Server Files Manager (Gestore dei file del server)

Server Files Manager consente di amministrare e gestire in remoto i computer server di Data Workbench da qualsiasi Data Workbench autorizzata fornendo l'accesso a tutte le directory e i file nella directory di installazione del prodotto, inclusi i file di configurazione e di ricerca.

È possibile accedere a Server Files Manager utilizzando il menu Admin, facendo clic con il pulsante destro del mouse sul nodo del computer del server di Data Workbench in Servers Manager e facendo clic su Server Files.

NOTA

È possibile creare nuovi gestori di file server che visualizzano le directory selezionate. Vedere Creazione di nuovi gestori di file server.

La colonna a sinistra di Server Files Manager elenca i nomi dei file e delle cartelle. I segni di spunta nelle colonne centrale e destra indicano dove si trovano nella struttura del file queste directory e questi file.

Se un file risiede nella directory di installazione del prodotto, la colonna nome server (ad esempio, Data Workbench server) contiene un segno di spunta. Se un file si trova sul computer dell'utente della Data Workbench nella directory di installazione Data Workbench\Temp, la colonna Temp contiene un segno di spunta. Il colore dei segni di spunta indica se i file che risiedono in posizioni diverse sono stati modificati contemporaneamente.

  • Un segno di spunta rosso nella colonna del nome del server indica che la cartella o il file si trova nel computer del server di Data Workbench.
  • Un segno di spunta rosso nella colonna Temp indica che la copia locale del file o della cartella ha la stessa data e ora di modifica del file o della cartella sul computer del server di Data Workbench.
  • Un segno di spunta bianco nella colonna Temp indica che il file o la cartella nella directory di installazione Data Workbench\Temp ha una data e un'ora modificate diverse rispetto al file o alla cartella nel computer del server Data Workbench.

L'immagine seguente mostra il Server Files Manager con segni di spunta sia rossi che bianchi:

Per gestire le directory e i file utilizzando il comandoServer Files Manager

È possibile utilizzare Server Files Manager per manipolare directory e file su un computer server Data Workbench.

Nella tabella seguente sono elencate le attività che possono essere completate utilizzando Server Files Manager:

Per eseguire questa operazione.. Fai questo...

Visualizzazione dei file in qualsiasi directory

Fai clic sul nome della directory per visualizzarne il contenuto.

Nascondere il contenuto di una directory

Fai clic sul nome della directory.

Per visualizzare i dettagli di una directory

Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cella accanto alla directory nel nome del server o nella colonna Temp . Vengono visualizzate le seguenti informazioni:

  • Path. Percorso della directory.
  • Asciugare. Nome della directory.
  • Da. La posizione della directory, Remote o Temp.
  • Data (solo colonna Temp). Data di creazione o data dell'ultima revisione della copia locale.

Per visualizzare i dettagli di un file

Fai clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta accanto al file nella colonna Temp o nel nome del server. Vengono visualizzate le seguenti informazioni:

  • Percorso. Percorso del file.
  • File. Nome del file.
  • Da. La posizione della directory, Remote o Temp.
  • Data. Data dell'ultima revisione del file.
  • Dimensione. Dimensione del file.

Per scaricare una directory nel computer locale

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta nella colonna nome server per questa directory e fare clic su Make Directory Local. Nella colonna Temp viene visualizzato un segno di spunta per la directory.

Per scaricare un file nel computer locale

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta nella colonna nome server del file e fare clic su Rendi locale. Nella colonna Temp viene visualizzato un segno di spunta per il file.

Per scaricare l'ultima parte di un file di registro nel computer locale

Per evitare di dover scaricare un intero file di registro (soprattutto quando si è a conoscenza che il messaggio di errore è vicino alla fine del file), fare clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta nella colonna del nome del server del file, fare clic su Tail e selezionare la dimensione della porzione che si desidera scaricare. Nella colonna Temp viene visualizzato un segno di spunta per il file. Il file locale contiene solo la quantità di dati specificata, a partire dalla fine del file.

Per aprire una directory

Fai clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta per la directory nella colonna Temp e fai clic su Apri > folder (Apri cartella).

Per aprire un file

Fai clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta per il file nella colonna Temp, fai clic su Apri, quindi fai clic su Data Workbench, in Blocco note o nella cartella .

Salvare una copia locale di una directory sul server Data Workbench

Fai clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta per la directory nella colonna Temp e fai clic su Salva directory in > < nome profilo.

Salvare una copia locale di un file sul server Data Workbench

Fai clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta per il file nella colonna Temp e fai clic su Salva su > < nome profilo.

Rimuovere una copia locale di una directory o di un file

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta per la directory o il file nella colonna Temp e fare clic su Rimuovi.

Copiare e incollare un file come allegato e-mail in Microsoft Outlook

Fai clic con il pulsante destro del mouse sul segno di spunta per il file nella colonna Temp e fai clic su Copia. Nel corpo dell’e-mail, premere Ctrl+v per allegare il file.

In questa pagina