Simulazioni delle campagne

Informazioni sulle simulazioni

L’ottimizzazione per le campagne consente di verificare l’efficienza di un piano di campagna utilizzando delle simulazioni. Questo consente di misurare il potenziale successo di una campagna: ricavi generati, volume target in base alle regole di tipologia applicate, ecc.

La simulazione ti consente di monitorare e confrontare l’impatto delle consegne.

NOTA

Le consegne preparate in modalità di test non hanno alcun impatto l’una sull’altra, ad esempio durante la valutazione di una campagna di marketing distribuito, o purché le consegne non siano pianificate nel calendario provvisorio.
Ciò significa che le regole di pressione e capacità vengono applicate solo alle consegne in modalità Target estimation and message personalization. Le consegne in modalità Estimation and approval of the provisional target e Target evaluation non vengono prese in considerazione.
La modalità di consegna viene selezionata nella sottoscheda Typology delle proprietà di consegna.

Impostazione di una simulazione

Creazione di una simulazione

Per creare una simulazione, esegui i seguenti passaggi:

  1. Apri la scheda Campaigns , fai clic sul collegamento More all’interno della sezione Create e seleziona l’opzione Simulation .

  2. Inserisci il modello e il nome della simulazione. Fai clic su Save per creare la simulazione.

  3. Fai clic sulla scheda Edit per configurarla.

  4. Nella scheda Scope , specifica le consegne da considerare per questa simulazione. A questo scopo, fai clic sul pulsante Add e specifica la modalità di selezione della consegna da considerare.

    Puoi selezionare ciascuna consegna una per una oppure ordinarla per campagna, programma o piano.

    NOTA

    Se selezioni le consegne tramite un piano, un programma o una campagna, Adobe Campaign può aggiornare automaticamente l’elenco delle consegne da prendere in considerazione ogni volta che viene avviata una simulazione. A questo scopo, seleziona l’opzione Refresh the selection of deliveries each time the simulation is started .

    In caso contrario, le consegne non disponibili nel piano, nel programma o nella campagna al momento della creazione della simulazione non verranno prese in considerazione: le consegne aggiunte in seguito verranno ignorate.

  5. Seleziona gli elementi da includere nell’ambito della simulazione. Se necessario, selezionare più elementi utilizzando i tasti MAIUSC e CTRL.

    Fai clic su Finish per approvare la selezione.

    Puoi combinare manualmente consegne e consegne selezionate appartenenti a piani, programmi o campagne.

    Se necessario, puoi utilizzare una condizione dinamica tramite il collegamento Edit the dynamic condition… .

    Fai clic su Save per approvare questa configurazione.

    NOTA

    Nel calcolo delle simulazioni vengono prese in considerazione solo le consegne il cui obiettivo è stato calcolato (stati: Target ready o Pronto per la consegna).

  6. Nella scheda Calculations , seleziona una dimensione di analisi, ad esempio lo schema del destinatario.

  7. È quindi possibile aggiungere espressioni.

Impostazioni di esecuzione

La scheda General della simulazione ti consente di inserire le impostazioni di esecuzione:

  • L’opzione Schedule execution for down-time differisce il lancio della simulazione in un periodo di tempo meno impegnativo, in base al livello di priorità scelto. Le simulazioni utilizzano risorse di database significative, ecco perché le simulazioni non urgenti dovrebbero essere programmate per essere eseguite di notte, ad esempio.
  • Il Priority è il livello applicato alla simulazione per ritardare l'attivazione.
  • Save SQL queries in the log. I registri SQL consentono di diagnosticare una simulazione se termina con errori. Possono anche aiutarti a scoprire perché una simulazione è troppo lenta. Questi messaggi saranno visibili dopo la simulazione nella sottoscheda SQL logs della scheda Audit .

Esecuzione di una simulazione

Avvio di una simulazione

Una volta definito l’ambito di simulazione, puoi eseguirlo.

A questo scopo, apri il dashboard di simulazione e fai clic su Start simulation.

Al termine dell’esecuzione, apri la simulazione e fai clic sulla scheda Results per visualizzare le destinazioni calcolate per ogni consegna.

  1. La sottoscheda Deliveries elenca tutte le consegne prese in considerazione dalla simulazione. Mostra due conteggi:

    • Il Initial count è il target calcolato durante la stima nella consegna.

    • Il Final count è il numero di destinatari conteggiati dopo la simulazione.

      La differenza tra il conteggio iniziale e finale riflette l’applicazione delle varie regole o filtri configurati prima della simulazione.

      Per ulteriori informazioni su questo calcolo, modifica la sottoscheda Exclusions .

  2. La sottoscheda Exclusions ti consente di visualizzare la suddivisione di esclusione.

  3. La sottoscheda Alerts raggruppa tutti i messaggi di avviso generati durante la simulazione. I messaggi di avviso possono essere inviati in caso di sovraccarico di capacità (ad esempio se il numero di destinatari interessati supera la capacità impostata).

  4. La sottoscheda Exploration of the exclusions ti consente di creare una tabella di analisi dei risultati. L’utente deve indicare le variabili negli assi abscissa/ordinata.

    Per un esempio di creazione di tabelle di analisi, fare riferimento alla fine di Esplorazione dei risultati.

Visualizzazione dei risultati

Audit

La scheda Audit ti consente di monitorare l’esecuzione della simulazione. La sottoscheda SQL Logs è utile per gli utenti esperti. Elenca i registri di esecuzione in formato SQL. Questi registri vengono visualizzati solo se l’opzione Save SQL queries in the log è stata selezionata nella scheda General prima dell’esecuzione della simulazione.

Esplorazione dei risultati

La sottoscheda Exploration of the exclusions ti consente di analizzare i dati risultanti da una simulazione.

L'analisi descrittiva è descritta in questa sezione.

Risultati di una simulazione

Gli indicatori nelle schede Log e Results forniscono una prima panoramica dei risultati della simulazione. Per una visualizzazione più dettagliata dei risultati, apri la scheda Reports .

Rapporti

Per analizzare il risultato di una simulazione, modifica i relativi rapporti: mostrano esclusioni e cause.

Per impostazione predefinita vengono forniti i seguenti rapporti:

  • Detail of simulation exclusions : il presente rapporto fornisce un grafico dettagliato delle cause di esclusione per tutte le consegne interessate.
  • Simulation summary : questa relazione mostra le popolazioni escluse dalla simulazione durante le varie consegne.
  • Summary of exclusions linked to the simulation : questo rapporto mostra un grafico delle esclusioni causate dalla simulazione insieme alla regola di tipologia applicata e un grafico che mostra il rapporto di esclusione per regola.
NOTA

Puoi creare nuovi report e aggiungerli a quelli offerti. Per ulteriori informazioni al riguardo, consulta questa sezione.

Per accedere ai rapporti, fai clic sul collegamento Reports della simulazione di destinazione tramite il relativo dashboard.

Puoi anche modificare i rapporti utilizzando il collegamento Reports accessibile dal dashboard di simulazione.

Confronto delle simulazioni

Ogni volta che viene eseguita una simulazione, il risultato sostituisce eventuali risultati precedenti: non è possibile visualizzare e confrontare i risultati di un’esecuzione con quelli di un’altra.

Per confrontare i risultati, è necessario utilizzare i rapporti. Adobe Campaign consente infatti di salvare una cronologia dei rapporti per visualizzarla nuovamente in un secondo momento. Questa storia viene salvata durante tutto il ciclo di vita delle simulazioni.

Esempio:

  1. Crea una simulazione su una consegna a cui viene applicata la tipologia A.

  2. Nella scheda Reports , modifica uno dei rapporti disponibili, ad esempio Detail of simulation exclusions.

  3. Nella sezione in alto a destra del rapporto, fai clic sull’icona per creare una nuova cronologia.

  4. Chiudi la simulazione e modifica la configurazione della tipologia A.

  5. Esegui nuovamente la simulazione e confronta il risultato con quello visualizzato nel rapporto per il quale è stata creata una cronologia.

    Puoi salvare tutte le cronologie dei rapporti necessarie.

Assi di reporting

La scheda Calculations ti consente di definire gli assi di reporting sul target. Questi assi verranno utilizzati durante l'analisi dei risultati (fare riferimento a Esplorazione dei risultati).

NOTA

È consigliabile definire gli assi di calcolo nei modelli di simulazione anziché singolarmente per ogni simulazione.
I modelli di simulazione vengono salvati nel nodo Resources > Templates > Simulation templates della struttura di Adobe Campaign.

Esempio:

Nell’esempio seguente, vogliamo creare un asse di reporting aggiuntivo in base allo stato dei destinatari ("Cliente", "Prospettiva" o Nessuno).

  1. Per definire un asse di reporting, selezionare la tabella contenente le informazioni da elaborare nel campo Analysis dimension . Queste informazioni sono obbligatorie.

  2. In questo caso, vogliamo selezionare il campo Segmento della tabella dei destinatari.

  3. Sono disponibili le seguenti opzioni:

    • Generate target overlap statistics consente di recuperare tutte le statistiche di sovrapposizione nel rapporto di simulazione. Le sovrapposizioni sono destinatari interessati da almeno due consegne all’interno di una simulazione.

      IMPORTANTE

      Selezionando questa opzione si aumenta notevolmente il tempo di esecuzione della simulazione.

    • Keep the simulation work table consente di mantenere tracce di simulazione.

      IMPORTANTE

      Il salvataggio automatico di queste tabelle richiede una notevole capacità di storage: assicurati che il database sia sufficientemente grande.

Quando vengono visualizzati i risultati della simulazione, le informazioni sull’espressione selezionata vengono visualizzate nella sottoscheda Overlaps .

Le sovrapposizioni di target di consegna indicano i destinatari target in almeno due consegne di una simulazione.

NOTA

Questa sottoscheda viene visualizzata solo se l’opzione Generate target recovery statistics è stata abilitata.

Le informazioni sugli assi di reporting possono essere elaborate nei rapporti di analisi dell’esclusione creati nella sottoscheda Exploring exclusions . Per ulteriori informazioni, consulta Esplorazione dei risultati.

In questa pagina