Utilizzo di mappe di illuminazione multipla

Alcune applicazioni possono richiedere una mappa di illuminazione diversa per diversi tipi di materiali.

È possibile creare fino a tre mappe di illuminazione per ogni vignetta. La mappa di illuminazione per un'operazione di rendering viene selezionata con i comandi illum= e o gloss=.

Selezione predefinitaSe non illum= vengono specificati né gloss= né il modulo di rendering, il modulo di rendering utilizzerà la prima mappa di illuminazione creata (in genere mappa A, ovvero la mappa di illuminazione "Flat").

Selezione automatica congloss= Se non illum= è specificato o è impostato su -1, il renderer confronta il gloss= valore specificato con i valori della lucentezza associati a ogni mappa di illuminazione nella vignetta e scegli la mappa di illuminazione il cui valore della lucentezza è più vicino al valore specificato gloss=.

Selezione esplicita conillum= Se illum= è specificato e impostato su 0, 1 o 2, il renderer utilizzerà la mappa di illuminazione corrispondente; gloss= viene ignorato allo scopo di selezionare la mappa di illuminazione.

Se la vignetta contiene una sola mappa di illuminazione, il modulo di rendering la utilizzerà e ignorerà i comandi illum= e gloss=.

In questa pagina