Moderazione del contenuto della community

Panoramica

Il contenuto della community, noto anche come contenuto generato dall’utente (UGC), viene creato quando un membro (connesso al visitatore del sito) pubblica contenuto da un sito della community pubblicato tramite l’interazione con uno dei seguenti componenti della community:

  • Blog: i membri pubblicano un articolo o un commento di blog
  • Calendario: i membri pubblicano un evento o un commento calendario
  • Commenti: i membri pubblicano un commento o una risposta a un commento
  • Forum: i membri pubblicano un nuovo argomento o rispondono a un argomento
  • Idea: i membri pubblicano un'idea o un commento
  • QnA: i membri creano una domanda o rispondono a una domanda
  • Recensioni: i membri pubblicano un commento durante la valutazione di un elemento

La moderazione dell'UGC è utile per riconoscere i contributi positivi e limitare quelli negativi (come lo spam e il linguaggio abusivo). UGC può essere moderato da diversi ambienti:

  • Console di moderazione in blocco

    La console Moderazione è accessibile sia dagli amministratori che dai moderatori della community nell’ambiente pubblico, sia dagli amministratori nell’ambiente di authoring. Questo è possibile quando il contenuto della community viene memorizzato in un archivio comune.

  • Moderazione nel contesto

    La moderazione nell’ambiente di pubblicazione può essere eseguita da amministratori e moderatori della community direttamente nella pagina in cui è stato pubblicato il contenuto.

Azioni di moderazione

Le azioni che possono essere eseguite sul contenuto pubblicato (UGC) variano a seconda dell’identità dell’utente e dell’ambiente. La tabella seguente utilizza la seguente terminologia per descrivere i vari ruoli in base all’identità dell’utente:

  • Admin
    Utente membro del gruppo community-administrators
  • Moderator
    Membro di un gruppo di moderatori della community (con autorizzazioni moderatore)
  • Creator
    Utente che ha pubblicato il contenuto
  • Member
    Un utente connesso senza autorizzazioni speciali
  • Visitor
    Utente anonimo
Amministratore Moderatore Creatore Membro Visitatore Evento
attivato
Premoderato
Modifica/
Elimina
X X X
Taglia X X
Rifiuta X X X
Chiudi/
Riapri
X X X X
Flag/
Annulla flag
X X X X
Consenti X X X X

Modifica/Elimina

Dopo aver creato un post, questo può essere modificato o eliminato dal creatore, da un amministratore o da un moderatore della community.

Quando UGC viene eliminato, viene rimosso dall'archivio e potrebbe non essere recuperato.

Taglia

Un amministratore o un moderatore della community può spostare uno o più argomenti del forum o domande di QnA da una posizione all’altra. Ciò include da un sito community a un altro sito community, purché lo stesso membro disponga di privilegi di moderazione su entrambi i siti.

Selezionando l’azione Taglia, il contenuto viene copiato negli Appunti. Più post possono essere copiati e spostati come gruppo nella nuova posizione.

cutugcputbackugc

Nell’altra posizione, quando il contenuto è presente negli Appunti, accanto a Nuovo post è visibile un pulsante Incolla con un numero che identifica il numero di post da incollare. Il pulsante Incolla include un’opzione per cancellare gli Appunti anziché incollarli.

chlimage_1-218 chlimage_1-219

Rifiuta

Un moderatore potrebbe impedire a UGC di rimanere visibile sul sito pubblicato. Per amministratori e moderatori della community, il post è ancora disponibile e viene annotato come spam.

Chiudi/Riapri

L’azione Chiudi viene eseguita sull’intero thread della conversazione (un argomento del forum o il commento iniziale) e include tutti i post o le risposte successivi.

In caso di chiusura, non solo non sono possibili ulteriori risposte, ma non sono consentite nemmeno azioni di moderazione.

Per eseguire eventuali operazioni, è necessario riaprire l’argomento o il commento.

L'azione Chiudi/Riapri può essere eseguita da amministratori o moderatori della community.

Flag/Annulla flag

Contrassegnare è un mezzo per qualsiasi membro connesso, ad eccezione del creatore del contenuto, per indicare che esiste un problema con il contenuto di un post. Una volta contrassegnata, viene visualizzata un’icona di rimozione dai flag che consente allo stesso membro di annullare la segnalazione del contenuto.

La moderazione nel contesto può essere configurata per consentire ai membri di selezionare un motivo quando si contrassegna un post. È possibile configurare l’elenco dei motivi dei flag selezionabili, specificando se è possibile immettere o meno un motivo personalizzato. Il motivo del flag viene salvato con l’UGC, ma il motivo non attiva alcuna azione particolare. Solo il numero di flag attiva una notifica. Il contenuto contrassegnato viene annotato come tale, in modo che i moderatori possano agirvi.

Il sistema tiene traccia di tutti i flag, che hanno segnalato, e del motivo del flag e invia un evento quando la soglia è stata raggiunta. Se l'UGC è consentito da un moderatore della comunità, queste bandiere sono archiviate. Dopo l'autorizzazione e l'archiviazione, in caso di flaggings successivi, essi sarebbero archiviati come se non ci fossero stati flaggings precedenti.

Consenti

L’azione Consenti è un’opzione per UGC che è stata contrassegnata, negata o non è stata approvata in un sistema pre-moderato. L'azione Consenti cancella qualsiasi stato contrassegnato o negato/spam presente e archivia tutti i dati contrassegnati.

Concetti di moderazione comuni

Premoderazione

Quando UGC è premoderato, il post non apparirà sul sito pubblicato fino all'approvazione da parte di un'azione di moderazione. Durante la creazione di un sito della community, selezionando la casella [Content is Premoderated](/docs/experience-manager-64/communities/administer/sites-console.md#moderation) verrà attivata la moderazione per l'intero sito. Una volta inseriti i componenti in una pagina, i componenti che supportano la moderazione possono essere configurati per la moderazione utilizzando un’impostazione nella relativa finestra di dialogo di modifica:

Rilevamento spam

Il rilevamento dello spam è una funzionalità di moderazione automatica che filtra i contenuti indesiderati generati dagli utenti inviati contrassegnandoli come spam. Una volta attivato, identifica se il contenuto generato dall’utente è spam o meno in base a una raccolta preconfigurata di parole spam. Le parole spam predefinite sono fornite in

/libs/settings/community/sites/moderation/spamdetector-conf/profiles/spam_words.txt.

Tuttavia, per personalizzare o estendere le parole spam predefinite, crea un set di parole nella directory /apps seguendo la struttura delle parole spam predefinite tramite sovrapposizione.

Un post generato dall'utente (su tutti i tipi di contenuto, ad esempio blog, forum e commenti) contenente parole spam è contrassegnato con il testo "Questo post è stato classificato come spam" sopra il post.

Il moderatore può vedere un tale post e contrassegnare lo stesso per consentire o negare la visualizzazione sul sito. Le azioni di moderazione su questi post possono essere eseguite sia nel contesto che tramite l'interfaccia utente di moderazione in blocco.

spamdetection

Per abilitare il motore di rilevamento dello spam, segui questi passaggi:

  1. Apri Console web, scegliendo /system/console/configMgr.

  2. Individua la configurazione AEM Communities Auto Moderation e modificala.

  3. Aggiungi la voce SpamProcess .

spam

NOTA

Il rilevamento dello spam è implementato solo per le impostazioni internazionali inglesi.

Sentimento

Il sentimento è calcolato in base al numero di parole chiave positive e negative (watchwords) presenti in un post (UGC).

L’analisi del sentiment utilizza un set di regole preconfigurate e calcola il sentimento dell’UGC. Le regole predefinite si trovano in /libs/cq/workflow/components/workflow/social/sentiments/rules.

Il valore generato dalle regole è compreso tra 1 (tutte le parole negative, nessuna parola positiva) e 10 (tutte positive, nessuna parola negativa). Un valore del sentimento pari a 5 è un sentimento neutrale ed è il valore predefinito.

Le regole definite nel componente /libs sono:

  • Articolo 1: imposta il valore su 1 se non ci sono parole positive e almeno una parola negativa
  • Articolo 2: imposta il valore su 10 se non ci sono parole negative e almeno una parola positiva
  • Articolo 3: imposta il valore su 3 se ci sono più parole negative che parole positive
  • Articolo 4: imposta il valore su 8 se ci sono più parole positive che parole negative

Per sovrascrivere o aggiungere regole, crea un set di regole nella directory /apps seguendo la struttura delle regole predefinite. Modifica la configurazione del sentiment per identificare la posizione delle regole.

Una volta analizzato, il sentimento è memorizzato con l'UGC.

Dalla console di moderazione di massa, è possibile filtrare e visualizzare UGC in base al fatto che il sentimento sia negativo, neutro o positivo.

Parole di controllo

AEM community fornisce un *analizzatore di parole d'ordine *come passaggio nel processo di valutazione sentiment. Il contributo al valore del sentiment fornito dalle parole d'ordine è dovuto a un confronto tra parole d'ordine negative e positive utilizzate nel contenuto pubblicato, così come le parole proibite.

Configura sentiment e parole di controllo

L'elenco delle parole d'ordine positive e negative può essere personalizzato come possono essere le regole del sentiment.

L'elenco predefinito delle parole da guardare può essere inserito come proprietà di un nodo nel repository, simile al predefinito o ignorando il predefinito configurando il servizio OSGi sentimentprocess.namecon l'elenco di parole.

È inoltre possibile modificare il sentimentprocess.name per fare riferimento alla posizione di un set personalizzato di regole del sentiment.

Per configurare sentiment e watchwords:

  • Su un'istanza di authoring
  • Accesso come amministratore
  • Apri Console web
  • Individua sentimentprocess.name
  • Seleziona la configurazione da aprire in modalità di modifica

sentimentale

  • Parole di
    controllo positiveElenco separato da virgole di parole che contribuiscono a un sentimento positivo che sovrascrive i valori predefiniti. Il valore predefinito è un elenco vuoto.

  • Parole
    di controllo negativeElenco separato da virgole di parole che contribuiscono a un sentimento negativo che sovrascrive i valori predefiniti. Il valore predefinito è un elenco vuoto.

  • Percorso esplicito a Watchwords
    NodeIl percorso del repository di un nodo contenente default
    positive e negative le proprietà che specificano le parole di controllo predefinite. Il valore predefinito è /libs/settings/community/watchwords/default.

  • Regole sentiment
    La posizione dell'archivio delle regole per il calcolo del sentiment basato su parole d'ordine positive e negative. Il valore predefinito è
    /libs/cq/workflow/components/workflow/social/sentiments/rules (tuttavia, non vi è più alcun flusso di lavoro coinvolto).

Di seguito è riportato un esempio di una voce personalizzata per le parole d’ordine predefinite, quando Explicit Path to Watchwords Node è impostato su /libs/settings/community/watchwords/default.

crxde

Autorizzazioni moderatore

Le seguenti autorizzazioni, quando assegnate alla stessa risorsa, sono definite collettivamente moderator permissions:

  • Read
  • Modify
  • Create
  • Delete
  • Replicate

In questa pagina