nodo /libs . Ad esempio, per sovrapporre il percorso /libs/settings/dam/video/fullhd-bp, crealo in /conf/global/settings/dam/video/fullhd-bp.

    NOTA

    Sovrapponi e modifica l’intero nodo del profilo e non solo la proprietà che deve essere modificata. Tali risorse non vengono risolte tramite SlingResourceMerger.

  4. Se hai modificato una delle proprietà, fai clic su Salva tutto.

NOTA

Le modifiche ai modelli di flusso di lavoro predefiniti (OOTB) non vengono mantenute quando aggiorni l’istanza di AEM. Adobe consiglia di copiare i modelli di flusso di lavoro modificati prima di modificarli. Ad esempio, copia il modello OOTB Risorsa di aggiornamento DAM prima di modificare il passaggio di transcodifica FFmpeg nel modello Risorsa di aggiornamento DAM per scegliere i nomi di profilo video esistenti prima dell’aggiornamento. Quindi, puoi sovrapporre il nodo /apps per consentire AEM recuperare le modifiche personalizzate al modello OOTB.

In questa pagina