Macro di comando *

Le macro di comando forniscono collegamenti denominati per set di comandi.

$ *[!DNL name]*$

name Nome macro

Le macro sono definite in file di definizione macro separati, che possono essere allegati ai cataloghi di materiali o al catalogo predefinito.

name non distingue tra maiuscole e minuscole e può essere costituito da qualsiasi combinazione di lettere ASCII, numeri, '-', '_' e '.' caratteri.

Richiama le macro in qualsiasi punto di una richiesta dopo '?' o in qualsiasi punto all'interno di un campo vignette::Modifier. Le macro possono rappresentare solo uno o più comandi Image Rendering completi e devono essere separate da altri comandi con i separatori '&'.

Le chiamate macro vengono sostituite dalle relative stringhe di sostituzione all'inizio dell'analisi. I comandi all’interno delle macro sostituiscono gli stessi comandi nella richiesta se si verificano prima della chiamata della macro nella richiesta. Questo è diverso da vignette::Modifier, dove i comandi nella stringa di richiesta sovrascrivono sempre i comandi nella stringa vignette::Modifier, indipendentemente dalla posizione nella richiesta.

Le macro dei comandi non possono avere valori di argomento, ma è possibile utilizzare variabili personalizzate per passare i valori dalla richiesta alla macro.

Le macro potrebbero non essere nidificate.

Esempio

Le macro possono essere utili se gli stessi comandi o attributi devono essere applicati a diverse immagini sottoposte a rendering.

http://server/ir/render/cat/vig0?fmt=jpeg&qlt=80&sharpen=1&src=cat/matA&res=40 http://server/ir/render/cat/vig1?fmt=jpeg&qlt=80&sharpen=1&src=cat/matB&res=40 http://server/ir/render/cat/vig2?fmt=jpeg&qlt=95&sharpen=1&src=cat/matC&res=40

È possibile definire una macro per gli attributi comuni:

render vignette=cat/$vig$&fmt=jpg&qlt=80&sharpen=1&src=cat/$mat$&res=40

La macro viene utilizzata come segue:

http://server/ir/render/cat/vig0?$mat=matc&$render$ http://server/ir/render/cat/vig0?$mat=matc&$render$ http://server/ir/render/cat/vig0?$mat=matc&$render$&qlt=95

Poiché qlt= è diverso per la terza richiesta, sovrascriviamo semplicemente il valore dopo la chiamata della macro (specificare qlt=prima $render$non avrebbe alcun effetto).

Consultate anche

catalog::MacroFile, catalog::Modifier, Riferimento alla definizione delle macro

In questa pagina