Monitoraggio dello spazio dei dati degli eventi

Informazioni sul monitoraggio dello spazio dei dati dell'evento e sulla modifica della directory di registro per i dati del sensore.

Frequenza consigliata: ogni 5-10 minuti

Insight Server memorizza un file di registro al Sensor giorno sull'unità di elaborazione dati o sull'unità del file server, a seconda della configurazione. Le dimensioni dei file di registro e la quantità di spazio di archiviazione dei dati necessaria dipendono da molte variabili, tra cui, ad esempio, il numero di siti web registrati e il numero di richieste ricevute dai server web al secondo.

Un'installazione tipica di Insight Server (o un cluster Insight Server) è in grado di memorizzare più terabyte di dati, partendo dal presupposto che l'implementazione utilizzi l'hardware consigliato dall'Adobe per i computer Insight Server.

In genere, tutti i dati di registro rimangono presenti sul computer Insight Server. Se si rende necessario rendere disponibile più spazio di archiviazione dei dati sul computer, è possibile spostare tutti i file di log del giorno, tranne il giorno più corrente, in un altro computer o supporto di archiviazione dei dati (unità zip, nastro e così via). Lo spostamento dei dati non richiede l’arresto di Insight Server e non influisce sulle funzionalità disponibili in qualsiasi Insights che può essere connesso a Insight Server e sull’utilizzo di dati continui. Se non elabora o rielabora un set di dati di analisi, mantieni l’accesso a tutti i dati precedenti e i nuovi dati continua a essere disponibile in Insight. Se elabora o rielabora un set di dati di analisi, non puoi accedere ai dati fino al completamento dell’elaborazione.

Per impostazione predefinita, i dati evento prodotti da Sensor e trasmessi a Insight Server vengono memorizzati nella cartella Logs all'interno della directory di installazione Insight Server. Il file di configurazione delle comunicazioni Communications.cfg specifica la posizione dei file di registro dei dati dell'evento letti da Insight Server.

Per modificare la directory di registro dei Sensor dati

  1. In Insight, nella scheda Admin > Dataset and Profile fare clic sulla miniatura Servers Manager per aprire l'area di lavoro di Server Manager.

  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'icona del Insight Server da configurare e fai clic su Server Files.

  3. In Server Files Manager, fai clic su Components per visualizzarne il contenuto. Il file Communications.cfg si trova all'interno di questa directory.

  4. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta nella colonna nome server per Communications.cfg e fai clic su Make Local. Un segno di spunta viene visualizzato nella colonna Temp per Communications.cfg.

  5. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta appena creato nella colonna Temp e fai clic su Open > in Insight.

  6. Nella finestra Communications.cfg fare clic su component per visualizzarne il contenuto.

  7. Nella finestra Communications.cfg fare clic su Servers per visualizzarne il contenuto. Possono essere visualizzati diversi tipi di server: File server, server di registrazione, Init Server, server di stato, server di invio o server di replica.

  8. Trova il LoggingServer, dove Sensor scrive i file di registro da elaborare da Insight Server, quindi fai clic sul numero corrispondente per visualizzare il menu.

    Informazioni sul passaggio

    La directory di registro predefinita è la cartella Logs all'interno della directory di installazione Insight Server.

  9. Modificare il parametro della directory di registro per riflettere la posizione desiderata dei file di registro.

    NOTA

    Non modificare altri parametri di LoggingServer.

    Diversi FileServer possono essere elencati sotto il nodo Server, quindi potrebbe essere necessario visualizzare il contenuto di molti di essi (facendo clic sui loro numeri nell'elenco Servers) per trovare il server con un Percorso locale dei Log\ da modificare.

  10. Modifica il Percorso locale per riflettere la posizione desiderata dei file .vsl.

    NOTA

    Non modificare altri parametri per FileServer.

    Sebbene la posizione dei file di registro sia stata modificata nel file Communications.cfg, è possibile mappare questi file nella directory Logs del Server Files Manager specificando /Logs/ come URI per il FileServer.

  11. Salva le modifiche al server eseguendo le operazioni seguenti:

    1. Fai clic con il pulsante destro del mouse su (modified) nella parte superiore della finestra e fai clic su Save.

    2. In Server Files Manager, fai clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta per il file nella colonna Temp e seleziona Save to > <server name>.

In questa pagina