Fornitori, scorte e budget

Adobe Campaign ti consente di definire i provider di servizi che saranno coinvolti nei lavori svolti all’interno delle campagne. Dal punto di vista principale, l’amministratore di Adobe Campaign definisce le informazioni relative ai fornitori di servizi e alle relative strutture di costo. Il fornitore di servizi è indicato dalla consegna e le sue strutture di costo consentono il calcolo dei costi associati a tale consegna e la gestione delle scorte in questione.

Creazione di fornitori di servizi e relative strutture dei costi

Ogni provider di servizi viene salvato in un file con i dati di contatto, i modelli di servizio e i relativi processi.

I provider di servizi sono configurati nel nodo Administration > Campaign management della struttura.

I lavori svolti durante le consegne sono eseguiti dai fornitori di servizi, in particolare per la direct mailing e i canali mobili. Questi fornitori di servizi possono, ad esempio, essere coinvolti nella stampa o nella distribuzione di messaggi. Questi lavori comportano configurazioni e costi specifici per ogni fornitore di servizi. La configurazione dei fornitori di servizi prevede quattro fasi:

  1. Creazione di un provider di servizi in Adobe Campaign

    Vedere Aggiunta di un provider di servizi.

  2. Definizione delle categorie di costi e delle strutture dei modelli di servizio associati

    Vedere Definizione delle categorie di costo e Definizione della struttura di costo.

  3. Configurazione dei processi

    Consulta Configurazione dei processi associati a un servizio.

  4. Riferimento al provider di servizi a livello di campagna

    Consulta Associazione di un servizio a una campagna.

Creazione di un provider di servizi e relative categorie di costi

Aggiunta di un provider di servizi

Puoi creare quanti provider di servizi sono necessari per le consegne. La procedura per l'aggiunta di un fornitore di servizi è la seguente:

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'elenco dei provider di servizi e seleziona New oppure fai clic sul pulsante New sopra l'elenco dei provider di servizi.

  2. Nella sezione inferiore della finestra specificare il nome e i dati di contatto del fornitore del servizio.

  3. Fai clic sul pulsante Save per aggiungere il provider di servizi all’elenco.

Definizione delle categorie di costi

È necessario associare i modelli di servizio a ogni provider di servizi. In questi modelli è innanzitutto necessario identificare le categorie di costi e, se necessario, le scorte interessate. È quindi necessario creare le regole di calcolo dei costi per ogni categoria, tramite le strutture di costo.

NOTA

Per ulteriori informazioni, consulta Definizione della struttura dei costi.

Una categoria di costo è un’entità contenente un insieme di costi ammissibili per un tipo di consegna (e-mail, direct mailing, ecc.) o per un'attività. Le categorie di costo sono raggruppate nei modelli di servizi associati ai fornitori di servizi. Ogni provider di servizi può fare riferimento a uno o più modelli di servizio.

Per creare un modello di servizio e definirne il contenuto, effettua le seguenti operazioni:

  1. Nella scheda Services del provider di servizi, fai clic sul pulsante Add e assegna un nome al modello di servizio.

  2. Crea le categorie di costi per ciascun tipo di processo (consegna tramite direct mailing/e-mail/ecc. o attività). A questo scopo, fai clic sulla scheda Cost categories , quindi sul pulsante Add e immetti i parametri di ciascuna categoria di costo.

    • Inserire un'etichetta per questa categoria di costo e selezionare il tipo di processo interessato: Consegna da Direct mail, E-mail, Mobile, Telephone o Task.

    • Fai clic sul pulsante Add per definire i tipi di costo associati a questa categoria.

    • Se necessario, ha associato una linea di magazzino a ciascun tipo di costo in modo che i quantitativi utilizzati siano automaticamente correlati alle scorte esistenti.

      NOTA

      Le linee di stock sono definite nel nodo Stock management.
      Per ulteriori informazioni, consulta Gestione stock e ordini.

  3. È possibile preselezionare un valore per questa categoria di costo, che verrà offerto per impostazione predefinita nelle categorie di costo del fornitore di servizi (anziché vuoto). A questo scopo, seleziona l’opzione nella colonna Selected relativa al tipo di categoria in questione:

    A livello di consegna, il valore verrà selezionato per impostazione predefinita:

Definizione della struttura dei costi

Per ogni tipo di costo, una struttura di costo specifica le regole di calcolo da applicare.

Fare clic sulla scheda Cost structure per configurare il calcolo dei costi per ogni categoria e tipo di costo. Fare clic su Add e inserire la struttura dei costi.

  • Per creare la struttura dei costi, selezionare il tipo di messaggio e la categoria di costi interessati dagli elenchi a discesa, nonché il tipo di costo a cui si applica la regola di calcolo. Il contenuto di questi elenchi a discesa deriva dalle informazioni immesse tramite la scheda Cost categories .

    È necessario assegnare un'etichetta alla struttura dei costi. Per impostazione predefinita, dispone del seguente profilo di consegna: Categoria di costo - Tipo di costo.

    È tuttavia possibile rinominarlo: inserisci il valore desiderato direttamente nel campo Label .

  • La formula di calcolo del costo è definita nella sezione inferiore della finestra.

    Questa formula può essere fissa (per qualsiasi numero di messaggi) o calcolata in base al numero di messaggi.

    Quando dipende dal numero di messaggi, la struttura di calcolo dei costi può essere Linear, Linear by threshold o Constant by threshold.

Struttura lineare

Se l’importo è sempre lo stesso per un messaggio (o un batch di messaggi) indipendentemente dal numero totale di messaggi, selezionare Linear e immettere il costo di ciascun messaggio.

Se questo importo si applica a un batch di messaggi, specifica il numero di messaggi interessati nel campo for .

Struttura lineare per soglia

Se l'importo viene applicato per soglia per ogni messaggio, è necessario definire una struttura di calcolo Linear by threshold. In questo tipo di struttura dei costi, ogni messaggio costerà 0,13, ad esempio, se il numero totale di messaggi è compreso tra 1 e 100 e costerà 0,12 da 100 a 1000 messaggi inviati, o 0,11 oltre 1000 messaggi.

La configurazione sarà la seguente:

Per aggiungere una soglia, fai clic sul pulsante Add a destra dell’elenco.

Struttura costante per soglia

Infine, puoi configurare un calcolo dei costi in base al numero totale di messaggi. A questo scopo, selezionare una struttura di calcolo Constant by threshold. Ad esempio, il costo verrà fissato a un importo fisso di 12,00 per 1 a 100 messaggi e a 100,00 per una consegna di 101 a 1000 messaggi e a 500,00 per qualsiasi consegna oltre 1000 messaggi, indipendentemente dal numero totale.

Configurazione dei processi associati a un servizio

Puoi associare informazioni sui processi associati al servizio tramite la scheda Processes .

A questo scopo, fare clic sulla scheda Processes per configurare l'invio di informazioni al router.

  • La sezione File extraction indica il modello di esportazione utilizzato per la consegna quando il servizio è selezionato. È possibile indicare il nome del file di output nel campo Extraction file . Il pulsante a destra del campo consente di inserire le variabili.

  • La sezione Notification e-mail ti consente di specificare il modello per la notifica ai provider di servizi dopo l’invio dei file. Seleziona il modello utilizzato per creare il messaggio di avviso e il gruppo di destinatari.

    Per impostazione predefinita, i modelli di consegna per i messaggi di notifica vengono salvati nel nodo Administration > Campaign management > Technical delivery templates , accessibile dalla visualizzazione generale.

  • La sezione Post-processing ti consente di selezionare il flusso di lavoro da avviare dopo l’approvazione della consegna. Se si immette un modello di flusso di lavoro, viene automaticamente creata un’istanza di flusso di lavoro e quindi avviata non appena l’approvazione ha effetto. Questo flusso di lavoro può inviare il file di estrazione a un provider di servizi esterno per l’elaborazione, ad esempio.

Associazione di un servizio a una campagna

I servizi sono associati a campagne tramite consegne o attività. I fornitori di servizi sono collegati ai modelli di consegna per offrire i loro servizi nelle consegne create tramite questo modello.

Quando un servizio è selezionato, le categorie di costi corrispondenti al tipo di consegna (direct mailing, e-mail, ecc.) sono indicate automaticamente nella tabella centrale insieme alle opzioni di elaborazione definite.

NOTA

Se non viene visualizzata alcuna categoria di costo quando si seleziona un servizio, significa che non è stata definita alcuna categoria di costo per questo tipo di processo. Ad esempio, per una consegna e-mail, se non è stata definita alcuna categoria di costo di tipo E-mail , non verrà visualizzata alcuna categoria e la selezione del servizio non avrà alcun effetto.

  • Per una consegna direct mailing, puoi selezionare il servizio dalla finestra di configurazione.

  • Per la consegna su canali mobili o telefonici, si applica la stessa modalità di selezione.

  • Per una consegna e-mail, il servizio viene selezionato dalla scheda Advanced nelle proprietà di consegna, come nell’esempio seguente:

La colonna Amount to surcharge ti consente di aggiungere un costo per questa categoria nel contesto della consegna o dell’attività in questione.

È possibile imporre la selezione obbligatoria di un tipo di costo durante la definizione delle categorie di costo per una consegna. A questo scopo, seleziona A cost type must be selected.

Gestione delle scorte e degli ordini

I tipi di costo possono essere associati alle linee di magazzino per gestire avvisi, tenere traccia delle forniture e degli ordini di avvio.

La procedura per la creazione della gestione delle scorte e degli ordini in Adobe Campaign e gli operatori che avvertono in caso di forniture insufficienti per una consegna da effettuare è la seguente:

  1. Creazione di scorte e riferimento a fornitori di servizi associati

    Consulta Creazione di una risorsa.

  2. Aggiunta di linee di materiale

    Vedere Aggiunta di linee di stock.

  3. Notifica agli operatori in caso di segnalazione

    Consulta Operatori di avvisi.

  4. Ordini e forniture.

    Fare riferimento a Ordini.

Gestione delle scorte

Adobe Campaign può avvisare un gruppo di operatori se le scorte sono esaurite o hanno raggiunto una soglia minima. I livelli delle scorte sono accessibili tramite il collegamento Stocks della scheda Campaigns tramite il collegamento Other choices dell’area di navigazione.

Creazione di una risorsa

Per creare un nuovo stock, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Fai clic sul pulsante Create sopra l’elenco delle scorte.

  2. Immettere l'etichetta della risorsa e selezionare il fornitore di servizi a cui è associata dall'elenco a discesa.

    NOTA

Aggiunta di linee di scorta

Una scorta comprende varie linee di scorta. Una linea di magazzino contiene una quantità iniziale di risorse che verranno utilizzate dalle consegne. Ciascuna linea di magazzino indica la quantità consumata, la quantità in magazzino e la quantità ordinata.

Quando crei una risorsa, fai clic sulla scheda Stock lines per aggiungere nuove righe.

Una volta creata la risorsa, fare clic su di essa per modificarla e utilizzare il dashboard per creare e visualizzare le linee di stock.

Fai clic sul pulsante Create per definire i parametri di stock.

  • Indicare la quantità inizialmente in magazzino nel campo Initial stock. I campi Consumed e In stock vengono calcolati automaticamente e aggiornati all’avanzamento delle campagne.

  • Indicare la soglia dalla quale gli operatori devono essere avvisati per ordinare le scorte nel campo Alert level. Una volta raggiunto il livello di avviso, nella finestra di approvazione delle consegne che utilizzano questo stock viene visualizzato un messaggio di avviso.

Associazione di un titolo alle categorie di costo

Per un determinato fornitore di servizi, in un servizio, una linea di magazzino può essere referenziata da una delle categorie di costi, come segue:

Tracciamento delle scorte

Avvisi agli operatori

Viene visualizzato un avviso quando una scorta a cui si fa riferimento in una consegna è insufficiente. Ad esempio, quando un file di estrazione viene approvato viene visualizzato il seguente avviso:

Ordini

La sottoscheda Orders ti consente di visualizzare gli ordini correnti e salvare i nuovi ordini.

Per salvare un ordine, modificare la linea di magazzino di destinazione, fare clic sul pulsante Add e specificare la data di consegna e la quantità ordinata.

NOTA

Una volta raggiunta la data di consegna, la linea di magazzino ordinata scompare automaticamente e la quantità immessa nel campo Volume on order viene aggiunta alla scheda Tracking. Questa quantità viene aggiunta automaticamente al volume delle scorte.

La scheda Consumptions contiene il volume consumato per campagna. Le informazioni di questa scheda vengono immesse automaticamente in base alle consegne eseguite. Fai clic sul pulsante Edit per aprire la campagna in questione.

Calcolo dei budget

Principio

I costi vengono gestiti per consegne e campagne. In base ai progressi compiuti, questi costi sono assegnati ai bilanci.

I costi di consegna di una campagna sono consolidati a livello di campagna e i costi di tutte le campagne di un programma sono trasferiti al programma a cui sono associati. I rapporti dedicati ti consentono di tenere traccia dei budget per l’intera piattaforma o per ogni piano e per ogni programma.

Implementazione

In una campagna, quando selezioni il budget devi inserire l'importo iniziale. I costi calcolati saranno aggiornati automaticamente in base al livello di impegno degli importi inseriti (spese effettuate, attese, riservate, impegnate). Vedere Calcolo degli importi.

NOTA

La procedura per la creazione di budget è illustrata in Creazione di un budget.

In questa pagina

Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now