Applicazione delle regole

Applicazione di una tipologia a una consegna

Per applicare le regole di tipologia create, è necessario associarle a una tipologia, quindi fare riferimento a questa tipologia nella distribuzione. Per eseguire questa operazione:

  1. Creare una tipologia di campagna.

    Le tipologie sono accessibili tramite il nodo Administration > Campaign Management > Typology management > Typologies.

  2. Vai alla scheda Rules, fai clic sul pulsante Add e seleziona le regole da applicare con questa tipologia.

  3. Salva la tipologia: viene aggiunto all'elenco delle tipologie esistenti.

  4. Aprire la consegna a cui si desidera applicare le regole.

  5. Aprite le proprietà di consegna e accedete alla scheda Typology.

  6. Selezionare la tipologia nell'elenco a discesa.

    NOTA

    La tipologia può essere definita nel modello di consegna, da applicare automaticamente a tutte le consegne create utilizzando questo modello.

Definizione delle condizioni dell'applicazione

È possibile limitare il campo applicazione di una regola in base alle proprie esigenze (ad eccezione delle regole di controllo).

È possibile configurare le regole di tipologia in modo che riguardino solo alcune consegne a cui sono collegate, o alcuni destinatari tra le destinazioni di una consegna.

Per definire le condizioni di applicazione di una regola, fare clic sul collegamento Edit the rule application conditions… nella scheda General.

Quindi utilizzate l'editor di query per definire le condizioni di filtro. Nell'esempio seguente, la regola della capacità riguarda solo le consegne con la parola "offerta" nell'etichetta o nelle consegne create prima del 1° aprile 2013.

NOTA

Per le regole di filtro, potete selezionare la condizione di applicazione dei criteri di filtro: possono dipendere dalla consegna o dal profilo di consegna. Per ulteriori informazioni, vedere Condizionamento di una regola di filtro.

Regolazione della frequenza di calcolo

Gli arbitrati vengono eseguiti automaticamente ogni notte tramite il flusso di lavoro di pulizia del database. Tuttavia, i valori possono essere salvati oltre questo periodo.

In effetti, alcuni calcoli utilizzano valori che non cambiano su base giornaliera. Sarebbe pertanto irrilevante ricalcolare i dati ogni giorno e sovraccaricare il database per nulla. Ad esempio, se un processo arricchisce il database di marketing con punteggi di propensione dei clienti e informazioni di acquisto settimanali, non è necessario ricalcolare i dati basati su questi valori ogni giorno.

A questo scopo, il campo Frequency della scheda General consente di definire un periodo massimo durante il quale viene salvato il targeting. Per impostazione predefinita, il valore 0 indica che il calcolo rimane valido fino alla successiva esecuzione del nuovo arbitrato giornaliero.

Per salvare i risultati oltre questo periodo, immettere un valore maggiore di 12 nel campo Frequency: una volta scaduto tale periodo, tutte le regole vengono applicate di nuovo.

L'opzione Re-apply the rule at the start of personalization consente di applicare la regola automaticamente durante la fase di personalizzazione, anche se il periodo indicato nel campo Frequency è ancora valido.

Selezione della fase applicazione della regola

Le regole di tipologia vengono applicate in una sequenza specifica durante le fasi di targeting, analisi e personalizzazione delle consegne a cui si riferiscono.

Ordine di esecuzione

Nella modalità operativa standard, le regole vengono applicate nella sequenza seguente:

  1. Regole di controllo, se applicate all’inizio del targeting.

  2. Regole di filtro:

    • Regole di applicazione native per la qualifica degli indirizzi: indirizzo definito / indirizzo / non verificato / indirizzo sul elenco Bloccati / indirizzo messo in quarantena / qualità indirizzo / non verificato.
    • Regole di filtro definite dall’utente.
    • Regola di deduplicazione sull'indirizzo o sull'identificatore (applicata se necessario).
  3. Regole di pressione.

  4. Regole sulla capacità.

  5. Regole di controllo, se applicate alla fine del targeting.

  6. Regole di controllo, se applicate all’inizio della personalizzazione. Se le regole dell'utente (filtro / pressione / capacitivo) sono scadute e devono essere ricalcolate, saranno applicate in questa fase.

  7. Regole di controllo, se applicate al termine della personalizzazione.

NOTA

Se state lavorando con il modulo Interazione campagna, le regole di idoneità delle offerte vengono applicate contemporaneamente alle regole di filtraggio (per le offerte trovate nei contorni di consegna) o durante la fase di personalizzazione, durante la chiamata al motore delle offerte.

È possibile adattare la sequenza di esecuzione delle regole che hanno lo stesso tipo utilizzando il campo appropriato nella scheda General della regola. Quando più regole vengono eseguite durante la stessa fase di elaborazione dei messaggi, è possibile configurarne la sequenza di esecuzione nel campo Execution sequence.

Ad esempio, una regola di pressione con un ordine di esecuzione pari a 20 verrà eseguita prima di una regola di pressione con un ordine di esecuzione pari a 30.

Regole di controllo

Per le regole Control, puoi decidere in quale punto del ciclo di vita della distribuzione verrà applicata la regola (prima o dopo il targeting, all'inizio della personalizzazione, alla fine dell'analisi). Selezionare il valore da applicare nell'elenco a discesa del campo Phase, nella scheda General della regola di tipologia.

I valori possibili sono:

  • At the start of targeting

    Per evitare che il passaggio di personalizzazione venga eseguito in caso di errori, puoi applicare la regola di controllo qui.

  • After targeting

    Se è necessario conoscere il volume del target per applicare la regola di controllo, selezionare questa fase.

    Ad esempio, la regola di controllo Check proof size si applica dopo ogni fase di targeting: questa regola impedisce la personalizzazione dei messaggi in presenza di troppi destinatari di prova.

  • At the start of personalization

    Questa fase deve essere selezionata se il controllo riguarda l'approvazione della personalizzazione dei messaggi. La personalizzazione dei messaggi viene effettuata durante la fase di analisi.

  • At the end of the analysis

    Quando un controllo richiede il completamento della personalizzazione dei messaggi, seleziona questa fase.

Configurazioni aggiuntive

Controllo del traffico SMTP in uscita

Come opzione, potete utilizzare il campo Managing affinities with IP addresses per collegare le consegne al server di consegna (MTA) questa affinità. Questo consente di limitare il numero di e-mail per consegne specifiche verso computer o indirizzi di output.

NOTA

La gestione dell'affinità non si applica alle tipologie Filtering.
Le affinità sono definite nel file di configurazione dell'istanza, sul server Adobe Campaign . Per ulteriori informazioni al riguardo, consulta questa sezione.

Ottimizzazione delle campagne e marketing distribuito

La scheda Distributed Marketing consente di definire la ricompilazione di tipologie e/o regole da applicare quando una campagna condivisa viene ordinata e/o riservata. Le tipologie/regole definite per un'entità locale (collegate a quelle definite per l'entità centrale) sostituiscono le regole/tipologie collegate all'entità centrale. La nuova mappatura consente di adattare le regole di entità centrale alle entità locali che ordinano la campagna.

NOTA

Nelle regole di tipologia e tipologia, la scheda Distributed Marketing viene aggiunta se la licenza include questa opzione: controllare il contratto di licenza.
Per ulteriori informazioni su Distributed Marketing, fare riferimento a Informazioni su Distributed marketing.

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free