Esportazione del profilo di marketing principale

Data Workbench consente di esportare file da integrare con Profili e pubblico come parte di un Adobe Experience Cloud integrato.

Profili e pubblico fa parte del servizio Experience Cloud Identity, un servizio di base di Adobe Experience Cloud. L’esportazione Profili e pubblico consente ai tipi di pubblico di essere condivisi in tutto l’Experience Cloud utilizzando un ID Experience Cloud univoco (ECID) assegnato a ogni visitatore e quindi utilizzato da Audience Manager. L’ applicazione ExportIntegration.exe ( E:\Server\Scripts) viene utilizzata per generare esportazioni MMP e Adobe Target.

Configurazione del server FSU per l’utilizzo di profili e pubblico

  1. Accedi al tuo server FSU.

  2. Apri il file MMPExport.cfg . Server/Admin/Export/MMPExport.cfg.

  3. Immetti i valori desiderati in tutti i campi. Ad esempio:

    NOTA

    L’integrazione MMP/AAM si basa sul bucket s3 di Amazon per il trasferimento dei dati.

    Le informazioni s3 richieste per il trasferimento MMP (s3) possono essere ottenute dal team di Audience Manager.

    Sample MMPExport.cfg
    MMP Export Configuration = MMPExportConfiguration: 
    s3 Bucket = string: aws_bucket_for_mmp 
    s3 Object Directory = string: test/files/ 
    s3 Region = string: us-east-1 
    s3 Access Key = string: ZZKI62OO5YBA 
    s3 Secret Key = string: ioqwa3OpNE5 
    data Provider Name = string: 895 
    client ID = string: mcprofile2-test 
    client Secret = string: saea1287617212987q 
    username = string: mmptest 
    password = string: pass 
    numRecordsPerChunk = int:  
    numThreads = int:  
    maxRetriesOnSendFailure = unsigned int:
    
    NOTA

    Il file MMPExport.cfgconsente inoltre di prendere tutti i record, suddividerli in set e creare blocchi di record. I blocchi di record vengono quindi esportati in Amazon S3. Per creare blocchi di record sono necessari tre parametri obbligatori: numRecordsPerChunk, numThreads e maxRetriesOnSendFailure.

Definizione dei parametri

Parametro Definizione
Intervallo s3 Il bucket AWS S3 in cui viene trasferita l’esportazione.
Directory oggetti s3 Un percorso per salvare i file s3. Questo supporta le sottodirectory.

Importante: Lo spazio e i caratteri multibyte non sono consentiti nel percorso e creeranno errori nell’esportazione. (È consentita la penna).

Regione s3 L’area geografica AWS s3 a cui viene inviata l’esportazione. Es. us-east-1
Tasto di accesso s3 Chiave di accesso AWS s3
Chiave segreta s3 Chiave segreta AWS s3
nome del fornitore dati Questo sarà il nome della cartella utilizzato rispettivamente per memorizzare segmenti e caratteristiche in AAM. Deve essere univoco per cliente.
ID client Questo è un ID client univoco fornito a un cliente quando è stato eseguito il provisioning per MMP.
segreto client

Questo è un segreto client univoco fornito a un cliente quando viene fornito per MMP.

username Nome utente MMP
password Password MMP
numRecordsPerChunk

Determina la dimensione del blocco in termini di numero di record.

L'implementazione ritaglia il valore specificato dall'utente a min = 1000 records (~50 KB chunks) e max = 50000 record (~2,5 MB chunks). Viene utilizzato un valore predefinito di 10000 nel caso in cui l'utente non specifichi questa proprietà di configurazione.

numThreads

Determina il parallelismo della parte di invio del blocco. Accetta un valore compreso tra 1 e 24 thread e il suo valore predefinito è 12 thread.

maxRetriesOnSendFailure

Determina il numero di tentativi da eseguire in caso di errori di invio del blocco. Il valore predefinito è 0 e non specifica alcun nuovo tentativo.

L'intervallo di sospensione di 2 secondi viene utilizzato tra i tentativi.

Generazione dell'esportazione MMP dal client

  1. Dal client, apri un’area di lavoro e fai clic con il pulsante destro del mouse su Tools> Detail Table.

  2. Aggiungi Livello.

  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'intestazione e seleziona Aggiungi attributi.

  4. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'intestazione e seleziona Nuovo profilo marketing principale Esporta.

  5. Espandi Query.

  6. Espandi Configurazione MMP.

  7. (obbligatorio) Immetti il Nome segmento MMP e il Campo ID visitatore MMP. Questi parametri non possono essere lasciati vuoti.

  8. Il Nome segmento MMP deve corrispondere all'ID segmento definito nell'MMP.

  9. Il ID visitatore MMP è la colonna dell'attributo definita nel passaggio 4 che corrisponde al ID visitatore.

  10. Una volta inseriti questi campi, puoi salvare l’esportazione facendo clic con il pulsante destro del mouse sull’intestazione dell’esportazione e scegliere Salva come "Utente.export".

  11. Apri Amministratore > Profile Manager e salva l’esportazione nel profilo.

    Se tutti i dati sono immessi correttamente, questo genera un file di esportazione nella FSU (Server/Exports) e trasferisce anche l’esportazione in AWS utilizzando le informazioni in MMPExport.cfg. Il registro di questo viene fornito in Server/Trace/. es., [!DNL MMP-102014-133651- <Segment Export Name> .log]

Query = SegmentExportQuery: 
Command = string: ExportIntegration.exe 
Command Arguments = string: \"%file%.cfg\" \"%file%\" 
Filter = string: 
Level = string: Page View 
MMP Configuration = MMPConfiguration: 
MMP Segment Name = string: 12345 
MMP Visitor ID Field = string: Tracking ID 
Oneshot = bool: true 
Output Fields = vector: 3 items 
0 = ColumnDefinition: 
Column Name = string: 
Field Name = string: Tracking ID 
1 = ColumnDefinition: 
Column Name = string: 
Field Name = string: PID 
2 = ColumnDefinition: 
Column Name = string: 
Field Name = string: SID 
Output File = string: MMPTest.txt 
Output Format = string: %1%\t%2%\t%3%\r\n 
Schedule End Time = string: 
Schedule Every = string: 
Schedule Start Time = string: 
Time Limit (sec) = double: 1800 
Dettagli di configurazione Descrizione
ID segmento MMP Obbligatorio. Questo è un identificatore che verrebbe definito per primo in Audience Manager.
Campo ID visitatore MMP Mappa l’ECID.

In questa pagina