Panoramica sulla migrazione

Prima di avviare la migrazione, interrompi tutti i lavori di cron Magento 1.

Durante il processo di migrazione, segui queste regole generali per una migrazione di successo:

  1. Non apportare modifiche all'amministratore del Magento 1, ad eccezione della gestione degli ordini (spedizione, creazione di fatture e note di accredito)
  2. Non modificare qualsiasi codice
  3. Non apportare modifiche al Magento 2 Admin e vetrina
SUGGERIMENTO

Tutte le operazioni nella vetrina del Magento 1 sono consentite.

Esegui il Data Migration Tool

Questa sezione mostra come eseguire il Data Migration Tool per eseguire la migrazione di impostazioni, dati o modifiche incrementali.

Primi passi

  1. Accedi al server applicazioni come utente autorizzato a scrivere nel file system o passa a un utente con autorizzazioni di scrittura. Vedi passa al proprietario del file system.

    Se si utilizza la shell bash, è possibile utilizzare la sintassi seguente per passare al proprietario del file system e immettere il comando contemporaneamente:

    su <file system owner> -s /bin/bash -c <command>
    

    Se il proprietario del file system non consente l'accesso, è possibile effettuare le seguenti operazioni:

    sudo -u <file system owner>  <command>
    
  2. Per eseguire i comandi di Magento da qualsiasi directory, aggiungi <magento_root>/bin al sistema PATH.

    Poiché le conchiglie hanno sintassi diversa, consulta un riferimento come unix.stackexchange.com.

    shell di base di esempio per CentOS:

    export PATH=$PATH:/var/www/html/magento2/bin
    

    Facoltativamente, è possibile eseguire i comandi nei seguenti modi:

    • cd <magento_root>/bin e eseguili come ./magento <command name>
    • <magento_root>/bin/magento <command name>
    • <magento_root> è una sottodirectory del docroot del server web.

Sintassi dei comandi

Di seguito è riportato un esempio di comando tipico:

bin/magento migrate:<mode> [-r|--reset] [-a|--auto] {<path to config.xml>}

Dove:

  • <mode> può essere: settings, dataoppure delta
  • [-r|--reset] è un argomento facoltativo che avvia la migrazione dall’inizio. Puoi utilizzare questo argomento per testare la migrazione.
  • [-a|--auto] è un argomento facoltativo che impedisce l’arresto della migrazione in caso di errori di controllo dell’integrità.
  • {<path to config.xml>} è il percorso assoluto del file system a config.xml; questo argomento è obbligatorio.
NOTA

I registri vengono scritti in <magento_root>/var/ directory.

Ordine di migrazione

Quando abbiamo creato il Data Migration Tool, abbiamo assunto la seguente sequenza di trasferimento dati:

  1. Impostazioni
  2. Dati
  3. Modifiche

È consigliabile eseguire la migrazione dei dati nello stesso ordine.

In questa pagina