Informazioni sulle dimensioni estese

Insight Server (InsightServer64.exe) consente di definire dimensioni personalizzate a partire dai dati evento o dai dati di ricerca.

Tutte le dimensioni personalizzate definite vengono definite dimensioni estese. Puoi utilizzarli per creare visualizzazioni, generare metriche estese o eseguire analisi per comprendere le operazioni e i problemi associati al canale aziendale. Puoi definire diversi tipi di dimensioni estese nel file Transformation.cfg o nei file Transformation Dataset Include.

Una dimensione estesa rappresenta una relazione tra i valori dei campi di registro e una dimensione padre. Una dimensione padre può essere qualsiasi dimensione conteggiata definita dall’utente. Vedere Dimension conteggiabili. È possibile specificare l'elemento padre quando si definisce la dimensione nel file Transformation.cfg o in un file Transformation Dataset Include. L’elemento padre di una dimensione è lo stesso livello. Ad esempio, se definisci una dimensione con un elemento padre di Session, tale dimensione sarà a livello di sessione.

NOTA

I valori dei campi di log possono provenire dai valori intrinseci disponibili nei file di log ( .vsl) o in altre origini dati evento o da campi di log estesi creati tramite l'uso di trasformazioni.

Per aggiungere una dimensione estesa a una visualizzazione, puoi accedervi dall’elenco Esteso nel menu Select Dimension . Ad esempio, per aggiungere una dimensione estesa a una visualizzazione grafico, fai clic con il pulsante destro del mouse nell’area di lavoro e fai clic su Add Visualization > Graph > Extended > <dimension name>. Se desideri organizzare l’elenco delle dimensioni estese all’interno dell’interfaccia di Data Workbench, puoi spostare le dimensioni estese in sottocartelle create. Vedere il capitolo relativo alle interfacce amministrative della Guida utente Data Workbench. In questo caso, i nomi delle sottocartelle vengono visualizzati anche nel menu, come in Aggiungi visualizzazione > Grafico > Esteso > <nome della sottocartella> > <nome dimensione.

Per visualizzare tutte le dimensioni definite per il profilo di set di dati e le dimensioni del buffer per ciascuna di esse, apri l’interfaccia Detailed Status in Data Workbench e fai clic su Performance, quindi Dimensions per espandere i nodi. La dimensione del buffer, che controlla i tempi di query, è espressa in MB. Per ulteriori informazioni sull'interfaccia Detailed Status, consulta la guida all'amministrazione e all'installazione del server .

In questa pagina